Pulire correttamente lo scarico del lavello in cucina: ecco i passaggi


Consigli pratici ed efficaci per pulire in maniera impeccabile lo scarico del lavello della cucina. Tutti i passaggi che bisogna seguire per evitare che lo scarico emani cattivi odori, poco gradevoli per un ambiente conviviale come la cucina. Ecco come devi procedere per pulire correttamente lo scarico della cucina.

pulire-scarico-lavello-cucina-4


La cucina è il fulcro di ogni casa, deve essere sempre pulita e ordinata. La suddetta, è una delle stanze dove si trascorre maggiormente il tempo, soprattutto per preparare gustosi manicaretti per la propria famiglia. Dopo aver cucinato un gustoso pranzo e averlo condiviso è d’obbligo lavare i piatti e le stoviglie.

A meno che tu non abbia la lavastoviglie, anche in quel caso bisogna pulirla bene, ti tocca lavarle nel lavello, dove puntualmente qualche residuo di cibo rimane e si infila nelle tubature, andando a rompere gli equilibri.

pulire-scarico-lavello-cucina-25

Questo causa innumerevoli problemi, innanzitutto intasa lo scarico e permette la fuoriuscita di odori poco gradevoli che in cucina proprio non devono esserci. Per pulire lo scarico della cucina ci sono un sacco di prodotti in commercio, ma qualora tu non li avessi a disposizione puoi optare per dei rimedi fai da te, altrettanto efficaci e soprattutto poco dispendiosi.


Leggi anche: Tombini manutenzione

pulire-scarico-lavello-cucina-27


Pulire lo scarico: metodi fai da te

La pulizia dello scarico del lavello della cucina è molto importante, ci sono differenti passaggi che si possono seguire, primo su tutti acquistare prodotti specifici e versarli all’interno delle tubature. Questa strada, seppur la più semplice da percorrere è la più dispendiosa, perché questi prodotti di certo non sono economici. Per ovviare a questo è possibile percorrere altre strade, utilizzando metodi fai te e soprattutto prodotti naturali.

Baking Soda

Per pulire correttamente lo scarico del lavandino della tua cucina puoi utilizzare:

  • bicarbonato con aceto e acqua calda
  • acido citrico con bicarbonato e acqua calda
  • sale con bicarbonato e acqua calda.

Inoltre, per renderlo estremamente profumato e quindi eliminare i cattivi odori, puoi versare il succo di due limoni diluito con acqua calda, in questo modo lo sporco si scioglierà e i cattivi odori spariranno. Adesso andiamo a vedere con ordine i passaggi da seguire per pulire lo scarico della cucina.

pulire-scarico-lavello-cucina-24

Pulire lo scarico: occorrente

Per effettuare una pulizia completa non hai bisogno di troppo materiale, è necessario avere a disposizione dell’acqua calda e del bicarbonato, aceto o sale, insomma elementi presenti nelle case di chiunque. Il bicarbonato ha il potere di detergere ed eliminare lo sporco e il grasso in eccesso ed è perfetto perché risulta essere efficace contro le incrostazioni ostinate.


Potrebbe interessarti: Pulire i sanitari e igienizzare il bagno: 9 consigli naturali ed efficaci

L’aceto ha un potere disinfettante per cui è adatto per pulire le tubature ed eliminare i cattivi odori, quindi la miscela aceto e bicarbonato è la combo perfetta per pulire lo scarico del lavello in maniera impeccabile.

pulire-scarico-lavello-cucina-21

Primo step: pulizia generale

Prima di mettersi a lavoro, bisogna preparare l’occorrente, munirsi di guanti e mascherina e successivamente cominciare la pulizia. Il primo step è abbastanza semplice, consiste nell’effettuare una pulizia generale del lavello, eliminando lo sporco superficiale quindi tutti quei residui di cibo visibile. Dopo aver pulito in maniera generica tutta la superficie del lavandino metti i guanti e procedi, prendi l’occorrente e comincia. Continua a leggere per capire come fare.

pulire-scarico-lavello-cucina-16

Secondo step: pulizia a fondo

Il secondo step permette di effettuare una pulizia completa fino a fondo, capace di ridare nuova vita alle tubature del tuo scarico. La prima cosa da fare è riscaldare circa un litro d’acqua. Mentre questa comincia a bollire puoi preparare l’occorrente, quindi un bicchiere di aceto e uno di bicarbonato. Puoi unire aceto e bicarbonato fino a formare un composto abbastanza liquido e poi versarlo all’interno dello scarico.

pulire-scarico-lavello-cucina-20

In seguito è necessario versare l’acqua precedentemente riscaldata in modo da lasciare agire il tutto. Così facendo lo sporco si scioglierà, i cattivi odori verranno neutralizzati e lo scarico tornerà ad essere funzionale, pulito e profumato. Puoi rifare questo procedimento utilizzando il sale al posto dell’aceto oppure l’acido citrico. Queste soluzioni sono ugualmente efficaci, non ti resta che provare!

pulire-scarico-lavello-cucina-5

Segreto per uno scarico sempre pulito

Il segreto per rendere uno scarico sempre pulito consiste nell’effettuare questi passaggi sopra descritti più volte al mese. Quotidianamente è importante versare all’interno delle tubature dell’acqua calda magari con l’aggiunta di succo di limone: in questo modo il grasso nelle tubature si scioglierà e il limone regalerà quel piacevole profumo di agrumi camuffando eventuali odori.

Ovviamente per evitare di intasare lo scarico devi fare attenzione soprattutto quando lavi i piatti, è proprio in quel momento che i residui di grasso e cibi ostruiscono le tue tubature, quindi attenzione!

Hand in protective glove with rag cleaning kitchen equipment.

Pulire correttamente lo scarico del lavello in cucina: immagini e foto

Abbiamo scritto questo articolo per darti dei consigli pratici, che puoi mettere in atto sin da subito e ti permetteranno di pulire lo scarico del lavello della tua cucina fino a fondo. Questa galleria di immagini ti farà venire ancora più voglia di pulire il lavello della tua cucina, perché  la stessa sembrerà immediatamente più pulita e di sicuro non emanerà odori sgradevoli.

Fausta Radesca

Commenti: Vedi tutto