Macchie sui muri come intervenire: una breve guida

Se devi rifare il look all’arredamento comincia con il dare una bella pulita alle pareti di casa. Con noi di Casa e giardino scopri tutto ciò che c’è da sapere sulle antiestetiche macchie sui muri come intervenire. Tipologie, occorrente e tante curiosità. Leggi pure. 

come-rimuovere-macchie-pareti-8

Se non vedi l’ora di cambiar colore alle pareti di casa ma spostando quadri o smontando termosifoni le trovi macchiate, prima di procedere è giusto rimuoverle. Se non temi polvere e ragnatele, altre sono le macchie che ti faranno sudare un po’ nel rimuoverle. Scopriamo quali insieme.

Può capitare di trovarle in ogni stanza della casa e di ogni dimensione e origine, l’importante è partire con il piede giusto! Guanti, spugna, uno sguardo alle caratteristiche delle pareti (o meglio delle pitture impiegate) e via con i prodotti giusti, meglio se green. Sei pronto a prendere nota? L’occorrente è già in casa basta solo cercare bene.


Leggi anche: Rifare il divano: idee creative per rimetterlo a nuovo

macchie-muri-come-intervenire-cop

Macchie sui muri come intervenire in cucina

Se in cucina hai preferito una parete colorata, al posto delle piastrelle, anche dietro il piano cottura e ora ti ritrovi con schizzi d’olio e macchie di grasso ovunque, proviamo a correre ai ripari insieme. Se le macchie sui muri sono fresche basterà un colpo di spugna e acqua a mandarle via ma, se sono ormai secche, troviamo insieme il rimedio perfetto.

Iniziamo con le macchie di caffè, the o cioccolato per rimuovere le quali è opportuno spargere un po’ di sale e lasciare agire per un’ora. Trascorsa la quale, puoi pulire tranquillamente la zona che tornerà come nuova.

Se è il sugo ad aver macchiato le tue pareti bisogna battere sul tempo la macchia e intervenire il prima possibile. Come? Spugna e succo di limone poi risciacqua abbondantemente. In ultimo, le più ostinate macchie di olio. Può capitare friggendo che alcuni schizzi colpiscano le pareti e allora prova innanzitutto con una soluzione di acqua e aceto o, se non dovesse funzionare, vai di ammoniaca.

macchie-muri-come-intervenire-6

Come rimuovere macchie d’acqua sui muri

Rimuovere le macchie di acqua sui muri può apparire impresa complicata ma in realtà c’è un modo per sbarazzartene senza fare troppa fatica. Per prima cosa dobbiamo capire da dove proviene l’infiltrazione di acqua per evitare che si riproponga lo stesso problema nel giro di qualche giorno e, allo stesso modo, evitare che si trasformi in muffa. Due solitamente le cause:


Potrebbe interessarti: Zara Home catalogo 2020: nuove idee regalo

  • perdita di tubi
  • eccesso di umidità in casa.

Una volta individuata la causa e risolto il problema, procediamo alla pulizia con un panno umido e candeggina, poi una passata di vernice isolante e infine imbianchiamo. Et voilà la parete sarà come nuova.

macchie-muri-come-intervenire-acqua

Come fare con la muffa alle pareti

Se, al contrario, siamo arrivati tardi e il problema si è trasformato con formazione di muffa alle pareti bene, abbi cura innanzitutto di proteggere le vie respiratorie con una mascherina e indossa dei guanti poi procedi come segue.

La soluzione più efficace è quella con acqua e aceto da vaporizzare sulla zona. Lascia agire, la soluzione scioglierà la muffa e la parete tornerà a brillare come prima. Puoi, in alternativa, provare anche l’efficacia del bicarbonato di sodio.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

modi-per-usare-candeggina-muffa

Pennarelli sui muri: come rimuovere le macchie

E se i tuoi bambini si son divertiti a dipingere le pareti di casa con pennarelli e colori? Non temere! Superato il trauma puoi risolvere l’inconveniente con acqua e sapone di Marsiglia.

Spruzza sulla zona e poi rimuovi con un colpo di spugna, fai anche più passate fino a rimuovere del tutto il colore poi risciacqua con abbondante acqua e lascia asciugare a dovere.

come-rimuovere-macchie-pareti-6

Macchie di scarpe sui muri

In ultimo, ci vogliamo congedare con ultimo consiglio che riguarda la rimozione di macchie che spesso compaiono per una disattenzione sulle pareti di casa: i segni delle scarpe. Può essere colpa di qualche bambino che dà un calcio alla parete o anche di un adulto che con la suola può macchiare i muri poggiandovici su. Non temere: c’è una soluzione anche a questo. Curioso di scoprirla?

Sarà più semplice di quanto tu possa immaginare: prendi una gomma per cancellare (rigorosamente bianca) e cominciare a sfregare sulla zona fino a schiarire del tutto la parte. Al termine dell’operazione farai fatica ad individuare il punto esatto in cui c’era la macchia: provare per credere!

come-tenere-in-ordine-scarpe (20)

Macchie sui muri come intervenire: foto e immagini

Metti subito in pratica i nostri consigli e d’ora in poi le tue pareti risplenderanno di una luce nuova. Ricorda che prevenire è sempre meglio che curare, è dunque buona norma procedere ad una costante pulizia delle pareti soprattutto in alcuni punti critici. Sfoglia la galleria delle immagini che segue per dare un ultimo sguardo alle macchie più ostinate che abbiamo affrontato nel corso dell’articolo e ai prodotti migliori da usare.

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica