Dipingere pareti cucina: 7 errori da non fare

Patrizia D'amora
  • Dott. in Giornalismo e Cultura editoriale

Se le pareti della cucina hanno bisogno di una rinfrescata generale, questo è il momento giusto per mettersi a lavoro con secchio e pennello! Ma attenzione al fai da te: quali sono gli errori da evitare quando si decide di imbiancare la cucina? In questo articolo ti suggeriamo le 7 cose da non fare per ottenere un’imbiancatura davvero impeccabile, anche se sei alle prime armi.

errori-dipingere-pareti-12

Questo momento dell’anno è perfetto per dedicarsi ai lavori di casa che troppo spesso tendiamo a trascurare per mancanza di tempo. Tra questi, la tinteggiatura delle pareti può rivelarsi un’attività divertente, persino rilassante, un modo per scaricare lo stress e dare nuova luce all’ambiente in un unico gesto.

Ma spesso, affidarsi al fai da te può nascondere delle insidie, specie se non hai familiarità con le diverse tipologie di vernice. Un’imbiancatura a regola d’arte necessita di pochi ma essenziali accorgimenti, che incidono fortemente sul risultato finale, assicurando una buona tenuta nel tempo.

Quindi, se hai deciso che è arrivato il momento di dare una rinfrescata alle pareti della cucina, è ora di mettersi all’opera con secchio e pennello! Ma prima, scopri quali sono i 7 errori da non fare per ottenere un risultato estetico impeccabile, da vero imbianchino professionista.

errori-dipingere-pareti-9

1. Scegliere pittura scadente

Quando ti trovi a dover scegliere la vernice più adatta ai muri della cucina, non devi limitarti semplicemente alla scelta del colore e al suo prezzo. La cucina è un ambiente particolarmente umido, sottoposto quotidianamente a sbalzi di temperatura e a fenomeni di condensa.

Per questo motivo privilegia un tipo di vernice di ottima qualità, tenendo conto delle caratteristiche dell’ambiente; per esempio, se ti trovi spesso a combattere contro la muffa, opta per una pittura fungicida, efficace contro lo sviluppo delle macchie scure.

Se invece l’ambiente non presenta questo tipo di problematiche privilegia una pittura acrilica, che ha una presenza di solventi piuttosto bassa. Uno smalto ad acqua, lavabile e traspirante, è perfetto per mantenere i muri in ottimo stato e ottenere un buon risultato estetico.

Meglio evitare le vernici con finitura opaca, perché oltre a rendere l’ambiente più spento, tendono a sgretolarsi prima a causa della condensa. Prediligi una vernice con finitura satinata che, oltre a essere più resistente e duratura, conferisce alle pareti un effetto più brillante.

Dipingere pareti cucina: 7 errori da non fare

2. Non utilizzare gli strumenti giusti

Un buon lavoro non può essere tale senza gli strumenti da lavoro più idonei. Prima di tutto, munisciti di teli protettivi in plastica, per coprire i mobili e il pavimento. Meglio evitare i cartoni da imballaggio e i fogli di giornale, che potrebbero facilmente spostarsi e causare pericolosi incidenti.

Per eseguire un lavoro a regola d’arte hai bisogno anche dei pennelli giusti: la pennellessa, utilizzata per superfici non troppo estese, e i pennelli di varie dimensioni, a setole naturali o sintetiche, per raggiungere anche i punti più difficili.

Se non hai molta dimestichezza con il pennello prediligi il rullo: oltre a essere più maneggevole, ti consente di stendere la giusta quantità di prodotto e di fare un lavoro uniforme e omogeneo.

Altri accessori indispensabili da mettere in lista sono la scala con blocco di sicurezza, il secchio di metallo per preparare l’idropittura e il viscosimetro, strumento essenziale per stabilire il giusto grado di viscosità della vernice.

tinteggiare-soggiorno-errori-10

3. Dipingere prima di scegliere stile di arredo

Quest’ errore è molto comune tra coloro che stanno progettando la cucina e non dispongono ancora dell’arredamento. Dipingere le pareti, ancor prima di scegliere lo stile di arredo, può rivelarsi un errore fatale, perché ti limita nella scelta e ti vincola a uno stile che può non corrispondere ai tuoi gusti.

La tinteggiatura ha il compito di far risaltare l’arredamento e di correggere otticamente eventuali asimmetrie delle pareti. Quindi, meglio rimandare quest’operazione solo quando si ha ben in mente il colore e lo stile dei mobili.

errori-dipingere-pareti.jpg

4. Colori scuri e opachi

I colori scuri e opachi sono assolutamente da evitare in un ambiente come la cucina. Le finiture opache si sgretolano facilmente e i colori scuri incupiscono l’ambiente, privandolo della naturale luminosità di cui ha bisogno. Meglio optare sempre per colori freschi, con una finitura satinata e brillante.

errori-dipingere-pareti-6

5. Colori audaci

Bocciate anche le tonalità troppo audaci e squillanti: il colore va sempre scelto in base al tipo di stanza da dipingere, e in cucina, un colore troppo appariscente, potrebbe stancarti presto. Ma se, invece, te la senti di osare con un colore fuori dall’ordinario, puoi adottare lo stratagemma della parete d’accento, riservando il tuo colore preferito a un solo muro della cucina.

errori-dipingere-pareti-11

6. Ignorare i difetti della parete

Buchi nel muro, crepe e macchie di muffa non andranno via se li ignori nascondendoli sotto uno spesso strato di vernice. Anzi, il problema sarà solo ulteriormente evidenziato e riapparirà in poco tempo, costringendoti a rifare il lavoro da capo.

Anche se si tratta di un lavoro noioso e faticoso la parete va sempre preparata, prima di ricevere il colore: carteggia lo strato superficiale di pittura e dedica del tempo a risolvere i difetti della parete, richiudendo con lo stucco buchi o crepe visibili e trattando le eventuali macchie di muffa, che potrebbero fare presto la loro ricomparsa.

tinteggiare-soggiorno-errori-16

7. Non rispettare i tempi di asciugatura

Per ottenere un risultato estetico impeccabile non devi avere fretta di terminare il lavoro. Ogni tipologia di pittura necessita dei propri tempi di asciugatura e per evitare striature visibili o antiestetiche bolle d’aria, è importante rispettare i tempi di posa tra una mano e l’altra di vernice.

errori-dipingere-pareti-1

Dipingere pareti cucina: immagini e foto

Dopo aver illustrato quali sono gli errori da evitare per dipingere le pareti della cucina, ora è il momento di scegliere il colore più adatto a valorizzarla: ecco una galleria di foto da cui prendere subito ispirazione!