Piante da frutto consigli per l’acquisto

frutteto

Vuoi impiantare in giardino un albero da frutto o comprarne uno in vaso da mettere sul balcone o terrazzo? Ecco i 10 consigli utili per l’acquisto di una pianta da frutto.

alberi da frutto

Il decalogo dei consigli utili per comprare bene le piante da frutto.

  1. La pianta deve avere l’etichetta riportante il nome varietale che ti permetterà di avere le prime informazioni e capire se quella varietà si sposa con le nostre esigenze e con i vincoli di spazio che abbiamo.
  2. Le piante da frutto si acquistano in zolla, a radice nuda o in vaso a fine inverno, quindi il mese ideale è febbraio o nei mesi di ottobre e novembre. In generale la messa a dimora degli alberi da frutto va effettuata durante il riposo vegetativo nel periodo che va da novembre a fine febbraio scavando buche abbastanza profonde e ben drenate in luoghi soleggiati e riparati dal vento.
  3. La zolla deve essere leggermente umida e avvolta in una rete di contenimento. Se si acquistano piante allevate momentaneamente in vaso, nell’effettuare il trapianto, evitare di rompere il pane di terra che avvolge e protegge le radici.
  4. Le piante in vaso anche se costano un po’ di più risentono meno del trauma del trapianto.
  5. Per l’impianto bisogna scavare una buca di almeno 50 cm di profondità ed 1,5 metri di larghezza. Da tenere presente che alcune specie da frutto come i caki hanno difficoltà di attecchimento e mal tollerano il trapianto. Quindi è bene prestare molta attenzione ai tempi di impianto ed alle diverse fasi e cure.
  6. Nella scelta delle varietà è importante considerare la disponibilità di spazio, la natura del terreno e la conservabilità. Ad esempio gli alberi di albicocco vanno distanziati di almeno 6 metri.
  7. Prediligete varietà antiche ed autoctone soprattutto se avete poca esperienza, perchè richiedono meno cure, a fronte di una fruttificazione interessante, gustosa, anche se di piccole dimensioni.
  8. La concimazione va effettuata durante il periodo di riposo vegetativo somministrando dello stallatico maturo o concime organico fresco.
  9. Alcuni alberi da frutto, con scarsa impollinazione,  per poter fruttificare hanno bisogno nei dintorni di altre specie da frutto compatibili. In alternativa scegliere varietà autoimpollinanti.
  10. Per alcuni fruttiferi come albicocchi e peschi non bisogna trascurare i fattori ambientali ideali per lo sviluppo e la fruttificazione come ad esempio  clima e temperature.


Leggi anche: 10 piante da balcone perenni

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica