Rifare il divano: idee creative per rimetterlo a nuovo


Idee creative per rifare il divano. Come bisogna fare per rinnovare il divano? Consigli per rifare il divano in maniera economica. Costi, tessuti per rifoderare il divano e renderlo di nuovo bello e funzionale. Ecco tutto quello che devi sapere per rifargli il look.

rifare-divano-19


Chi sceglie di rifare un divano, lo fa perché ormai è vecchio e la stoffa non è più in condizioni perfette, o semplicemente perché ha voglia di cambiare tessuto e fantasia senza dover spendere grandi cifre per comprare un divano nuovo. Il divano è il protagonista del soggiorno, perfetto per arredare un soggiorno grande o piccolo che sia.

È un complemento d’arredo che unisce estetica e comodità, quindi bisogna scegliere un modello funzionale e cercare di sistemarlo, scegliendo dei tessuti più freschi e facendo attenzione a usare quelli che più si addicono allo stile del tuo soggiorno.

rifare-divano-27

Ovviamente puoi scegliere di rifare il divano in maniera economica, procurandoti semplicemente un copridivano o un plaid per nascondere la vecchia stoffa, oppure puoi pensare di rifoderarlo. Anche questa è una scelta economica, meno della precedente ovviamente, ma qualitativamente migliore.


Leggi anche: Rifare i cuscini del divano

rifare-divano-23


Rinnovare il divano in maniera economica

Con il passare del tempo il divano si logora, il tessuto comincia a strapparsi, la pelle comincia a schiarirsi e a perdere la sua bellezza, ma non la qualità, ed possibile decidere di rinnovarlo in maniera economica utilizzando:

  • copridivani
  • plaid.

rifare-divano-6

La scelta del plaid è perfetta se il tuo divano è strappato solo in un punto, quindi puoi pensare di aggiungerne uno a fantasia e posizionarlo in maniera fashion sul tuo divano regalandogli il giusto tocco di modernità. Puoi scegliere di utilizzare un bel foulard nelle stagioni calde e una coperta o un plaid nelle stagioni fredde. Ne esistono di diverse colorazioni e dimensioni e si adattano a diversi stili di arredamento.

Ad esempio, un bel plaid a pelo lungo e morbido, è perfetto da posizionare su un divano di un colore chiaro, traendo ispirazione dallo stile scandinavo. La scelta di un telo ampio, colorato e a fantasia, renderebbe il tuo divano perfetto per un soggiorno bohemien, insomma puoi scegliere in base al tuo gusto personale e allo stile della tua casa.


Potrebbe interessarti: Abbellire un divano vecchio: 10 utili idee

rifare-divano-7

Rifoderare il divano

Rifoderare un divano risulta essere la scelta migliore per rinnovarlo, perché permette di cambiare definitivamente l’aspetto dello stesso, senza intaccarne la comodità; così facendo riuscirai, in modo intelligente ed economico, a rinnovare il tuo soggiorno concedendo al tuo vecchio divano una nuova possibilità. Per rifoderare il divano bisogna fare attenzione alle misure, quindi la prima cosa da fare è affidarsi ad un professionista e fargli realizzare delle stoffe ad hoc.

rifare-divano-20

A chi rivolgersi

Se deciderai di rifoderare il tuo divano dovrai recarti da un buon tappezziere. Un professionista, infatti saprà indirizzarti sulla scelta migliore. Ti guiderà facendoti capire quale stoffa si addice di più al tuo soggiorno e qual’è quella qualitativamente più conveniente.

rifare-divano-10

Quale stoffa scegliere

Per rifoderare un divano puoi scegliere fra svariati materiali, per fare questo però devi prima decidere il budget che intendi spendere. L’ideale è scegliere dei materiali idrorepellenti e antimacchia, che garantiscono resa estetica, ma soprattutto funzionalità ed efficienza. In base alle tue esigenze potrai optare per un bel rivestimento in velluto morbido, o uno acrilico pratico e lavabile: valuta il numero di persone che compongono la tua famiglia, la presenza o meno di bambini piccoli e quanto il tuo soggiorno è frequentato.

rifare-divano-23

I materiali più utilizzati per rifoderare un divano sono i seguenti:

  • pelle
  • ecopelle
  • cotone
  • lino
  • velluto
  • jacquard
  • raso.

La scelta della pelle, come materiale per rifoderale il divano, risulta essere resistente e di grande impatto visivo. Un divano in pelle emerge in un salotto arredato in stile industriale, regala stile e personalità a tutta la stanza.

rifare-divano-21

La scelta dell’ecopelle, è perfetta per un soggiorno dallo stile minimale. Questo materiale è altrettanto resistente, garantisce un aspetto elegante e raffinato se scelto in una colorazione scura, come il nero o il grigio.

Chi decide di rifoderare il divano utilizzando il cotone, va sul sicuro, è un materiale comodo e facile da pulire. Generalmente si sceglie perché è estremamente economico, ma nonostante questo risulta essere raffinato e delicato.

rifare-divano-9

La scelta del lino conferisce un valore in più al divano, aiuta a renderlo prezioso, per via della sua estrema bellezza. La scelta di rifoderare e quindi rifare il divano utilizzando il velluto, gli conferirà eleganza, raffinatezza e lustro. Il tuo soggiorno, grazie all’uso di questo materiale pregiato, diventerà moderno e lussuoso, sicuramente avrà un grande impatto visivo.

rifare-divano-13

Quanto costa

Il costo per rifare il divano varia in base alla scelta del materiale. Adesso ti elenchiamo i materiali e i rispettivi prezzi:

  • pelle da 50 a 300 euro al metro
  • ecopelle da 10 a 60 euro al metro
  • cotone dai 5 ai 50 euro al metro
  • lino dai 10 ai 50 euro l metro
  • velluto dai 70 ai 100 euro al metro
  • jacquard dai 4 ai 75 euro al metro
  • raso dai 5 ai 70 euro al metro.

rifare-divano-12

Idee creative per rifare il divano: immagini e foto

In questo articolo ti abbiamo dato diverse idee per rifare il tuo divano, in modo da rinnovarlo e renderlo di nuovo il protagonista del tuo soggiorno. Adesso non ti resta che sbirciare questa galleria di foto e lasciarti ispirare.

Fausta Radesca

Commenti: Vedi tutto