Pulire e sbiancare fughe di pavimento


Come pulire le fughe dei pavimenti e come sbiancarle per farle tornare a nuovo? Rimedi casalinghi e prodotti facili, veloci e sicuri da utilizzare.

pulire-fughe-pavimento

Con il passare del tempo le fughe dei pavimenti e delle piastrelle di cucine e bagni perdono il loro colore iniziale a causa dello sporco che va ad infiltrarsi e da bianche diventano scure, o comunque possono perdere il loro abbinamento originale con il colore delle mattonelle.

Fughe con spessore maggiore si sporcano più frequentemente di quelle strette, ma sono anche più facili da pulire ed igienizzare.


Come pulire le fughe dei pavimenti

Esistono in commercio diversi prodotti che ci aiutano nella pulizia delle piastrelle, ma anche molti rimedi della nonna che utilizzano prodotti che troviamo già comunemente in casa.

ace-candeggina

Come pulire le fughe dei pavimenti con la candeggina

  1. Diluisci in acqua calda della candeggina profumata e poi servendoti di uno spruzzatore tratta le fughe con questa soluzione.
  2. Trascorsi 2-5 minuti rimuovi lo sporco con uno straccio umido e risciacqua.
  3. Le fughe saranno pulite senza  il minimo sforzo.

Questo rimedio torna utile quando le fughe non hanno incrostazioni profonde e si necessita solo di rimuovere uno sporco superficiale.

bicarbonato.jpg

Come pulire e sbiancare le fughe dei pavimenti con il bicarbonato

Per sbiancare le fughe è possibile utilizzare un altro prodotto reperibile in casa, il bicarbonato, da utilizzare soprattutto quando ci ritroviamo con piastrelle di colore bianco.

  1. Prepariamo una soluzione di acqua e bicarbonato.
  2. Versiamo in una bacinella di acqua, un di bicarbonato.
  3. Utilizziamo quindi la soluzione per lavare le piastrelle.

Per avere un effetto igienizzante e più efficace è possibile aggiungere alla soluzione un bicchiere di candeggina.

Questo rimedio casalingo torna molto utile anche per l’eliminazione delle muffe.

Se lo sporco è ostinato, possiamo aumentare la quantità di bicarbonato nella soluzione per renderla cremosa ed in questo caso si lascerà agire il composto lasciandolo per circa 30 minuti sulle fughe.

Quindi utilizziamo uno spazzolino per aiutarci nel rimuovere il composto e lo sporco dalle fughe.

soluzione-aceto

Come pulire le fughe con l’aceto

Una soluzione di acqua calda ed aceto è l’ideale per igienizzare, rimuovere muffe e muschi, e sporco dalle fughe.

  1. Versiamo in un erogatore 1/2 litro di acqua calda e 1/2 litro di aceto.
  2. Agitiamo e spruzziamo direttamente la soluzione sulle fughe.
  3. Lasciamo agire per circa 20 minuti, quindi ripuliamo.

pulire-fughe

Come pulire le piastrelle con una vaporella o scopa a vapore

Esistono in commercio degli appositi elettrodomestici che ci aiutano ad eliminare lo sporco dalle piastrelle, ossia le scope a vapore che agiscono in profondità rimuovendo lo sporco più ostinato.

Dopo l’azione della vaporella possiamo passare un panno in microfibra per eliminare il vapore e lucidare le pareti.

Consiglio per piastrelle

Per avere piastrelle splendenti come specchi diluisci l’ammoniaca profumata in acqua a temperatura ambiente.

Questa soluzione non richiede risciacquo e la pulizia è assicurata.

Oltre all’ammoniaca puoi procedere con altri rimedi per la pulizia delle piastrelle.

stucco-pavimenti-piastrelle

Ripristinare le fughe

Con il passare del tempo oltre allo sporco che si insinua sempre più in profondità, possiamo ritrovarci con fughe danneggiate che necessitano di un ripristino.

Esiste in commercio stucco già pronto da applicare presso i più comuni negozi di fai da te e bricolage e seguiamo le indicazioni riportate sulla scheda del prodotto per la corretta applicazione.

Assicuriamoci della tinta originale da applicare e facciamo un test prima su una fuga non in vista per assicurarci che il colore resti quello desiderato anche dopo la fase di asciugatura.

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta