Pitture decorative per la cucina: 5 idee sorprendenti

Pitture decorative per la cucina, idee per trasformare l’ambiente con il colore. Scopri come personalizzare la cucina con effetti di colore unici e originali, perfetti per ogni stile d’arredo.

cucina-scandinava-tavolo-10

A volte basta una semplice mano di pittura per ridare agli ambienti una nuova luce e un aspetto completamente diverso. Ma con le pitture decorative puoi fare molto di più: si tratta di speciali vernici realizzate con una texture materica, in grado di restituire effetti tattili sorprendenti.

Esistono una vasta gamma di pitture decorative, adatte ai vari ambienti di casa e ai diversi stili di arredo. Inoltre sono facili da stendere e ciascuna di esse prevede uno strumento specifico che agevola l’applicazione alla parete: rullo, spalter, spugna o addirittura i guanti!

Possono essere applicate su qualsiasi tipo di superficie, perfino elementi d’arredo e piani d’appoggio, perché sono pitture lavabili e resistenti all’umidità.


Leggi anche: Salotti moderni IKEA: idee, foto e consigli d’arredo

Quindi sono perfette anche in cucina, il luogo della casa più soggetto agli sbalzi di temperatura: se stai pensando di fare un restyling dell’ambiente, ecco 5 pitture decorative perfette per dare un nuovo look alla tua cucina.

idee-pittura-decorativa-per-cucina (6)

1. Effetto cemento per la cucina industriale

Nella cucina in stile industriale i colori freddi e gli effetti materici provenienti dal mondo dell’edilizia sono un must imprescindibile. Se cerchi un’alternativa diversa rispetto alla solita parete monocromatica, opta per la pittura decorativa con effetto cemento, da abbinare a un pavimento in grès in una tonalità più scura.

La pittura a effetto cemento è resistente e lavabile, quindi puoi utilizzarla anche per valorizzare la parete dietro i fornelli. Basterà proteggerla con una vernice specifica totalmente idrorepellente, per garantire un effetto a lunga durata.

Se non vuoi appesantire l’ambiente verniciando tutte e quattro le pareti con la pittura a effetto cemento, puoi utilizzarla anche solo per accentuare una sola parete. Per le altre, invece, opta per una vernice classica della stessa gamma cromatica, prediligendo uno o due toni più chiari, per un risultato armonico e luminoso.

Infine scalda l’ambiente con arredi in legno naturale e aggiungi qualche tocco di colore caldo e vivace da riservare alle decorazioni e ai complementi d’arredo.


Potrebbe interessarti: Segnaposti originali per Capodanno

case-prefabbricate-in-cemento (4)

2. Effetto sabbiato per la cucina vintage

L’effetto sabbiato si ottiene grazie a una vernice a base acrilica che contiene delle piccole particelle di sabbia. Sul primer viene applicato una mano di prodotto con lo spalter, che aiuta a distribuire la sabbia in maniera disomogenea. Ecco perché la pittura risulta più granulosa al tatto: questa sua particolarità conferisce alla parete un effetto materico molto naturale e ricco di riflessi.

Le pitture decorative con effetto sabbiato sono indicate per le cucine in stile vintage, perché ricordano gli intonaci naturali usati nelle cucine di una volta. Per questo motivo, ti consigliamo di optare per le tonalità neutre naturali oppure per le tonalità più calde, perfette per riscaldare l’ambiente e conferire un’atmosfera rustica e conviviale.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

idee-pittura-decorativa-per-cucina (3)

3. Parete effetto lavagna per la cucina moderna

Negli ultimi anni sta spopolando la pittura a effetto lavagna, che in cucina trova la sua collocazione ideale per scrivere e appuntare ricette, la lista della spesa, il numero di telefono del tuo ristorante preferito ma anche disegni, frasi e aforismi del giorno.

Insomma, è un modo originale e divertente per dare un tocco di estro alla propria cucina in stile moderno. La pittura decorativa a effetto lavagna è senza dubbio disponibile in nero, ma in commercio è possibile trovare anche altre varianti di colore, come il viola, il blu e il verde.

Esiste anche la variante magnetica, una vernice che ti consente di appendere appunti e fotografie al muro con una calamita. La vernice è a base di magnete e va applicata sul muro eseguendo almeno 4 strati di colore. Puoi anche scegliere di ricoprirla con la pittura usata per le restanti pareti: il fondo continuerà a essere magnetico.

rivestimenti-cucina-lavagna

4. Pitture con effetti decorativi pietra

Se vuoi ottenere un effetto materico decisamente naturale, prediligi le pitture decorative a effetto pietra. Marmo, travertino, ardesia, pietra, stucco veneziano o anche l’amatissimo effetto “stone washed”, che riproduce la naturale usura della pietra: hai solo l’imbarazzo della scelta!

L’importante sarà scegliere il colore giusto, che conferirà alla tua cucina un elegante effetto naturale, grazie alla texture della vernice scelta. Le pitture decorative a effetto pietra sono perfette per le pareti, ma sono indicate anche per ricoprire superfici meno ampie (come il paraschizzi) o i piani d’appoggio della tua cucina.

Ricorda sempre di utilizzare una finitura impermeabile per proteggere le superfici dall’azione dell’acqua e dello sporco.

idee-pittura-decorativa-per-cucina (4)

5. Effetto perlato per la cucina in stile classico

L’effetto perlato è ricco di riflessi cangianti tono su tono, che si arricchiscono di sfumature delicate grazie all’azione della luce. Le pitture decorative madreperlate o dalla texture satinata sono indicate in una cucina in stile classico, perché esaltano l’ambiente in maniera naturale restituendo un’atmosfera molto sofisticata.

Scegli tonalità calde e naturali per valorizzare una cucina con arredi di legno scuro pregiato (noce, mogano o ciliegio). Se desideri replicare l’effetto perlato in una cucina moderna o in stile scandinavo, prediligi le tonalità più fredde o i colori pastello.

idee-pittura-decorativa-per-cucina (7)

Pitture decorative per la cucina: immagini e foto

Scegli l’effetto materico che più ti piace e personalizza le pareti della tua cucina utilizzando le pitture decorative più adatte al tuo stile d’arredamento: classico, vintage, moderno o contemporaneo. A te la scelta!

 

Patrizia D'amora
  • Laurea in Giornalismo e Cultura editoriale
  • Autore specializzato in Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica