I colori migliori per un ingresso moderno: 5 ispirazioni per te


L’ingresso è una stanza di transizione tra l’esterno e l’interno della tua abitazione, oltre ad essere il primo spazio che gli ospiti vedono quando entrano in casa. La prima impressione è sempre quella che conta, ecco perché ogni ingresso va pensato nel dettaglio! Le giuste nuance contribuiscono al primo colpo d’occhio. Ma quali sono i colori migliori per un ingresso moderno?


colori-ingresso-pavimento-quadri

Un ingresso non fornisce soltanto la prima impressione di una casa, è una vera e propria anticipazione dell’abitazione stessa. Pieno di colore e accenti personalizzati o più neutro ma d’impatto, questo ambiente dovrebbe essere sempre gradevole esteticamente oltre che funzionale. Cosa non dovrebbe mancare in un ingresso ben progettato?

  • Un’attraente porta d’ingresso
  • Ganci o piantane appendiabiti
  • Mobile, credenza o panca da ingresso
  • Una buona illuminazione

In un ingresso ben pensato, la funzionalità viene prima dell’estetica. Una volta identificati gli elementi essenziali e pratici, si può procedere con la scelta dei colori. Ecco alcune delle nostre tonalità preferite e, a nostro avviso, i colori migliori per un ingresso moderno.


Leggi anche: Arredare ingresso casa: 5 errori da non fare

colori-ingresso-sgargianti


Crea un legame cromatico con il salotto

Come scegliere i colori dell’ingresso? Per creare una continuità con la stanza di casa ad esso attigua, la tavolozza di colori dovrebbe includere almeno una tonalità o due del salotto, alle quali andare ad aggiungere tocchi più personalizzati.

E ricorda, dal momento che l’ingresso è un ambiente di casa in cui non trascorri il tuo tempo, puoi provare ad osare con colori più audaci del solito. Vivendolo solo di passaggio per così dire, non ti stancherà e ti farà sorridere ogni volta che varchi la porta.

colori-ingresso-con-ceramiche

1. Bianco brillante

Che tu abbia un ingresso di piccole o grandi dimensioni, un bianco nitido e pulito funziona sempre. Si perché un tono fresco di bianco apre visivamente l’atrio di casa ed ottimizza la luce naturale. Se lo spazio lo consente, potresti integrare un tavolo rotondo al centro dell’ingresso, sul quale andare a posizionare vasi trasparenti in vetro con bouquet di fiori freschi.

Una poltroncina dal design classico con le gambe in legno scuro è affiancata da una cesta in vimini portaombrelli. Un grande specchio rettangolare riflette il bianco e filtra la luce, rendendo l’ingresso più arioso e luminoso. Il look finale è estremamente raffinato e chic.

colori-ingresso-bianco

2. Beige, grigio chiaro e legno

Se vuoi giocare con il colore ma non vuoi appesantire lo spazio, potresti optare per una carta da parati con trame nei toni tenui del beige e del grigio. La porta d’ingresso è color legno come pure la sedia e la console, quest’ultima verniciata di color grigio sporco.

Materiali naturali come delle ceste in vimini conferiscono all’ingresso un tono rustico mentre una panca ed uno specchio in stile classico vanno ad impreziosire l’ambiente regalandogli un look country-chic. Un enorme tappeto in cotone e iuta intrecciata, dona all’ingresso un’atmosfera di calda intimità.

colori-ingresso-beige-grigio-legno

3. Blu baby e bianco

Il blu baby abbinato al bianco conferisce un look abbastanza neutro ad un’ingresso, oltre a creare un’atmosfera rilassata da casa al mare. Le morbide e tenui sfumature del blu si abbinano meravigliosamente ad accenti di legno bianco o naturale.

Una poltroncina in vimini richiama il materiale di una cesta portaoggetti e va a braccetto con una console in legno chiaro con sfumature a vista. Lampade da tavolo e vaso in ceramica raku color blu baby si sposano con i morbidi cuscini della seduta e con i dettagli di un quadro dai temi marini.

ingresso-casa-color-blu-baby

4. Viola peonia e giallo

Per chi ama osare con un ingresso più eclettico dai toni profondi, suggeriamo di utilizzare il viola peonia nelle sue sfumature più scure. Per non appesantire troppo l’ambiente, consigliamo di usare il viola solo per alcuni dettagli importanti come la porta d’ingresso e la console a parete.

Il giallo lo ritroviamo invece nei richiami di una maniglia interna e nelle trame di un lampadario a sospensione di design. Il parquet in legno scuro contrasta con le pareti bianche sulle quali gli spiriti più eclettici possono realizzare degli stencil dalle forme lineari nei toni dell’azzurro e di tutte le sue sfumature più chiare.

colori-ingresso-viola-giallo

5. Giallo, rosso e blu petrolio

Per chi desidera giocare con i colori ma rimanere legato ad un design più classico, consigliamo un ingresso dove il legno domina la scena ma viene arricchito da trame e tessuti multicolore dai toni sgargianti. Eccoci allora in un ambiente dove il parquet, la credenza, la poltrona ed altri complementi sono in legno mentre i dettagli sono una vera e propria esplosione di colori.

Il giallo, il rosso, il blu e l’azzurro figurano nelle trame del tappeto, nella stoffa della seduta, negli intagli di una cassapanca, nei materiali e nei tessuti delle lampade da tavolo. La parte inferiore delle pareti è di un rosso pompeiano mentre le fughe spiccano per il loro blu petrolio.

colori-ingresso-multicolor

Colori migliori per un ingresso moderno: galleria delle immagini

Lasciati ispirare dalla nostra galleria fotografica e dai una rinfrescata al primo ambiente delle tua casa giocando con i colori migliori per un ingresso moderno.

Alessia Carbone

Commenti: Vedi tutto