Gocciolatoio per balconi: cos’è, a cosa serve, prezzi, opinioni

Patrizia D'amora
  • Dott. in Giornalismo e Cultura editoriale

Cos’è il gocciolatoio per balcone e perché è tanto fondamentale usarlo? Scopri come funziona, quali sono le diverse tipologie, i materiali disponibili in commercio e le fasce di prezzo.

gocciolatoi-balconi-terrazzi (11)

Il gocciolatoio per balcone è un sistema di drenaggio dell’acqua piovana che viene installato lungo la parte frontale delle superfici piane, esposte all’aperto. Il gocciolatoio aiuta a gestire il flusso d’acqua, evitando i ristagni e il deterioramento del frontalino, ovvero la parte anteriore del balcone.

Il suo utilizzo è quindi indispensabile a mantenere integra la struttura di sostegno del balcone e a evitare le infiltrazioni e il gocciolamento continuo sui balconi posti più in basso. Scopri tutto quello che c’è da sapere sui nuovi gocciolatoi per balconi e terrazzo: caratteristiche, tipologie di sistema, materiali e prezzi.

gocciolatoi-balconi-terrazzi (13)

A cosa serve il gocciolatoio?

Senza l’utilizzo di un gocciolatoio per balcone la pioggia defluisce verso il basso, bagnando la parte frontale del balcone. Con il passare del tempo si assiste a una graduale compromissione del frontalino, che inizia a sgretolarsi in maniera rovinosa, mettendo in forse anche la solidità degli ancoraggi della ringhiera.

La situazione, se non tempestivamente arginata, può soltanto peggiorare; a lungo andare infatti, l’infiltrazione d’acqua diventa la principale causa di danneggiamento della struttura di sostegno del balcone. In alcuni casi l’acqua e il gelo arrivano persino sotto le piastrelle, causando rigonfiamenti e fenomeni di muffa.

gocciolatoi-balconi-terrazzi (10)

Tipologie di gocciolatoio per balcone

I sistemi moderni di gocciolatoio per balcone hanno subìto una grande evoluzione sotto il profilo estetico. In passato, per arginare il problema del gocciolamento verso il basso, si usava creare una cornice di marmo lungo la soletta del balcone. Le lastre venivano installate in posizione aggettante e incise a forma di U o di V.

Il sistema, però, risultava inefficace, perché l’azione corrosiva dell’acqua nel corso del tempo poteva portare al distacco delle liste, rendendo vana la presenza del gocciolatoio. Oggi, invece, il mercato mette a disposizione diverse tipologie di gocciolatoio per balcone e per terrazzo. I modelli più diffusi sono:

  • gocciolatoio semplice: è costituito solo da una parte frontale
  • con aderenza: il gocciolatoio è ancorato alla pavimentazione del balcone grazie a un’aletta orizzontale che migliora la sua stabilità
  • con alzata: il gocciolatoio aderisce alla pavimentazione ma presenta anche un’alzata, in grado di far defluire le acque verso scarichi appositi.

Ora vediamo quali sono i principali sistemi di gocciolatoio per balcone presenti in commercio.

gocciolatoi-balconi-terrazzi (4)

Scossalina di metallo

La scossalina è una fascia di metallo generalmente realizzata in rame, in acciaio oppure in lega titanio-zinco. Viene installata lungo il perimetro del frontalino, collocando l’aletta di ancoraggio superiore tra la guaina impermeabile del balcone e il massetto.

L’acqua piovana viene raccolta nel rompigoccia (l’incisione che tiene l’acqua lontana dal frontalino) e scaricata dalla scossalina. Il sistema è molto valido, ma durante la posa bisogna prestare attenzione agli spigoli: se non uniti correttamente possono provocare problemi di infiltrazione.

gocciolatoi-balconi-terrazzi (5)

Profili sagomati e profili con grondaia

I gocciolatoi con profili sagomati funzionano come le scossaline, ma hanno un profilo estetico più elegante. Sono disponibili in acciaio e in alluminio verniciato, in modo da poter essere abbinati al colore del frontalino. I profili sagomati presentano un’aletta da fissare nel massetto.

L’ala è costituita da piccoli fori, che servono a filtrare l’eventuale acqua in eccesso che potrebbe accumularsi sotto la copertura. Esistono anche modelli che dispongono di due rompigoccia, posti a distanza l’uno dall’altro: questo sistema permette un miglior deflusso delle acque piovane.

Il profilo del gocciolatoio può essere anche accompagnato da una piccola grondaia installata sulla parte anteriore: si tratta del profilo con grondaia, che raccoglie l’acqua al suo interno evitando il gocciolamento sui balconi inferiori.

gocciolatoi-balconi-terrazzi (14)

Barra gocciolatoio

La barra gocciolatoio viene installata nella parte dove termina il frontalino del balcone. Questo sistema è quello meno invasivo, perché non ha bisogno di essere collocato tra la guaina e il massetto.

La barra è realizzata in polistirolo espanso e all’esterno presenta una superficie rivestita da resina. La forma a trapezio impedisce il gocciolamento sul piano del balcone, spingendo l’acqua a cadere verso l’esterno.

gocciolatoi-balconi-terrazzi (6)

Gocciolatoio passafuori per balconi senza ringhiera

Finora abbiamo esposto i principali sistemi di drenaggio dell’acqua piovana per i balconi o i terrazzi chiusi da una ringhiera. Ma esistono anche balconi senza ringhiera e chiusi da un muretto continuo. In questi casi l’acqua non defluisce autonomamente all’esterno ma tende a rimanere intrappolata sul piano del balcone, allagandolo come una piscina.

Nel caso di un balcone con muro continuo è necessario installare un sistema di scarico denominato gocciolatoio passafuori. Si tratta di un tipo di gocciolatoio a forma di tubo, che viene installato alla base del muro: l’acqua piovana defluisce al suo interno e il gocciolatoio impedisce il ristagno scaricandola all’esterno, lontano dal frontalino.

gocciolatoi-balconi-terrazzi (12)

Prezzi di mercato

I prezzi variano in base al materiale, allo spessore e alla superficie lineare da rivestire. I materiali più economici sono il PVC e l’alluminio, con un prezzo indicativo che varia da 0,50 €/m a 1,50 €/m.

Con il rame e l’acciaio la fascia di prezzo aumenta tra 7-10 €/m. Per i gocciolatoi in lega di zinco-titanio il prezzo arriva a 25 €/m, mentre per i sistemi realizzati in marmoresina si va dai 30-50 €/m.

Alle fasce di prezzo appena elencate vanno aggiunti i costi di manodopera, l’allestimento di un ponteggio ed eventuali lavori di impermeabilizzazione della guaina o di risanamento del balcone.

gocciolatoi-balconi-terrazzi (1)

Gocciolatoio per balconi: immagini e foto

Quale tipo di gocciolatoio è quello più adatto al tuo balcone o terrazzo? Per scoprirlo sfoglia tutte le immagini della galleria e trova la tipologia perfetta per le tue esigenze.