Pulire il frigorifero in 7 mosse


Come si effettua la corretta pulizia del frigorifero? Come si eliminano i cattivi odori? Mantenere pulito il frigorifero è importante per conservare bene il cibo e per prolungare la vita del nostro elettrodomestico. Scopri come pulirlo bene.

Inside Refrigerator


Il frigorifero è il luogo adibito alla conservazione della maggior parte dei cibi freschi che consumiamo quotidianamente. Per questo è importante tenerlo sempre perfettamente pulito, anche per evitare il proliferare di batteri e muffe, con contaminazioni tra un prodotto e l’altro.

Una pulizia periodica del frigorifero prolungherà anche la vita dell’elettrodomestico. Come si pulisce il frigorifero? Cosa bisogna utilizzare per una migliore pulizia? Ecco alcuni consigli che vi aiuteranno a tenere il vostro elettrodomestico pulito e in buono stato.

come conservare al meglio i cibi freschi in frigorifero-2


1. Svuotare il frigorifero

La prima cosa da fare quando si deve pulire il frigorifero è togliere tutti i prodotti che sono presenti all’interno. Questo permetterà una pulizia profonda di tutti i componenti dell’elettrodomestico. Estrarre dal frigo tutto il cibo e i prodotti conservati. Il momento più adatto per effettuare questa operazione è prima di fare la spesa, in modo da avere meno cibo da togliere. Bisogna tenere presente, infatti, soprattutto se si tratta di prodotti freschi, che non possono rimanere al di fuori del frigorifero per troppo tempo altrimenti potrebbero deteriorarsi.


Leggi anche: Frigorifero profumato

Per facilitare il lavoro di pulizia, inoltre,  meglio estrarre completamente tutti i ripiani e i cassetti. In questo modo avremo la possibilità di pulire meglio ogni angolo, eliminando eventuali residui di cibo o macchie derivanti dall’uso. Per una pulizia rapida invece non è necessario rimuovere questi componenti.

pulire-frigorifero

2. Lavare i componenti del frigorifero

Dopo aver estratto cassetti e ripiani del frigorifero potete lavarli con acqua calda e detersivo dei piatti. Se invece, preferite utilizzare solo detergenti naturali potete creare una soluzione di acqua e aceto e pulire a fondo con un panno o una spugna tutti gli accessori del frigorifero.

Un consiglio importante evitate di lavare i ripiani di vetro freddi con acqua calda perchè per lo sbalzo termico potrebbero rompersi. In questo caso dovete usare acqua fredda o attendere che i ripiani freddi raggiungano la temperatura ambiente.

Dopo la detersione con detersivo, sciacquate abbondantemente sotto l’acqua corrente tutti gli accessori. A questo punto lasciateli asciugare. Prima di rimontarli nel frigorifero, assicuratevi che siano perfettamente asciutti.

pulire-frigorifero-2

3. Pulire l’interno del frigorifero

Dopo aver estratto tutto i contenitori dal frigorifero siete pronti per pulire tutto l’interno. Meglio non usare prodotti chimici perchè il frigorifero potrebbe assorbirli e rilasciarli poi, alterando il sapore dei nostri cibi.

Per la pulizia meglio utilizzare rimedi naturali. Ad esempio potete realizzare una soluzione di acqua e bicarbonato, oppure di acqua ed aceto di mele. Con un panno rimuovere le macchie e tutti i residui di cibo o sporco.


Potrebbe interessarti: Frigorifero lunga durata

Se ci sono delle incrostazioni difficili da togliere potete usare un dentifricio a pasta bianca. Questo oltre ad avere una buona profumazione di fresco, ha una funzione abrasiva che rimuoverà perfettamente le incrostazioni più resistenti. Ricordatevi di pulire bene anche lo sportello laterale del frigorifero.

pulire-frigorifero-1

4. Pulire le guarnizioni

Per un risultato ottimale, ricordatevi di pulire bene anche le guarnizioni del frigorifero. Per mantenerla in perfette condizioni nel tempo, utilizzate un preparato di acqua e aceto in parti uguali, oppure di acqua e candeggina. Dopo il risciacquo, asciugate perfettamente. Per mantenerla morbida ed elastica, una volta  asciutta passateci olio di limone o una lozione per il corpo.

pulire-frigorifero-3

5. Pulire l’esterno

Per completare la pulizia del frigorifero, dopo aver pulito tutte le parti interne, bisogna procedere con l’esterno. Con un panno ed uno spray detergente pulite le parti della superficie esterna del frigorifero. Per la pulizia di ventole e serpentine, estraete l’elettrodomestico dalla sua posizione, facendolo scivolare su un foglio di carta, in modo da non graffiare il pavimento.

Per pulire le serpentine, la prima cosa da fare è staccare la corrente, poi con una spazzola o con l’aspirapolvere rimuovere la polvere ed altri residui di sporco che potrebbero compromettere il funzionamento del vostro elettrodomestico. A questo punto potete rimettere il frigo a posto, ricordandovi di reinserire la presa della corrente.

pulire-frigorifero-4

6. Mantenere il frigorifero pulito

Arrivati a questo punto la pulizia del frigorifero è completa, ma come fare per mantenere il vostro elettrodomestico in ordine e pulito più a lungo? Per evitare perdite di liquidi o formazione di sporco controllate sempre la scadenza dei prodotti. Assicuratevi che siano ben chiusi in contenitori.

Per evitare la formazione di cattivi odori utilizzate un deodorante naturale come caffè, bicarbonato o aceto. Basterà metterli in un bicchierino e lasciarli in frigo. Questi ingredienti assorbiranno i cattivi odori ce si possono generare in frigo. Da sostituire periodicamente.

pulire-frigorifero-5

7. Rimettere i prodotti in frigo

Una volta ultimati i lavori di pulizia del frigorifero, siete pronti per rimettere i prodotti ed il cibo al loro posto. Prima di mettere il cibo riposto in appositi contenitori, date una passata con lo straccio alle confezioni.

Controllate le scadenze e mettete ogni prodotto nel ripiano giusto. Più in basso quelli che necessitano di una temperatura più fredda per conservarsi meglio, più in alto quelli che hanno bisogno di una temperatura meno fredda. Riporre i prodotti sul ripiano giusto è importante per una migliore conservazione.

frigorifero-come-pulire-disinfettare-igienizzare-1

Pulire il frigo in 7 mosse: foto e immagini

Marcella Piegari

Commenti: Vedi tutto