Come sistemare le pentole nei cassetti in 6 mosse


Chi ama cucinare è sempre alla ricerca di pentole, padelle e utensili per i suoi fornelli. Ma come sistemarle nei cassetti senza avere disordine? Ecco alcuni consigli per un cassetto delle pentole in perfetto ordine.

pentole-cassetti-3


Avere una cucina ben fornita di accessori è il sogno di chi ama cucinare e passare del tempo in cucina. Ma avere tanti oggetti e tanti utensili da cucina significa anche organizzare bene gli spazi. Capita molto spesso infatti di avere a che fare con cassetti disordinati e pieni di tante cose, riposte un pò alla rinfusa.

Allora come fare per avere dei cassetti ordinati? Come sistemare le pentole in modo che siano facilmente accessibili e al tempo stesso ben ordinate? Ecco alcuni consigli utili per organizzare al meglio gli spazi nei cassetti della cucina e divertirvi a preparare i vostri piatti preferiti.


Leggi anche: Pirofile in ceramica


1. Svuotare i cassetti

La prima cosa da fare se vogliamo riordinare i cassetti della cucina è svuotare tutto. Estrarre ogni pentola o oggetto e sistemarla su un tavolo, in modo da aver poi bene in vista tutto quello che dobbiamo rimettere dentro.

In questo modo, con i cassetti vuoti, avremo una visuale completa delle dimensioni del cassetto e avremo un’idea più chiara di cosa riporvi all’interno.

pentole-cassetti-9

2. Pulire i cassetti

Dopo aver svuotato i cassetti, il passo successivo è pulirlo per bene in ogni parte, rimuovendo eventuali macchie o aloni, o residui di cibo. Meglio utilizzare prodotti naturali per la pulizia, come acqua e aceto bianco, oppure detergenti non troppo aggressivi, per evitare che possano rovinare i materiali di costruzione.

Dopo aver pulito tutto, per proteggere il cassetto da macchie o sporco, si può scegliere di utilizzare del materiale lavabile ed estraibile, oppure della carta da sostituire per le pulizie future.

pentole-cassetti-10

3. Eliminare oggetti che non servono

Dopo aver ripulito i cassetti è arrivato il momento di rimettere le pentole e le padelle al loro posto. Ma prima di procedere è opportuno fare una selezione delle pentole e degli oggetti secondo una semplice regola. Mettere nei cassetti a portata di mano le pentole e gli utensili che usiamo con più frequenza, mentre possiamo sistemare nei punti più alti o di minore accesso, le cose che utilizziamo solo di rado.


Potrebbe interessarti: Organizzare ed ordinare la cucina: 10 idee originali

Infine, facciamo un controllo sulla qualità dei nostri utensili ed accessori. Eliminiamo quelli più rovinati. In questo modo recupereremo spazio nei nostri cassetti e avremo anche la certezza di cucinare in pentole e padelle perfettamente funzionanti, senza rischi per la nostra salute.

pentole-cassetti-11

4. Riordinare i cassetti

Dopo aver effettuato tutte queste operazioni, è arrivato il momento di rimettere le pentole e le padelle a posto nei cassetti. Potete seguire due strade per riordinare. La prima, sistemare le pentole dalla più grande alla più piccola impilate l’una dentro l’altra. La seconda scegliere delle guide che ci aiutano a sistemare le pentole.

In commercio esistono diversi organizer per cassetti, che permettono di tenere perfettamente in ordine pentole e padelle, sfruttando ogni spazio. Ad esempio, un’ottima soluzione per ordinare i coperchi delle pentole, molto utili quando si cucina per evitare che si diffondano schizzi sul piano cottura, ma complicati da sistemare, è riporli sulle ante dei cassetti. In questo modo rimarranno in perfetto ordine e saranno facili da prendere quando ne avremo bisogno.

pentole-cassetti-1

5. Non solo pentole

Quando si tratta di ordinare i cassetti, non si ha a che fare solo con le pentole, ma anche con utensili e posate. Rimetterli in ordine nei cassetti è sempre una sfida ardua.

Come per le pentole, anche per le posate e gli utensili da cucina come mestoli, schiaccianoci, pelapatate e tanti altri accessori utili, esistono degli organizer che permettono di sistemare correttamente tutti gli elementi.

Molte cucine hanno già in dotazione questi organizer, molte altre no, ma sono davvero semplici da reperire e si riveleranno molto utili per tenere in ordine i cassetti.

pentole-cassetti-2

6. Cassetto delle tovaglie

Un altro cassetto della cucina che mette sempre a dura prova la nostra capacità di riordinare è quello delle tovaglie, tovaglioli o strofinacci. Molto spesso questo cassetto finisce per essere un accumulo di stracci alla rinfusa, da cui non riusciamo a prendere le cose che ci servono.

Tenere perfettamente in ordine questo cassetto è importante per avere sempre a disposizione tovaglie per la tavola ordinate e ben ripiegate. In questo modo le nostre tovaglie saranno pronte per essere utilizzate per apparecchiare la tavola e fare bella figura con i nostri ospiti.

Anche nel caso delle tovaglie e degli strofinacci, per rimettere tutto in ordine meglio svuotare il cassetto, come nel caso delle pentole. A questo punto bisogna ripulirlo, da eventuale sporco e da tutto ciò che è inutile.

L’ultimo passaggio è ripiegare tutte le cose per bene e raggrupparli per tipologia. Gli strofinacci con altri strofinacci, le tovaglie con le tovaglie e così via. In questo modo sarà più semplice scegliere ciò che ci occorre.

Anche nel caso delle tovaglie, in commercio esistono degli organizer per ottimizzare gli spazi. Si possono applicare anche dei divisori sulle ante.

pentole-cassetti-12

Come sistemare le pentole nei cassetti: foto e immagini

Marcella Piegari

Commenti: Vedi tutto