Infissi pulizia


Perfetta tenuta degli infissi laccati o verniciati in legno naturale o altro materiale tipo pvc, alluminio anodizzato  con una periodica pulizia e manutenzione. infissi-pulizia  
Pulizia
La pulizia degli infissi esterni richiede meno impegno e fatica in quanto si tratta di eliminare la polvere o piccoli incrostazioni calcaree causate dalle gocce stagnanti di pioggia mista a polvere.
Prima di mettersi al lavoro regola  numero uno indossare sempre un paio di guanti per la protezione delle mani e delle unghie, poi munirsi di secchio, mazza e stracci diversi ed eventuale scaletto.
Asportare la polvere con uno straccio cattura polvere; procedere con un lavaggio con solo acqua prima in un senso e poi nell’altro con uno straccio in microfibra e asciugare con uno straccio che non lascia aloni o pelucchi.
Per eliminare le incrostazioni è consigliabile farle ammorbire con un po’ di acqua in più.

Pulizia infissi interni
Gli infissi interni richiedono una pulizia più a fondo a causa della fuliggine dei termosifoni, del camino e dei depositi di grasso causati dalla cottura dei cibi che inevitabilmente si deposita anche sugli infissi della zona living e talvota anche nelle camere da letto anche se si tratta di una leggera patina.
Procedimento
Prima spolverare, poi preparare una soluzione sgrassante con acqua tiepida, bicarbonato e qualche goccia di detersivo per piatti.
Strofinare con uno stracccio di microfibra inumidito nella soluzione e ripassare sulle zone con sporco ostinato.
Risciacquare abbondantemente e lasciare asciugare.
Se ci sono aloni passare con uno straccio asciutto sempre in microfibra che funziona come una gomma che cancella qualunque segno.
Lubrificare i cardini con alcune gocce di olio.


LauraB

Commenti: Vedi tutto