Lavori da fare in casa a maggio

E’ tempo di metter via il guardaroba invernale e di dedicarsi alle famigerate pulizie di primavera in casa. Ecco un utile elenco di tutti i lavori da fare in casa a maggio.

lavori-fare-in-casa-maggio-3

Ogni stagione ha le sue peculiarità e per ogni mese dell’anno esistono delle attività consigliate da svolgere in casa.

Prendersi cura della propria abitazione è un lavoro a tutti gli effetti, richiede dedizione e tanta pazienza. Ma non c’è nulla di più bello che vedere i sacrifici personali ripagati, in questo caso riflessi in una casa ordinata e curata nei minimi dettagli.

Maggio è il mese delle rose, solitamente soleggiato e non troppo caldo. La parte più fredda dell’anno è ormai alle spalle, quindi è giunto il momento di metter via tutti i capi invernali e dar loro una bella lavata. Stesso discorso può valere per divani e materassi: prima di passare alle coperture più leggere, è il momento ideale per una pulizia profonda.


Leggi anche: 10 lavori di casa da svolgere nel mese di novembre

Dal punto di vista culinario, potrai approfittare di questo mese per dedicarti alla realizzazione di preziose conserve da consumare nei mesi meno ricchi di verdure.

Vediamo nel dettaglio tutti i lavori da fare in casa a maggio.

Pulizie di primavera

Partiamo dall’attività meno ludica, le famigerate “pulizie di primavera”. Quando il clima diventa più mite, le giornate si allungano e le precipitazioni diminuiscono, è il momento giusto per approfittare del sole e fare lavatrici à gogo. Ad esempio, se anche tu stai rimandando da settimane il lavaggio dei piumoni, non solo quelli del set di biancheria da letto, ma anche i cappotti indossati durante tutto l’inverno, ora non hai più scuse.

Non tutti sanno che spesso i piumini, anche quelli più pregiati, possono essere lavati in lavatrice. Attenzione, ovviamente prima di seguire questo procedimento verifica le condizioni di lavaggio specifiche del tuo capo.

lavori-fare-in-casa-maggio-10

Un buon metodo di lavaggio prevede che il piumino sia completamente rivoltato prima di essere posto nel cestello. A questo punto, aziona un lavaggio delicato, con temperatura a 30 °C ed evita la centrifuga. Puoi lavare anche più piumini contemporaneamente, in questo caso aggiungi 3/4 palline da tennis.

Sì, hai capito bene: il movimento delle palline aiuterà le piume a non formare grumi e il tuo soprabito sarà pulito e profumato senza aver perso morbidezza. In linea generale l’asciugatrice è da evitare, ma anche in questo caso controlla l’etichetta all’interno della fodera.


Potrebbe interessarti: Dicembre: 10 lavori da fare in casa durante questo mese

Questo stesso procedimento può essere usato anche per i piumoni da letto. In questo caso specifico, aggiungi al normale detersivo anche un anti batterico in modo da riporre le tue coperte uccidendo tutti gli eventuali acari.

Dopo aver controllato che sia perfettamente asciutto (questo passaggio è fondamentale per evitare che si formi umidità e quindi muffe che prolifereranno indisturbate nel tuo guardaroba), puoi riporre il tuo piumone in un sacchetto traspirante e poi aspirare via l’aria in modo che occupi meno spazio. Ti sconsigliamo di mettere nella stessa confezione anche altre trapunte e coperte di lana perché materiali diversi potrebbero avere reazioni diverse.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Lavori da fare in casa a maggio

Durante l’inverno, soprattutto se molto piovoso, si trascorre molto tempo in casa… cioè, sul divano di casa. Ecco perché con la bella stagione arriva anche il momento di prendersene cura, dopo lunghi mesi di utilizzo intensivo.

La prima cosa da fare è eliminare polvere e residui di cibo (sappiamo che stai pensando che a te non capita mai di mangiare sul divano, ma fidati, le briciole sono ovunque) con l’aspirapolvere. Una volta effettuato questo passaggio, se il divano è in tessuto non sfoderabile dovrai lavarne direttamente la copertura.

E’ possibile preparare un detergente fai da te con un cucchiaio di bicarbonato di sodio diluito in un litro di acqua tiepida, con l’aggiunta di mezzo bicchiere di succo di limone o di aceto. Cospargi la superficie del sofà con questa soluzione servendoti di un panno morbido, poi strofina. Per essere prudenti, prima di bagnare tutte le sedute fai una prova di reazione in un angolino poco visibile.

Una volta terminato, risciacqua con lo stesso panno, molto strizzato e fai arieggiare bene la stanza finché il tessuto non sarà completamente asciutto.

Se invece hai un divano in pelle, potrai servirti solo dell’acqua tiepida, a meno che tu non voglia acquistare un detergente specifico.

lavori-fare-in-casa-maggio-6

Il mese di maggio può essere anche una buona occasione per risistemare tutti i mobili della cucina, la dispensa o magari lo sgabuzzino. La tua casa ti sembrerà come nuova e ti verrà voglia di ulteriori cambiamenti.

Ricorda che a volta bastano pochi semplici dettagli, un quadro, una candela profumata, delle decorazioni da parete, per donare un volto primaverile al tuo appartamento.

Conserve e marmellate

Gli amanti delle fragole e non sole approfitteranno del mese di maggio per cucinare marmellate da tenere in frigo durante tutto l’anno e continuare a gustare questo dolcissimo frutto anche quando è fuori stagione.

Per una ricetta velocissima e golosa, metti le fragole a pezzetti direttamente in un pentolino insieme a succo di limone e zucchero semolato (anche di canna se lo preferisci). Mescola con un cucchiaio e cuoci, su fuoco molto basso, per circa 10/15 minuti a partire dal bollore.

A seconda dei gusti, puoi anche ripassare la confettura ottenuta con il frullatore ad immersione in modo da eliminare eventuali grumi naturali.

lavori-fare-in-casa-maggio-8

Lavori da fare in casa a maggio: immagini e foto

Ecco una breve gallery fotografica riepilogativa di tutte le idee e i suggerimenti che abbiamo pensato per te.

Maria Chiara Barsanti
  • Laurea in Relazioni Internazionali
  • Esperta in Digital Marketing e Comunicazione
  • Autore specializzato in Design, Lifestyle
Suggerisci una modifica