Come scegliere lo stile di casa: 5 passi +1 da seguire

Paola Palmieri
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Quando si tratta di arredare o ristrutturare casa molte sono le idee che ti frullano per la testa e non sempre riesci a concentrarti e capire ciò che realmente ti piace. Non lasciarti trascinare dalla tendenza del momento ma cerchiamo di capire insieme come scegliere lo stile di casa. 

come-scegliere-stile-casa

Tante sono le domande che chi si appresta ad arredare casa si fa: quali sono i pezzi da acquistare, i materiali giusti, il colore su cui puntare e come organizzare gli spazi. Ma c’è una domanda da porsi a monte: da dove inizio per arredare casa? E la risposta sta tutta nello stile.

Scoprirai infatti che, scegliendo lo stile di design adatto, tutto sarà più facile e non correrai più il rischio di sprecare tempo e denaro per cose che in negozio ti affascinavano ma una volta a casa si rivelano sbagliate. Sicuramente varrà la pena concederti un po’ di tempo in più alla ricerca del tuo stile prima di decidere per i tuoi spazi.

A guidarti sarà come sempre il tuo istinto o meglio la tua personalità: la casa infatti è un riflesso del nostro io più profondo. Entra in sintonia con la tua saggezza interiore e sarà a lei a guidarti lungo il cammino: noi di casa e giardino ti terremo per mano e passo dopo passo comporremo insieme il tuo stile. Sei pronto?

come-scegliere-stile-casa-11

1. L’importanza della conoscenza

Come scegliere lo stile se non si conoscono a dovere quanti e quali sono? Allora ti aiutiamo noi a darti quanto meno un’idea di quel che puoi realizzare: classico, moderno, Shabby chic, bohemien, scandinavo, industrial e così via. Ogni stile ha una sua caratteristica, ogni stile ha un suo mobile di riferimento. Vediamone qualcuno.

Mobili della tradizione, divani imbottiti, legno e marmo come materiali sono dei chiari segnali di un arredamento dal gusto classico: lussuoso ed elegante insieme. Se ami vivacità e brìo in casa e ti piace essere avvolto dai colori ovunque allora il bohemien fa proprio al caso tuo: eclettismo allo stato puro.

Lo stile industrial rende la tua abitazione confortevole e alla moda: materiali grezzi e arredi essenziali sono in armonia con il contesto. Il moderno, infine, se lavori per sottrazione, è quello più adattabile di tutti: arredi funzionali, pratici, semplici e luminosi. Questi solo alcuni degli stili più gettonati, hai già capito qual è quello che è più nelle tue corde? Facciamo un altro passo insieme.

come-scegliere-stile-casa-19

2. Apri l’armadio

Hai letto bene, apri l’armadio e in base a quello che troverai al suo interno capirai qual è il tuo stile di design. Come? Semplice! I colori, i materiali ed i tessuti presenti ti guideranno nella scelta. Se ami indossare jeans e camicia bianca, ad esempio, troverai questi elementi anche nell’arredo: tocchi di blu e bianco ovunque anche alle pareti.

Linee morbide e sinuose a comporre un ambiente luminoso e confortevole: dalle sedute all’illuminazione tutto è scelto seguendo un filo logico ed i dettagli diventano protagonisti e sono proprio loro a fare la differenza.

come-scegliere-stile-casa-3

3. Come scegliere lo stile di casa: lasciati ispirare

Per raggiungere il tuo stile cerca ispirazione ovunque: scorri gli hashtag su Instagram più indicati per l’arredamento di casa, oppure accedi a Pinterest, un’App sempre sorprendente, e prova ad individuare una tendenza, un tema, dei colori tra i pin in evidenza.

Un classico resta sempre quello di sfogliare alcune riviste di arredamento, cataloghi di decorazione per la casa o alcuni libri che serbano al loro interno utili suggerimenti per imparare a conoscere e comporre lo stile che ami. Cerca sempre delle novità e quando lo stile che hai scelto non lo senti più tuo è tempo di cambiare, di voltare pagina.

come-scegliere-stile-casa-6

4. Immergiti in diverse ambientazioni

Il metodo migliore per fare la scelta giusta è quello di immergerti nelle ambientazioni che hai scelto. Programma una visita al centro d’arredamento più vicino a casa, dal vivo le cose cambiano e toccherai con mano ciò che su carta ti aveva ispirato.

Chi di noi non vede l’ora di scappare in uno dei punti vendita IKEA per vivere le diverse ambientazioni e copiare qualche idea? Registra le sensazioni che le diverse ambientazioni ti suggeriscono, ti sarà molto utile per la scelta dello stile più adatto a te.

mensole-IKEA-2

5. O dentro o fuori

Dopo aver dato uno sguardo on line, sfogliato riviste ed esserti immerso in ambientazioni suggestive è tempo di liste. Esse sono sempre utili quando in gioco c’è una scelta importante: pro e contro, dentro e fuori.

Per sgomberare il campo da elementi che non ti saranno utili nella scelta del tuo stile fai una lista di ciò che ti piace per forme, materiali o praticità e ciò che non ti interessa. Tieni sempre con te un blocco di appunti e così prenderà forma il tuo stile.

come-scegliere-stile-casa-9

+1. Crea un promemoria visivo

L’ultimo consiglio che ci teniamo a darti è quello di creare un promemoria visivo di ciò che ti piace: una sorta di scheda di progettazione da avere sempre a portata di mano. Che ne dici di realizzare un moodboard sul tuo telefono? Raccogli immagini che ti piacciono anche tramite un semplice screenshot e crea un collage.

Colori, motivi e oggetti in un’unica immagine sono un’esplosione di chiarezza riguardo al tuo stile. Rivolgiti ad un professionista per una consulenza cucita su misura per te: saprà consigliarti a dovere suggerendo le soluzioni più adatte alle tue esigenze.

come-scegliere-stile-casa-2

Come scegliere lo stile di casa: foto e immagini

Se dopo aver letto il nostro articolo hai finalmente le idee più chiare e sei pronto a tuffarti in un nuovo progetto per casa, dai un ultimo sguardo alle immagini in galleria e trova la giusta ispirazione.