Cosa fare in casa prima di partire per le vacanze

Svuotare il freezer, chiudere il gas, abbassare le veneziane…vediamo insieme quali sono tutte le cose da fare assolutamente per partire tranquilli per le tanto meritate vacanze. 

Cosa fare in casa prima di partire per le vacanze 3

Hai preparato i bagagli e, sembra che non ti resti altro che fuggire nella destinazione che hai scelto per i tuoi giorni liberi. Prima di partire per le vacanze, però, è necessario pensare ad alcune cose. Alcune semplici operazioni, infatti, serviranno ad evitare sprechi o problemi al tuo rientro. Naturalmente, non dovrai vedere queste attività come un lavoro perché non serve tanto tempo. Ti basta un pizzico di organizzazione, per lasciare la tua casa al meglio e goderti le meritate vacanze.

Per facilitarti nell’operazione, puoi servirti di un blocco di carta su cui prendere appunti, al fine di fare una sorta di ricognizione, stanza per stanza. Lo scopo è quello di non lasciare elettrodomestici pericolosi accesi oppure finestre e porte finestre aperte. Ma non solo. Al tuo rientro, troverai la casa pulita e ordinata, pronta ad accoglierti di nuovo.


Leggi anche: Vacanze in arrivo: come conservare il cibo in frigo prima di partire?

Non esiste soltanto la preparazione dei bagagli ma tante altre piccole cose che ti permetteranno di stare tranquillo. Vediamo insieme quali sono, grazie al nostro vademecum per non tralasciarne nessuna.

Cosa fare in casa prima di partire per le vacanze 1

In cucina

Iniziamo dalla stanza della casa più insidiosa. Stiamo parlando della cucina. Proprio qui, infatti, dovremmo evitare di lasciare confezioni di cibo mezze aperte. Al vostro ritorno, infatti, potreste dover buttare il cibo lasciato aperto perché non più buono. Il consiglio è quello di conservare soltanto alimenti a lunga conservazione, in contenitori ben chiusi. Il rischio, oltre allo spreco, potrebbe essere trovare la dispensa invasa da piccoli insetti.

Attenzione anche al frigorifero. Se stai via a lungo potresti doverlo spegnere e, dunque, liberare sia il comparto frigo che quello congelatore. Un’operazione che potrebbe richiederti un po’ di pianificazione. Hai mai sentito parlare dei menu svuota frigo? I giorni prima di partire potrebbero servirti per consumare tutto ciò che hai in casa ed evitare sprechi ma anche i cattivi odori. Il frigo dovrà essere pulito correttamente e lasciato con le porte aperte.

Per quanto riguarda le stoviglie, dovresti lavarle tutte, sia quelle nel lavello che quelle nella lavastoviglie, per una questione di igiene. Naturalmente, ricordati di chiudere il rubinetto e di controllare eventuali perdite.


Potrebbe interessarti: Asciugatrice a gas: come funziona, caratteristiche e consumi

Successivamente, svuota i cestini della spazzatura, buttandola via tutta per evitare che marcisca in casa quando non ci sei. Per quanto riguarda i fornelli ed il forno è essenziale che la chiave del gas sia chiusa.

Cosa fare in casa prima di partire per le vacanze 2

In bagno

La prima cosa da controllare è la cesta dei panni sporchi. Infatti, dovresti sbrigare tutto il bucato, per evitare muffe o cattivi odori. Del resto, sarà piacevole trovare i panni puliti al rientro e la lavatrice pronta a funzionare per i lavaggi degli indumenti delle vacanze. Anche in bagno dovrai verificare che non ci siano perdite dei rubinetti.

Come per le altre stanze, potrebbe essere buona norma scollegare tutte le prese di corrente, anche quelle della lavatrice. Attenzione a non dimenticare inseriti piccoli elettrodomestici come, ad esempio, piastre o arricciacapelli.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Il bagno dovrebbe essere lasciato pulito, con gli asciugamani puliti e i tappetini freschi di bucato. Non c’è niente di meglio di un bagno pulito ed accogliente al tuo rientro.

Lavatrice

 

In terrazza

Se hai un balcone, una terrazza o un giardino e lo hai arredato con mobili o altro, sarebbe meglio metterli al riparo, in un casotto o dentro casa. Un passaggio utile per evitare danni agli arredi da eventuali disastri metereologici.

Per quanto riguarda le piante, prevedi un metodo per l’annaffiatura. Se ne hai tante, potrebbe essere utile inserire un sistema di irrigazione con il timer. In alternativa, potresti cercare qualcuno che dia l’acqua alle tue piante o dei metodi alternativi, utili soprattutto nel breve periodo.

Cosa fare in casa prima di partire per le vacanze 5

Accorgimenti utili

Se lo possiedi, inserisci l’antifurto. Chiudi tutte le tapparelle, a meno che tu non abbia qualche pianta da interno per cui prevedere qualche spiraglio di luce valido. Inoltre, nascondi tutti gli oggetti di valore che non puoi portare con te. Attenzione però, i nascondigli devono essere facili da ricordare per te, altrimenti potresti dimenticarli e fare un danno.

Sarebbe meglio scollegare tutti gli elettrodomestici, compresi i decoder e i router. Questi due ultimi dispositivi, in caso di temporali o sbalzi di tensione, potrebbero danneggiarsi più di altri. In tal caso, potrebbe essere utile considerare l’interruttore differenziale, il così detto salvavita.

In caso di emergenza, inoltre, potrebbe essere una buona idea lasciare una copia delle chiavi della tua casa ad una persona di cui ti fidiE gli animali domestici? Naturalmente li porti con te. Se proprio non puoi, chiedi a degli amici fidati di occuparsene oppure preventiva una pensione in cui farli alloggiare.

Cosa fare in casa prima di partire per le vacanze 6

Cosa fare in casa prima di partire per le vacanze: foto e immagini

Ora che sai cosa fare prima di partire, non ti resta che ultimare gli ultimi bagagli. Ti auguriamo buone vacanze!

Rita Paola Maietta
  • Giornalista Pubblicista dal 2010
  • Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione
  • Master in Comunicazione, specializzazione in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica