Cucina scandinava come scegliere il pavimento: i trend più diffusi

Paola Palmieri
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Rinnoviamo insieme il focolare domestico con lo stile giusto: cucina scandinava come scegliere il pavimento. Colori, materiali e abbinamenti ideali per un look perfetto.

cucina-scandinava-bianca-idee-3

La cucina è uno degli ambienti più amati in casa, racconta molto di noi e dei nostri gusti – non solo culinari – ma anche stilistici. Se ami linee semplici, richiami costanti alla natura e vuoi circondarti di tonalità chiare e rilassanti lo stile scandinavo è tutto ciò che ti serve.

Spalanca pure le porte della tua cucina al gusto nordico e lasciati avvolgere da un’atmosfera seducente fatta di luminosità, esaltata dalla presenza del bianco e resa ancor più accogliente dal calore del legno. Che ne dici di esplorare insieme alcune soluzioni per il tuo pavimento in perfetto stile scandinavo?


Leggi anche: Piastrelle cucina in stile scandinavo: colori, forme e fantasie da scegliere

Abbiamo delle proposte per te davvero interessanti e tutte diverse che vengono proprio dal nord. Materiali, colori e lavorazioni differenti ci faranno compiere un viaggio attraverso quei luoghi: esploriamoli insieme.

cucina-scandinava-bianca-idee-13

Le piastrelle: luminosità seducente

Partiamo con le piastrelle che, come stile scandinavo vuole, saranno bianche: esalterai così la luce naturale presente nell’ambiente e darai maggiore risalto a pochi dettagli in colore presenti su top, maniglie o tessili. Procediamo con calma: per fare la scelta giusta, infatti, ci vuole grande cura ed attenzione soprattutto ai particolari.

Le piastrelle – così come il più moderno gres porcellanato – rappresentano una delle soluzioni ideali. Ma quali scegliere? E’ tutta una questione di design. Diverse le forme, le tipologie e i colori disponibili che potrai usare non solo per il pavimento ma anche per una porzione di parete.

Per comporre il tuo pavimento preferisci piastrelle piccole o quadrotti 10×10 cm in prevalenza bianchi ma ricordati che puoi attingere anche ad una palette di grigi e beige rafforzando la bellezza della tua cucina nei contrasti con gli arredi. Una tendenza che viene direttamente dal Nord è quella di scegliere un pavimento in mosaico, ad esempio, o che presenti originali geometrie disegnate in superficie. Ma andiamo avanti con un’altra proposta.

cucina-scandinava-piccola-idee-6

Il marmo: un tocco di eleganza

Dai forza ai tuoi arredi con contrasti seducenti legati da un lato alla pregiatezza dei materiali e dall’altro ai colori ed è subito marmo. Abbiamo detto che il color bianco ci trasporta in Scandinavia ma è pur vero che sempre più persone apprezzano e si lasciano ammaliare dalla bellezza di cucine scandinave – chiare e dalle linee contemporanee – associate a pavimenti total black o scuri.


Potrebbe interessarti: Rivestire il pavimento del terrazzo: idee e spunti moderni

Realizzerai interni dal grande impatto estetico e di un’eleganza innata. Pochi i dettagli che andrai ad aggiungere per esaltarne la bellezza ma essenziale un tocco green: chic e mai banale. Mi raccomando, però, una pianta che ricordi le origini dello stile che tanto ami: una sansevieria, il filodendro o visto il contesto una deliziosa pianta di fragoline di bosco? A te la scelta.

cucina-scandinava-tavolo-9

Il legno: la vera essenza delle cucina in stile scandinavo

Le proposte che abbiamo approfondito fino ad ora ci hanno fatto compiere un bellissimo viaggio nelle atmosfere nordiche e conferito agli ambienti un tocco di originalità e di eleganza. Il cuore della cucina scandinava, tuttavia, batte per il legno: massima espressione della natura che, affiancato al candore degli arredi, trova la sua più alta espressione stilistica.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Di legni ce ne sono di tanti tipi, proviamo a fare chiarezza insieme e scegliamo quello giusto per te: quercia bianca, frassino o rovere i più utilizzati. I protagonisti indiscussi di quest’ambiente. Procediamo un passo alla volta:

  • quercia bianca: ha una caratteristica in più rispetto agli altri, la presenza di venature in nuance molto delicate al suo interno – dal bianco al grigio – che conferiscono al pavimento una nota davvero unica e molto suggestiva. Ti sembrerà come effetto finale di entrare in una baita di montagna, l’ideale se ami rifugiarti in cucina e vuoi realizzare un’atmosfera calda ed accogliente.
  • frassino: negli ultimi tempi viene sempre più spesso preferito da chi ama composizioni ultra moderne anche in cucina. Raffinato e molto naturale presenta diverse gradazioni di colore tra cui optare per dare un volto nuovo alla tua cucina.
  • legno di rovere che si presta a più stili d’arredo e che dona all’ambiente circostante un gradevole effetto ordinato ed equilibrato. Un’eleganza senza tempo. Spezza la monotonia delle nuance con tocchi di colore et voilà la tua cucina è pronta.

Una volta scelto il legno più adatto, diversi saranno i modi di disporre il tuo pavimento in parquet. A spina di pesce, a quadri o con doghe scegli la mise en place giusta e dai carattere all’ambiente rendendolo bello e funzionale.

cucina-scandinava-bianca-idee-14

Cucina scandinava come scegliere il pavimento: foto e immagini

Scegli pure tra i trend proposti qual è quello che meglio si sposa con la tua cucina e risponde alle tue personalissime esigenze: personalizza i tuoi arredi con finiture in contrasto o accessori unici. Dai un ultimo sguardo alle immagini proposte in galleria e trova l’ispirazione giusta.