Libreria in monolocale come scegliere: dritte utili

Se vuoi sfruttare al meglio ogni spazio un complemento d’arredo a cui non rinunciare è la libreria. Ad aiutarti nella scelta ci siamo noi: libreria in monolocale come scegliere quella giusta per ogni esigenza. Caratteristiche, vantaggi e perfetta collocazione. 

libreria-monolocale-come-scegliere-cop

Il monolocale, soprattutto nelle grandi città, è diventato protagonista assoluto di nuovi spazi abitativi dove tutto ciò che serve è raccolto in un unico ambiente: cucina, soggiorno e camera da letto. La progettazione di questa tipologia di appartamento richiede buon senso pratico e tanta creatività. Se vuoi personalizzare, separare, ordinare e rivoluzionare così i tuoi spazi la libreria è uno strumento indispensabile.

Se in una casa grande non devi fare i conti con i centimetri a disposizione e dedicare alla libreria un’intera parete in cui tenere in ordine libri e non solo, nel caso del tuo monolocale devi trovare la soluzione ideale per valorizzare l’arredo e aggiungere funzionalità ad esso.


Leggi anche: Illuminare un monolocale: consigli ed errori da evitare

Che ne dici di trovare qualche soluzione insieme? Iniziamo dalle caratteristiche da ricercare in esse.

libreria-moderna-componibile-00

Le caratteristiche principali

Le librerie perfette per un monolocale si inseriscono nello spazio con leggerezza. Meglio preferire materiali resistenti da un lato – per sostenere il peso dei libri – ed esteticamente accattivanti dall’altro. Legno per un tocco di calore, ferro per uno stile industrial e moderno o, infine, vetro per regalare ariosità allo spazio.

Per quanto riguarda le forme non hai che l’imbarazzo della scelta. Dalle classiche a quelle non convenzionali parola d’ordine è comporle secondo le tue esigenze e i tuoi spazi. Mensole, cubi, figure geometriche lineari e pulite ma anche più sorprendenti come una foglia, un fiore, delle scritte per vestire con personalità la parete.

In ultimo, non trascurare l’importanza del colore che aggiunge il tocco finale al tuo arredo sottolineandone la bellezza: preferisci un tocco chic o più brioso? A te la scelta!

libreria-monolocale-come-scegliere-3

I criteri di scelta

Per scegliere la libreria da inserire nel tuo monolocale diversi i criteri di scelta. Da un lato c’è un fattore estetico per questo la libreria deve rispondere a scelte stilistiche ben precise inserendosi armoniosamente nel contesto circostante. Dall’altro, il rovescio della medaglia, vale a dire l’importanza di fare scelte funzionali nell’ottica di una reale ottimizzazione dello spazio. La strada da percorrere sarà pertanto quella di trovare il giusto compromesso.


Potrebbe interessarti: Salotti moderni IKEA: idee, foto e consigli d’arredo

Una libreria verticale, stretta ed alta, è un’ottima soluzione salvaspazio così come una ricavata ad hoc in una nicchia con l’aiuto di alcune mensole – perfetta in soggiorno, camera da letto ma anche cucina – è un esempio di design raffinato e di estrema funzionalità. A questo punto non resta che proseguire nella lettura e cogliere al volo qualche proposta concreta.

libreria-monolocale-come-scegliere-6

Libreria in monolocale: alcune proposte di stile

Se sei un appassionato di lettura e hai collezionato un bel po’ di libri, per quanto piccola la tua abitazione, devi trovare una degna collocazione a tutti loro. Non lasciarli in angolo, pensa in grande: dedica un’intera parete alla tua collezione di libri e non solo. Fai spazio a candele, soprammobili e piccoli oggetti per decorare e impreziosire il tuo monolocale.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

La libreria, infatti, soprattutto in piccoli spazi, si presta a diventare un complemento d’arredo fondamentale che ti aiuta a tenere in ordine, ad arredare e, al contempo, a valorizzare l’ambiente. Poni gran cura ed attenzione ai dettagli che faranno la differenza. Le librerie montate a ridosso della parete (che talvolta incorniciano la porta) sono perfette per ogni stile di arredo: classico, moderno, industrial o bohemien. Basta completare l’arredamento con i pezzi ideali e le nuance più adatte.

Sfrutta bene ogni spazio con mensole che vestono lo spazio di praticità: che ne dici di collocare su una di esse la televisione? Andiamo avanti con una seconda proposta.

libreria-monolocale-come-scegliere

Le librerie – soprattutto quando abbiamo a che fare con uno spazio open space – diventano un utile elemento divisorio nella sua versione double face o bifacciale che dir si voglia. Un elemento d’arredo che si affaccia in soggiorno e in camera da letto regalando bellezza e praticità con un minimo ingombro.

Scegli una libreria dai toni chiari in modo da “bucare” e oltrepassare l’ambiente con lo sguardo e, in base alle tue necessità, preferisci una versione a tutta altezza o una più bassa rendendola il più funzionale possibile con l’aggiunta di pratici cassetti o cestini in cui riporre ogni cosa. Libri, riviste, giornali ma anche fotografie, ricordi, una lampada o un vaso di fiori per aggiungere un tocco di profumo e colore in camera.

libreria-monolocale-come-scegliere-13

In ultimo, gioca la carta delle modularità e componibilità se hai bisogno di una libreria da cucire su misura sulle tue esigenze. Prendi per esempio uno spazio mansardato, inserisci in esso una libreria predisponendo moduli di diversa forma e misura e mensole. Fai spazio alla creatività e arreda soggiorno, camera da letto o una parete a ridosso della tua scrivania. Lasciati sorprendere da soluzioni di design uniche.

libreria-monolocale-come-scegliere-1

Libreria in monolocale come scegliere: foto e immagini

Se abiti in un monolocale e non sai da dove iniziare per arredarlo, inizia proprio dalla libreria e scegli quella giusta attingendo ai nostri consigli per gli acquisti. Lasciati ispirare da qualche altra soluzione di design sfogliando la nostra galleria di immagini che segue.

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica