Organizzare i vestiti senza armadio: 6 soluzioni alternative

Non hai spazio per l’armadio e non sai dove riporre i vestiti? Ecco 6 soluzioni furbe per organizzare i tuoi abiti anche in assenza dell’armadio. In più, i consigli per conservarli al meglio e per proteggerli dalla polvere.

Come organizzare le pulizie di giorno in giorno 6

Non tutti hanno la possibilità di avere una cabina armadio per sistemare vestiti e scarpe. Ma addirittura, c’è anche chi non vuole – o non può – collocare un tradizionale armadio in camera da letto, perché magari è troppo ingombrante. Cosa fare in questi casi? Come organizzarsi con i vestiti quando si è senza armadio?

Quando l’armadio non c’è, la creatività giunge in nostro soccorso: vivere senza armadio, infatti, è davvero possibile. Basta solo sfruttare idee ingegnose e soluzioni furbe, che ti consentono di creare uno spazio di archiviazione alternativo ed efficiente.


Leggi anche: Armadio per la camera da letto: design e progetti per renderlo bello e funzionale

Ovviamente l’alternativa sarà avere un armadio a vista, che attualmente si conferma essere uno dei progetti più amati dagli interior designer. Infatti, oltre a essere altamente personalizzabile, con un armadio a vista hai il vantaggio di non perdere mai nulla e di trovare subito quello che stavi cercando.

Abbinando soluzioni componibili e salvaspazio insieme a qualche originale idea fai da te, potrai creare uno spazio di archiviazione davvero unico, che non ti farà sentire minimamente la mancanza di un tradizionale armadio. Vuoi sapere come fare? Ecco 6 soluzioni furbe per organizzare e conservare i vestiti in assenza dell’armadio.

come-organizzare-trasloco-vestiti (5)

Conservare i vestiti senza armadio

Prima di iniziare a elencare le soluzioni alternative per organizzare i vestiti in assenza dell’armadio, è necessario spiegare alcuni punti essenziali, per far sì che i vestiti siano sempre puliti e protetti dalla polvere e dall’umidità. Avere un armadio a vista implica avere:

  • un guardaroba minimalista, ossia ridotto all’essenziale. Appendi solo ciò che indosserai per certo e metti da parte gli outfit che non ti servono. In questo modo l’ingombro sarà ridotto al minimo ed eviterai che gli abiti si riempiano di polvere;
  • utilizza le scatole e le buste sottovuoto per i vestiti più ingombranti: riponi il cambio di stagione in maniera ordinata all’interno di scatole chiuse, che potrai sistemare in soffitta o sotto il letto;
  • compra dei porta abiti in tessuto per sistemare i vestiti lunghi e i cappotti che non indossi frequentemente;
  • mantieni sempre gli abiti freschi: lava spesso i vestiti, anche se non li hai indossati ancora;
  • colloca uno scaffale all’altezza del soffitto: se non hai abbastanza spazio per le scatole degli indumenti fuori stagione, puoi sistemarli in alto senza avere ingombri importanti in giro per la stanza;
  • utilizza i cestini e altri sistemi di archiviazione economici per riporre gli indumenti che utilizzi più spesso, come le T-shirt e la tua biancheria intima.

10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo 9


Potrebbe interessarti: Come scegliere un armadio Ikea

1. Soluzioni componibili

Le soluzioni componibili hanno il grande vantaggio di adattarsi a qualsiasi spazio e possono essere personalizzate in qualunque modo, attraverso l’impiego di accessori utili a riporre ogni tipo di indumento.

Se decidi di sfruttare la verticalità della parete prediligi elementi a sospensione, come scaffalature e stand metallici, in abbinamento ai mobili salvaspazio che ti aiuteranno a contenere gli accessori e le scarpe senza privarti di preziosi centimetri.

Gli stand sono sicuramente una valida alternativa per gli abiti lunghi, i cappotti e le giacche; ma in commercio puoi trovare anche soluzioni più mirate, con elementi a scomparsa ideali per appendere gonne e pantaloni. Utilizzando i bastoni sospesi da collocare a diverse altezze, potrai creare uno spazio di archiviazione molto ordinato, simile a quello degli espositori da negozio.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

arredare-camera-letto-4×4-cabina-armadio-4

2. Armadio a vista chiuso da una tenda

Se l’idea di avere un armadio a vista non ti convince del tutto, allora chiudilo con una tenda. Nella proposta in foto l’armadio c’è, ma non si vede. Infatti, è stato ricavato uno spazio di archiviazione su misura con scaffali di legno, ripiani e cassetti, inseriti in una nicchia della parete.

Tuttavia, anziché lasciare l’armadio a vista, si è scelto di chiuderlo con una tenda, che consente di nascondere il contenuto dell’armadio, proteggendo al contempo i vestiti dalla polvere.

organizzare-vestiti-senza-armadio (4)

3. Cassettiera, scaffali e bastoni

Una soluzione economica e versatile, ideale per chi ha bisogno di trovare metodi ingegnosi per organizzare i vestiti, sfruttando spazi disomogenei oppure dislocati in punti diversi della camera. Una cassettiera alta mette in ordine la biancheria e le T-shirt, mentre gli scaffali sono indicati per esporre accessori e scarpe.

I bastoni, invece, possono aiutarti ad appendere le grucce destinate ai vestiti, alle giacche e ai pantaloni. Inoltre, con degli appositi ganci, possono trasformarsi anche in comodi espositori per appendere cappelli, sciarpe e borse: in questo modo potrai avere sempre tutto a portata di mano, ovunque desideri collocarli.

organizzare-vestiti-senza-armadio (3)

4. Letto contenitore con cassetti

Il letto contenitore con i cassetti laterali è una soluzione salvaspazio che diventa necessaria quando, in assenza dell’armadio, non hai la possibilità di collocare nemmeno una cassettiera.

Lo spazio tra la rete e il pavimento diventa una soluzione di archiviazione per contenere tutto ciò che risulta essere particolarmente ingombrante: utilizzando delle pratiche buste sottovuoto potrai riporre i cappotti, i piumini e il cambio di stagione, senza preoccuparti della polvere.

letto-contenitore (7)

5. Vestiti appesi a un ramo

Ti piacerebbe organizzare gli outfit dell’ultimo minuto pur non avendo un armadio? Allora hai bisogno di un appendiabiti ad hoc, che ti aiuterà a selezionare i vestiti in base alle tue esigenze del momento.

Ti proponiamo un’idea fai da te molto originale e assolutamente low cost: basta appendere un robusto ramo a dei ganci al soffitto, per trasformarlo in un appendiabiti decorativo molto chic e di grande impatto estetico.

organizzare-vestiti-senza-armadio (6)

6. Assemblaggi con scala a pioli

Sempre in tema di fai da te, ti segnaliamo un’idea economica e sorprendente per creare un’alternativa originale all’armadio tradizionale. Ti occorreranno un bastone e delle assi di legno, per trasformare una vecchia scala a pioli in uno stand appendiabiti personalizzato, dove potrai riporre abiti, giacche e persino borse e scarpe.

Invece, se in camera da letto non hai abbastanza spazio per collocare uno stand fai da te, allora fissa la scala alla parete come se fosse una mensola: utilizza i pioli per appendere le grucce degli abiti e riponi le scatole con il cambio di stagione sulla parte superiore dello scaffale.

organizzare-vestiti-senza-armadio (1)

Organizzare i vestiti senza armadio: immagini e foto

Fare a meno di un armadio, si può! Organizza i tuoi vestiti in maniera originale e sorprendente. Qualche spunto creativo in più? Sfoglia le immagini della galleria e copia subito le idee migliori.

Patrizia D'amora
  • Laurea in Giornalismo e Cultura editoriale
  • Autore specializzato in Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica