Come togliere le macchie di inchiostro dal muro

Le macchie di inchiostro sul muro sono un problema comune soprattutto per chi ha figli piccoli. Scopriamo come toglierle in modo efficace, utilizzando rimedi della nonna davvero efficaci come il dentifricio, il bicarbonato, la lacca per capelli e molti altri.

togliere-macchie-inchiostro-muro-01

Chi ha figli piccoli di certo conosce bene il problema delle macchie di inchiostro sul muro. Capita di frequente infatti che i bambini si divertano utilizzando pennarelli e penne colorate non solo sui fogli, ma anche sulle pareti di casa. In questi casi i genitori si arrabbiano molto con i propri figli, ma ormai il danno è fatto. Proprio per questo è bene armarsi di pazienza e rimboccarsi le maniche cercando di cancellare i segni sul muro.

Nel caso in cui i bambini abbiano utilizzato dei pennarelli lavabili, il problema è risolvibile semplicemente passando una spugnetta umida sulla macchia. La situazione si fa invece più complessa nel caso sia stato usato un inchiostro classico o addirittura indelebile. In questi casi rimuovere le scritte sui muri è abbastanza complesso, ma comunque risulta possibile se si seguono i giusti procedimenti.


Leggi anche: Come togliere le macchie di fango dai vestiti

Scopriamo dunque quali sono i migliori rimedi fai da te per far scomparire le macchie sul muro in modo efficace.

togliere-macchie-inchiostro-muro-02

Dentifricio per eliminare le macchie di inchiostro dal muro

togliere-macchie-inchiostro-muro-03

Uno dei migliori rimedi per eliminare le macchie di inchiostro dal muro consiste nell’utilizzare il dentifricio. Questo prodotto infatti non è solo essenziale per l’igiene orale, ma anche per rimuovere i segni di penna e di pennarello dalle pareti. Per utilizzarlo a questo scopo è necessario:

  1. Spalmare una piccola quantità di dentifricio direttamente sull’inchiostro presente sulla parete. Utilizzate esclusivamente dentifricio di colore bianco e mai quello in gel perché il primo è molto più efficace a questo scopo.
  2. Lasciare agire il dentifricio sul muro per circa 10 minuti.
  3. Strofinare delicatamente la superficie utilizzando un panno. Durante questo passaggio è necessario eseguire dei movimenti circolari allo scopo di eliminare l’inchiostro dalla parete.
  4. Eliminare i residui di dentifricio con l’auto di uno straccio umido. Chiaramente utilizzate uno straccio morbido in modo da non rovinare la parete in alcun modo.

Bicarbonato di sodio contro i le scritte sulle pareti

togliere-macchie-inchiostro-muro-04


Potrebbe interessarti: Come togliere le ragnatele sul balcone: consigli e rimedi naturali

Sono molti i rimedi della nonna che si possono sfruttare per togliere l’inchiostro dal muro. Se le scritte o i disegni sono stati realizzati su pareti bianche potete utilizzare il bicarbonato di sodio. In questo caso la procedura da seguire è davvero semplice:

  1. Inumidire una spugna per piatti.
  2. Aggiungere del bicarbonato di sodio sulla parte abrasiva della spugna.
  3. Strofinare il lato abrasivo della spugna direttamente sull’inchiostro presente sul muro. Fate attenzione a non essere troppo energici per evitare di rovinare la parete.
  4. Eliminare i residui di bicarbonato utilizzando un panno morbido precedentemente inumidito.

Lacca per capelli per un muro pulito

togliere-macchie-inchiostro-muro-05


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

La lacca per capelli è un ottimo rimedio della nonna per togliere le macchie dal muro. Per riuscire ad eliminare l’inchiostro dalle pareti non serve una lacca per capelli specifica, infatti va bene anche una molto economica. Prima di utilizzare questa soluzione ricordate comunque di aprire la finestra per evitare di rendere l’aria irrespirabile nella stanza. Il prodotto infatti contiene gas tossici e quindi è bene prendere le giuste precauzioni per non avere problemi.

Il procedimento da seguire è molto semplice:

  1. Spruzzare la lacca per capelli sul muro dove sono presenti le scritte. Non state troppo vicini al muro, infatti è necessario restare a circa 15 centimetri dalla parete da trattare.
  2. Prendere una spugnetta ed eseguite dei movimenti circolari sulla zona in cui è presente l’inchiostro. Continuate a strofinare per circa 5 minuti allo scopo di eliminare anche gli aloni.
  3. Immergere la spugna in un secchio con acqua tiepida e sapone, poi tornate ad eseguire movimenti circolari sulla macchia.
  4. Con un panno morbido tamponate il muro delicatamente per eliminare gli ultimi residui di inchiostro e di lacca.

Pennarello per lavagne bianche per eliminare le macchie

togliere-macchie-inchiostro-muro-06

Un altro ottimo modo per eliminare le scritte sui muri consiste nell’utilizzare un pennarello per lavagne bianche. Per riuscire ad ottenere il risultato sperato è necessario utilizzare esclusivamente un pennarello dello stesso colore della macchia sul muro.

La prima cosa da fare è quindi ripassare la scritta sulla parete con il pennarello per lavagne bianche. A questo punto si deve strofinare la macchia con un panno asciutto e pulito. Questo procedimento è molto semplice e dovrebbe permettere di eliminare la macchia. Per avere il massimo dei risultati è bene ripetere l’operazione un paio di volte.

Altri rimedi della nonna

togliere-macchie-inchiostro-muro-07

Quelli citati fino ad ora sono i rimedi più utilizzati, ma in realtà ne esistono anche altri sempre molto efficaci.

Nel caso in cui le macchie di inchiostro siano su un muro bianco, potete provare ad utilizzare un batuffolo di ovatta bagnato con candeggina pura. Passate il batuffolo direttamente sulla macchia ed eseguite dei movimenti circolari. Questa azione dovrebbe permettervi di eliminare le scritti e i disegni realizzati dai bambini.

In alternativa è possibile anche inumidire un panno di microfibra con del latte caldo. Anche questa volta è necessario eseguire dei movimenti circolari sulla macchia per poterla eliminare.

Verniciare le macchie di inchiostro

togliere-macchie-inchiostro-muro-08

Il modo più radicale per cancellare le scritte e i disegni dai muri consiste nel verniciare la macchia. Nel caso in cui nessuna delle soluzioni descritte in precedenza abbia dato i frutti sperati, non c’è infatti altro modo per eliminare l’inchiostro.

In questo caso è necessario utilizzare la stessa vernice utilizzata per tinteggiare la parete. Nell’eventualità in cui il prodotto originale non sia più disponibile, acquistate della vernice nuova dello stesso colore della vostra parete.

A questo punto preparate la zona da trattare pulendola con un panno morbido e poi procedete spennellando la vernice sulla macchia. Per far scomparire l’inchiostro sarà necessario applicare diverse mani di vernice, quindi armatevi di pazienza. Ricordate di sfumare bene i bordi allo scopo di evitare bordi netti.

Togliere le macchie di inchiostro dal muro: immagini e foto

Ora che avete appreso quali sono le migliori soluzioni per togliere le macchie di inchiostro, è arrivato il momento di rimboccarvi le maniche. Se ancora avete dei dubbi sulle azioni da compiere per eliminare le scritte e i disegni di pennarello dalle pareti, vi suggeriamo invece di guardare la nostra galleria immagini.