Piante antizanzara da balcone: le 5 più efficaci e profumate

Se sei a caccia di idee per tenere lontani gli insetti dal tuo balcone, scegli il green. Diverse le soluzioni tutte naturali per arredare i tuoi spazi esterni e allontanare le tanto odiate zanzare. Iniziamo pure con alcune piante antizanzara da balcone: sei pronto?

piante-antizanzara-balcone-cop

Con l’arrivo della bella stagione, immancabili arrivano loro: le zanzare. Preannunciate da un ronzio fastidioso che spesso fa da leit motiv alle nostre serate in terrazza, si impadroniscono dei nostri spazi esterni sottraendoci il piacere di trascorrere del tempo all’aria aperta. Se sei in cerca di consigli utili per poter vivere in libertà il tuo outdoor, sei nel posto giusto.

Nel corso dell’articolo, infatti, proveremo a suggerirti le piante più belle per riempire di colore e profumo il balcone senza perdere di vista l’obiettivo di creare una barriera contro ospiti indesiderati.


Leggi anche: Decorazioni natalizie per la tavola: ecco cosa non deve mancare

Scegli il luogo ideale in cui collocare le tue piante: con un occhio all’esposizione del sole e al vento in più abbi cura di svuotare regolarmente i sottovasi è proprio quell’acqua stagnante il luogo ideale in cui amano riprodursi le zanzare. Ora siamo pronti a partire con un primo suggerimento. Andiamo!

Zanzara, Tigre

1. Il basilico

Partiamo con un po’ di piante aromatiche che non dovrebbero mai mancare sui nostri balconi. Parte integrante della cucina mediterranea hanno diverse caratteristiche e proprietà. Largo dunque a rosmarino, menta e soprattutto basilico che inonderà di un profumo intenso il nostro balcone tanto gradito al nostro olfatto quanto odiato dalle temute zanzare.

Scegli la collocazione ideale e ricorda che teme il freddo: in vasi da agganciare alla ringhiera del tuo balcone o in incantevoli fioriere da poggiare a terra così da creare un piccolo giardino aromatico, che terrà lontani questi insetti in modo del tutto naturale. Sono piante facili da coltivare, belle e saporite: non ti resta che scegliere la varietà giusta. Genovese, napoletano o greco? Passiamo alla seconda pianta antizanzara.

piante-antizanzara-balcone-1

2. La citronella

Arrivano le zanzare e la prima pianta a cui pensi è la citronella: non è forse vero? Quell’odore pungente che la identifica è il profumo delle nostre sere d’estate.


Potrebbe interessarti: Incubo zanzare: come combatterle con rimedi naturali

Ma diverse altre sono le proprietà legate a questa pianta: repellente sì ma anche antisettica, antibatterica, antinfiammatoria, decongestionante e sedativa. Insomma più di un motivo per preferirla sul nostro balcone.

Si tratta di una pianta sempreverde molto resistente che si presenta di un colore verde intenso con foglie molto lunghe dai margini taglienti. Particolarmente efficace contro le zanzare la troviamo anche sotto forma di spray, olii e candele profumate. Usala per i tuoi amici a quattro zampe e terrai alla larga pulci e zecche in modo del tutto naturale.

piante-antizanzara-balcone-6

3. L’erba gatta

Stiamo parlando di una pianta erbacea perenne che tanto piace ai gatti – da qui il suo nome – per il profumo inebriante che emana e che ricorda la menta. Si pensa che sia proprio questo stesso profumo che tiene alla larga le zanzare dal tuo balcone ma ci sono ricercatori che affermano che il segreto, invece, si celi in una proteina: il piretro.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Nello specifico quest’erba avrebbe un’azione irritante per le zanzare, valida anche per mosche e scarafaggi. Perché non sceglierla come deliziosa pianta ornamentale per il tuo balcone? Numerosi altre caratteristiche te ne faranno innamorare: semplici da coltivare e facili da gestire. Per la tua estate scegli l’erba gatta: trova la posizione a favore del vento in balcone e terrai lontani questi fastidiosi insetti. Provare per credere! Passiamo alla prossima pianta.

piante-antizanzara-balcone-9

4. Il geranio

Se hai voglia di un po’ di colore e di una ventata di freschezza in balcone scegli il geranio. Da sempre protagonista dei davanzali più belli, abbelliscono con grazia ed eleganza i balconi. Bianco, rosa, magenta, giallo, arancione, rosso: scegli il colore che più ami e la varietà che preferisci lasciandoti avvolgere dal suo particolare profumo che funge da repellente contro le zanzare.

Facili da curare avranno bisogno della giusta quantità di acqua e della giusta esposizione: scegli vasi da agganciare alla ringhiera per un’installazione scenografica e non lasciarli mai in pieno sole, essi amano la mezz’ombra. Andiamo all’ultimo suggerimento.

piante-antizanzara-balcone-3

5. La lavanda

Preannuncia l’arrivo dell’estate e con i suoi fiorellini lilla ci ricorda tanto la Provenza. La lavanda è un fiore conosciuto sin dall’antichità ed apprezzato per le sue qualità: disinfetta, deterge e profuma gli armadi se i suoi fiori vengono lasciati seccare al sole e posti in piccoli sacchetti.

Oggi però avrai un motivo in più per scegliere la lavanda sul tuo balcone e cioè la sua azione repellente contro le zanzare. Spesso preferita in giardino per farne delle siepi è l’ideale anche in balcone purché tu scelga un vaso abbastanza grande per accoglierla, un’esposizione soleggiata e le dia un poco d’acqua ogni tanto.

come-usare-lavanda

Piante antizanzara da balcone foto e immagini

Dopo aver letto i nostri suggerimenti non ti resta che scegliere tra essi le piante antizanzara da balcone perfette per te: tieni alla larga le zanzare ma fallo con stile. Piante aromatiche o dal profumo agrumato: a te la scelta. Lasciati ispirare da qualche altra idea sbirciando nella galleria di immagini che segue.

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica