Sanitari salvaspazio: idee e soluzioni per il bagno piccolo


Stai ristrutturando il bagno e vorresti guadagnare più spazio? Ti piacerebbe creare un ambiente comodo e rilassante ma la stanza è stretta? I sanitari salvaspazio sono la soluzione ideale per risparmiare centimetri. Il design innovativo e le linee compatte aiutano a migliorare il comfort e arredano con stile, sfruttando gli spazi in maniera funzionale. Ecco tutte le idee e le soluzioni per il bagno piccolo.


sanitari-salvaspazio (2)

“Piccolo” non è necessariamente sinonimo di “limitato”: un bagno di piccole dimensioni può essere ben organizzato e funzionale, se sai come sfruttare gli spazi. E i sanitari salvaspazio offrono davvero una grande mano, quando ti trovi a combattere con i centimetri!

Il design compatto e le linee moderne dei sanitari salvaspazio offrono comfort e praticità in qualsiasi ambiente, arredando con stile anche il bagno più piccolo e difficile da organizzare.

Le aziende del settore hanno studiato un’ampia gamma di soluzioni, adattabili a qualsiasi esigenza di spazio e di gusto. Tondi, squadrati, bianchi o colorati, i sanitari di ultima generazione presentano anche tecnologie innovative, che ne facilitano la pulizia e la manutenzione.


Leggi anche: Piccoli bagni moderni

Ecco una guida pratica che ti aiuterà a scegliere i sanitari salvaspazio più idonei alle tue esigenze, insieme ai consigli utili per l’installazione e la disposizione degli elementi all’interno del tuo bagno.

sanitari-salvaspazio (12)


Modelli e dimensioni

I sanitari di ultima generazione sono studiati per garantire il massimo comfort e il minimo ingombro. Le aziende produttrici realizzano modelli con design sempre più compatti, ideali per ogni esigenza di arredo e di spazio.

I modelli più gettonati sono tondi con finitura bianca, ma esistono anche modelli colorati e con forme squadrate, particolarmente indicati per un bagno moderno.

Le dimensioni di vasi, lavabi e bidet hanno una profondità inferiore ai 50 cm mentre la larghezza può variare molto, a seconda delle proprie necessità. Rispetto ai sanitari con misure standard di 36/38 cm, i sanitari salvaspazio possono avere forme classiche ma più piccole, oppure forme completamente rivisitate e moderne.

sanitari-salvaspazio (1)

Sanitari sospesi

Tra i modelli più gettonati ci sono i sanitari sospesi, una soluzione perfetta per chi ha un bagno davvero molto piccolo. Oltre ad agevolare il passaggio e le operazioni di pulizia del pavimento, con una superficie calpestabile maggiore otterrai un’ illusione ottica che farà sembrare più ampio l’ambiente.

Inoltre, i sanitari sospesi sono facili da installare, in quanto non è necessario intervenire sul pavimento: gli elementi vengono fissati direttamente alla parete e possono essere facilmente disinstallati in caso di manutenzione.

Se non puoi installare la cassetta di scarico interna alla parete alcune aziende producono vasi salvaspazio con una cassetta a zaino, che hanno una profondità più ridotta.


Potrebbe interessarti: Mobili da bagno originali

Anche per i sanitari sospesi hai vasta scelta di forme e colori, ma se hai un bagno estremamente piccolo è meglio optare per i sanitari bianchi dalle forme tonde e le linee smussate: donano immediata luminosità, senza appesantire l’ambiente.

sanitari-salvaspazio (14)

Sanitari funzionali

Quando le dimensioni del bagno sono davvero minime, hai bisogno di sfruttare tutte le potenzialità dell’ambiente. I sanitari salvaspazio installati negli angoli sono davvero una soluzione efficace per risolvere i problemi legati alla mancanza di spazio.

Se non puoi installare il bidet per via dello spazio estremamente ridotto, puoi optare per soluzioni due in uno, che uniscono cioè vaso e bidet in un solo elemento.

Questa particolare tipologia di sanitario incorpora le funzioni del bidet all’interno del vaso. Il getto d’acqua fuoriesce da un tubicino regolabile, pensato per l’igiene intima maschile e femminile. Il wc con bidet integrato è dotato anche di funzioni avanzate, come il riscaldamento dell’acqua e della seduta, insieme al filtro antiodore e a un telecomando.

sanitari-salvaspazio (15)

Consigli e suggerimenti

In fase di progettazione o durante la ristrutturazione, la disposizione dei sanitari ha sempre la precedenza su tutto il resto. Esistono delle regole di buon senso che è necessario seguire, non solo per rendere il bagno esteticamente più gradevole, ma anche per aumentare il comfort e la vivibilità.

Ecco alcuni suggerimenti validi che vale la pena seguire sempre, sia che si tratta di sanitari con dimensioni standard, sia (e soprattutto!) quando opti per i sanitari salvaspazio:

  1. Parti dall’installazione del water: la posizione del vaso è prioritaria, perché va sempre installato nei pressi della colonna di scarico. La disposizione degli altri elementi avviene intorno al water e si affida a regole di buon senso che privilegiano la comodità.
  2. Il bidet va posto di fianco al water, ma per mancanza di spazio puoi installarlo anche di fronte.
  3. Rispetta le distanze minime tra i vari elementi: le distanze vanno calcolate in base allo spazio a disposizione, ma devono sempre garantire comodità d’uso; la distanza tra wc e bidet deve essere almeno di 20 cm.
  4. Il passaggio in bagno deve essere libero e privo di ostacoli: assicurati di installare i sanitari a una distanza di almeno 55 cm dalla parete frontale o da un altro sanitario posto di fronte.
  5. L’ arredo del bagno deve adeguarsi allo spazio a disposizione: inutile installare sanitari salvaspazio se il resto degli arredi (mobile sottolavabo, box doccia, ecc…) risultano troppo ingombranti.

sanitari-salvaspazio (10)

Prezzi

I fattori che incidono sul prezzo dei sanitari salvaspazio sono legati al design, al tipo di rivestimento e alle tecnologie di utilizzo in dotazione, come sistemi igienizzanti o filtri per il risparmio dell’acqua di scarico.

Le aziende produttrici del settore realizzano sanitari adatti a ogni esigenza e con prezzi molto vari. Generalmente la coppia vaso e bidet ha un prezzo che parte dai 500 euro ma che può raggiungere anche i 900 euro, quando si decide di abbinare il lavabo.

Diverso è il discorso per il wc con bidet incorporato, che prevede costi differenti a seconda della tecnologia in dotazione. Ma in questo caso è meglio spendere di più e assicurarsi un prodotto di ottima qualità, durevole nel tempo, anziché optare per un prodotto commerciale ma scarsamente resistente.

sanitari-salvaspazio (3)

Sanitari salvaspazio: galleria delle foto

Desideri un bagno ben organizzato e funzionale? Dai uno sguardo a questa galleria di foto: ecco alcune di tipologie di sanitari salvaspazio che possono fare al caso tuo!

Patrizia D'amora

Commenti: Vedi tutto