Dove mettere l’asciugatrice in un bagno piccolo: 3 trucchi salvaspazio

Se in casa non disponi di grandi spazi ma non vuoi rinunciare a ogni comfort, compresa la tua asciugatrice in bagno, abbiamo qualche suggerimento per te. Leggi tre modi geniali su dove mettere l’asciugatrice in un bagno piccolo. 

dove-mettere-ascigatrice-bagno-piccolo-4

Negli ultimi anni l’asciugatrice (prima poco presente nelle case degli italiani) si è fatta sempre più largo, venendo incontro alle mutate esigenze delle famiglie. Sorella minore della già indispensabile lavatrice ha registrato un notevole incremento delle vendite, ma non sempre abbiamo o crediamo di avere spazio a sufficienza per lei e ci facciamo mille domande se acquistarla o meno.

La risposta è assolutamente positiva: l’asciugatrice è un’ottima alleata soprattutto nel periodo autunnale e invernale, quando le giornate si accorciano e diventano uggiose.

Il mercato offre ampie possibilità di scelta, non solo per quanto riguarda i modelli di asciugatrice, ma anche per le soluzioni pronte ad accoglierla. Tutto si riduce a una questione di centimetri, ma anche questo può essere un viaggio molto affascinante. Sei pronto a saperne di più?


Leggi anche: Come sistemare asciugatrice e lavatrice in bagno: 3 idee + 1

dove-mettere-ascigatrice-bagno-piccolo-3

Progettazione

Le dimensioni contenute degli appartamenti e dei bagni spingono noi, ma soprattutto gli architetti e gli interior designer, a studiare soluzioni salvaspazio per sfruttare al meglio ogni centimetro utile e ottimizzarne la resa.

Una buona progettazione in tal senso diventa essenziale e solo così riuscirai a infilare la tua asciugatrice anche in un bagno cieco. Ovviamente sulla tua scelta finale peseranno più elementi, e lungo il cammino non perdere mai di vista quali sono le tue esigenze. Ti facciamo alcuni esempi chiarificatori. Se in casa hai:

  1. un solo bagno: l’esigenza sarà quella di nascondere lavatrice, asciugatrice, porta biancheria e così via.
  2. un secondo bagno (bagno degli ospiti): l’esigenza sarà quella di tenere tutto in ordine con mobili chiusi e soluzioni a scomparsa.
  3. un bagno di servizio: avrai un maggiore margine di libertà. Tutto va proiettato nell’ottica della funzionalità.

Veniamo ora ai numeri che sono i veri protagonisti della nostra scelta. Metro alla mano, quanto spazio abbiamo per la nostra asciugatrice? Calcoliamo l’ingombro insieme.

dove-mettere-ascigatrice-bagno-piccolo-misure

Dove mettere l’asciugatrice in un bagno piccolo: le dimensioni

Le misure standard delle asciugatrici sono:

  • 80 cm di altezza
  • 60 cm di profondità 
  • 60 cm di larghezza.

In sostanza l’asciugatrice ha misure identiche a quelle della tua lavatrice. Ma ovviamente, se pensi di acquistarla per il tuo bagno, non dovrai mettere in conto solo questi centimetri, perché a essi ne andranno aggiunti altri: quelli per il filo da mettere nella presa, quelli che serviranno a far “respirare” l’elettrodomestico che, una volta in funzione, genererà calore; e infine quelli per lo spazio di manovra, ossia l’apertura e la chiusura dell’oblò e della pulizia del filtro.


Potrebbe interessarti: Asciugatrice a condensazione: come funziona, costi e consumi

Ai modelli tradizionali se ne aggiungono altri, i cosiddetti slim, che consentono di guadagnare qualche centimetro. Si tratta di asciugatrici più compatte che, ai canonici 60 cm di profondità, preferiscono scendere al di sotto dei 50 cm, anche fino ai 42 cm.

Infine, i modelli con carica dall’alto: altezza standard di 80 cm, 45-50 cm di larghezza e dai 45 ai 60 cm di profondità. Ovviamente le prestazioni resteranno invariate rispetto ai modelli standard. Detto questo, scegliamo la giusta collocazione.

dove-mettere-ascigatrice-bagno-piccolo-misure1

Idea n. 1: accanto alla lavatrice

La prima idea che può venire in mente, probabilmente anche quella più semplice e funzionale, è quella di inserire la tua asciugatrice accanto alla lavatrice.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Anche se disponi di un bagno stretto e lungo lo spazio sarà facilmente ricavabile al di sotto del lavandino, dove avrai già tutto a portata di mano: presa per la corrente e attacchi idraulici già predisposti.

Nessun lavoro all’orizzonte, dunque, il che ci farà risparmiare tempo e denaro. In più è una soluzione  esteticamente gradevole, in quanto si tratta di due volumi dalle linee identiche che vengono sostanzialmente affiancati.

Ideale, se hai una parete libera, creare una zona lavanderia: che ne dici di personalizzare la parete con simpatici sticker?

dove-mettere-ascigatrice-bagno-piccolo

Idea n. 2: impilata

Seconda idea, spesso suggerita proprio dal tecnico durante la fase di vendita, è quella di impilarla sulla lavatrice. Il peso è la prima discriminante a consentire l’operazione, in quanto esso è circa la metà della tua lavatrice. Guai a fare il contrario, sia chiaro!

Rispettando i dovuti spazi liberi che un bagno a norma prevede, procedi pure affiancando un pratico mobiletto con tutto l’occorrente per il lavaggio, o alzando una piccola parete in muratura a mo’ di separé, per garantire maggiore privacy al tuo bucato e, soprattutto, nascondere la cesta dei panni sporchi.

sistemare-asciugatrice-lavatrice-bagno-11

Idea n. 3: soluzione a incasso

Benché gli ultimi modelli dell’elettrodomestico in questione abbiano un design decisamente intrigante, una soluzione a incasso per integrare l’asciugatrice nell’arredamento è una valida alternativa in mancanza di spazio.

Questa tipologia di installazione è decisamente conveniente per risparmiare spazio in larghezza e sfruttare tutta l’altezza a disposizione. In più, possiamo aggiungere accessori all’interno per migliorarne la stabilità e soprattutto la fruibilità. Cosa è meglio di un’ottima organizzazione e ordine?

sistemare-asciugatrice-lavatrice-bagno-15

Dove mettere l’asciugatrice in un bagno piccolo: immagini e foto

Queste che ti abbiamo proposto sono solo alcune delle idee che puoi mettere in pratica per collocare al meglio la tua asciugatrice in bagno. Ricorda sempre di fare riferimento alla normativa vigente, tenendo conto non solo delle questioni pratiche ed estetiche, ma anche dei fattori legati alla tua sicurezza. Dai un ultimo sguardo alla galleria di immagini che segue e trova la giusta ispirazione.

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica