Etichette consiglio

Etichette per le conserve preparate in casa come marmellate, passate, creme, salse, sott’olio e sott’aceti e prodotti congelati e surgelati.
etichette-termiche La prima regola da seguire quando si preparano le conserve in casa è quella di applicare ai barattoli un’etichetta che contenga il nome, la data di produzione e di scadenza del prodotto conservato.

Ormai la preparazione di conserve casalinghe sta diffondendosi sempre più e, per evitare confusione, che si consumino per prima prodotti preparati dopo è consigliabile etichettarli con etichette termiche resistenti al calore e al freddo.
Applicarle è facile basta staccarle dal loro rotolo o dalla carta adesiva e applicarla ai barattoli o alle buste per alimenti.

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica