Cosa non lasciare mai in balcone: 5 errori da non fare mai

Quando il balcone viene inteso come la naturale continuazione degli spazi interni, è probabile sfociare in un conflitto con i vicini, i quali avranno tutte le ragioni del mondo per lamentarsi del rumore o di azioni poco ortodosse. Ma i conflitti e le liti non portano mai a nulla di buono. Scopri come limitare le situazioni spiacevoli, evitando di lasciare fuori al balcone cose che potrebbero infastidire il vicinato: ecco 5 errori da non fare mai.

arredare-balcone-scandinavo-4

Il rispetto delle regole del buon senso è fondamentale per vivere in tranquillità con il vicinato, specie in un condominio, dove generalmente è già presente un regolamento apposito che determina i comportamenti da osservare verso gli altri condomini.

Eppure, a volte diamo per scontato alcune azioni, che sono fonte di malumore per chi condivide con noi lo spazio aperto del balcone; inconsapevolmente possiamo generare delle situazioni spiacevoli, che possono degenerare anche in una guerra non dichiarata, dove i conflitti con gli altri sono all’ordine del giorno.

Per evitare di creare disagio e malessere possiamo fare la nostra parte, limitando tutte quelle azioni che potrebbero condurre a uno scontro aperto con i nostri vicini, rovinando inevitabilmente qualsiasi tipo di rapporto. Il balcone ha le sue regole e non possiamo viverlo come se fosse la naturale prosecuzione degli spazi interni!


Leggi anche: Cosa non lasciare mai in cantina: 5 consigli essenziali

Ecco perché è necessario prestare attenzione a tutto ciò che lasciamo fuori di casa e che potrebbe causare malumore e battibecchi. Scopri cosa non lasciare mai in balcone: ecco i 5 errori da non fare mai.

Balcone

1. Pattumiera

Quando in casa non si ha spazio a sufficienza per il portarifiuti, è naturale destinare la pattumiera al balcone. Ma questo non ti dà comunque il diritto di abbandonarla fuori per settimane, in balia degli eventi atmosferici, facilitando anche la proliferazione di odori sgradevoli molto fastidiosi.

Che sia in inverno o in estate poco importa, i bidoni dei rifiuti devono essere omologati per gli spazi esterni e devono essere sempre sigillati con il coperchio, per evitare che i cattivi odori infastidiscano i vicini o che diventino il nascondiglio ideale di insetti e di altri animali.

A tal proposito, dovrai prestare particolare attenzione anche all’igiene: se hai deciso di installare fuori i bidoni dell’immondizia non puoi lasciare che i sacchetti si riempiano fino all’orlo, prima di decidere di buttarli! Questa regola vale sempre, ma in estate diventa perentoria e non ammette deroghe.

In inverno, invece, assicurati che i bidoni siano molto pesanti e resistenti all’azione degli agenti atmosferici. A chi farebbe piacere trovare il proprio balcone invaso dai rifiuti del piano superiore, a causa di una raffica di vento?

cosa-non-lasciare-mai-in-balcone (6)

2. Posacenere

Fumare sul balcone non è considerato un reato. Far piovere cenere o gettare i mozziconi ai piani inferiori invece lo sono, e la sanzione prevede una multa salata. A stabilirlo sono stati i giudici della Corte di Cassazione, proprio in riferimento a una lite condominiale, difficile da sedare.


Potrebbe interessarti: 7 cose che non bisogna mai lasciare vicino ai fornelli

Dunque, attenzione a non lasciare il posacenere incustodito: per evitare situazioni spiacevoli puoi utilizzare i modelli con il coperchio, che eviteranno di disperdere in giro i residui di cenere o le cicche, nel caso di grosse folate di vento.

cosa-non-lasciare-mai-in-balcone (3)

3. Stendibiancheria

Non tutti i condomini consentono di esporre gli stendibiancheria fissi, specialmente quando il balcone si affaccia su una strada principale. Tuttavia, se il regolamento condominiale prevede la possibilità di farlo, è sempre buona norma evitare di stendere vestiti gocciolanti sul balcone del piano inferiore.

Assicurati di eseguire un numero sufficiente di giri di centrifuga, in maniera tale da evitare problemi di gocciolamento che potrebbero infastidire i vicini.

In ogni caso, per stroncare sul nascere qualsiasi tipo di lamentela, meglio procurarsi uno stendibiancheria fisso che potrai installare all’interno del balcone; oppure andrà bene anche uno stendino mobile e richiudibile, così da poterlo tranquillamente gestire a piacimento e rientrare in casa qualora ci fosse maltempo.

boaxel-stendibiancheria-ikea

4. Tappeti

Spolverare i tappeti alla ringhiera usando un battipanni non è vietato, a meno che non esista una clausola condominiale che lo vieti espressamente. Ma considera che il rumore e lo sporco potrebbero infastidire il vicinato, soprattutto se quest’operazione di spolvero viene eseguita di frequente e in orari insoliti.

Inoltre, fai attenzione a ciò che lasci incustodito sulla ringhiera del balcone: appoggiando temporaneamente il tappeto o qualsiasi altro oggetto pesante sul parapetto, rischi che possa cadere accidentalmente sul balcone sottostante, provocando le ire dei vicini. Assicurati sempre di tenere ben fermi i tappeti, in caso di eventi temporaleschi.

cosa-non-lasciare-mai-in-balcone (5)

5. Piante senza sottovaso

Avere un balcone perennemente in fiore è il sogno di chiunque. Ma prendersi cura delle piante, senza un adeguato sottovaso, ti fa rischiare grosso: quando innaffi le tue piantine rischi che i ristagni d’acqua piovano dall’alto del tuo balcone, provocando situazioni spiacevoli con i vicini del piano di sotto.

Per evitare di sporcare di terriccio il balcone sottostante, o peggio, di innaffiare letteralmente un povero malcapitato, che ha deciso di affacciarsi al balcone proprio nel momento dell’innaffiatura, basta riporre un sottovaso che ti aiuterà a mantenere anche il pavimento esterno più pulito e ordinato.

cosa-non-lasciare-mai-in-balcone (4)

Cosa non lasciare mai in balcone: immagini e foto

Quali sono le cose che è meglio non lasciare incustodite fuori al balcone? Come evitare situazioni spiacevoli con i condomini? In questa galleria di immagini troverai un riepilogo fotografico che riassume i 5 errori da non fare mai, con buona pace del tuo vicinato.

 

Patrizia D'amora
  • Laurea in Giornalismo e Cultura editoriale
  • Autore specializzato in Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.