Come scegliere l’amaca perfetta: una breve guida

Quando è tempo di rilassarsi non c’è niente di meglio che stare all’aria aperta e cullarsi all’ombra di un albero su una bella e comoda amaca. Noi di Casa e giardino ti aiuteremo a capire come scegliere l’amaca perfetta: modelli, caratteristiche e prezzi. 

come-scegliere-amaca-perfetta-cop-1

Originaria dell’America del Sud dove questo giaciglio sospeso serviva a riposare tranquilli alla larga da serpenti e umidità, pare sia stata introdotta nel Vecchio Continente da Cristoforo Colombo che rivoluzionò il modo di riposare dei suoi marinai sulle navi.

Non più distesi sul freddo e sporco legno ma su queste reti sospese che venivano usate dagli indigeni, agganciate all’albero di Hamack da cui deriva il nome di amaca.

Da allora sono cambiate un po’ di cose e dalla corda si è passati ad altri materiali, altri colori e soprattutto design. Scopriamoli insieme nel corso dell’articolo.


Leggi anche: Migliore lavatrice silenziosa: qualità, tecnologia, vantaggi e prezzi

idee-postazione-prendere-sole-giardino-cop1

Come scegliere l’amaca perfetta: le tipologie

come-scegliere-amaca-perfetta-5

Diverse le possibilità che abbiamo al giorno d’oggi di scegliere la nostra amaca partendo dal luogo in cui abbiamo intenzione di collocarla: giardino, terrazzo o da interno? A ciascuna di queste esigenze corrisponderà un’amaca diversa. Vediamole da vicino.

L’amaca da giardino

Partiamo da quello che è il modello più venduto e cioè l’amaca dei tuoi sogni da installare facilmente in giardino. Puoi scegliere tra i diversi modelli disponibili: a sacco oppure a dondolo, a sedia, a uovo o a poltrona.

Amaca da terrazzo

Un po’ tutte le amache tradizionali possono adattarsi facilmente al tuo terrazzo o al balcone, unica attenzione è legata allo spazio a disposizione e alla possibilità o meno di bucare il muro. Puoi scegliere tra ganci da muro o un pratico supporto.


Potrebbe interessarti: Decorazioni per halloween: ecco come rendere spaventoso il tuo giardino

Amaca da interno

In ultimo, regala un tocco glamour ai tuoi interni con una seduta sospesa: un’amaca è tutto ciò che serve per completare un angolo in soggiorno o in camera da letto. Scegli il design adatto e assicuralo al soffitto con i ganci giusti.

Le dimensioni

come-scegliere-amaca-perfetta-cop

Un valido aiuto nella scelta della nostra amaca è fare i conti con lo spazio che abbiamo a disposizione. Il mercato, infatti, offre un ampio ventaglio di opportunità con amache delle più svariate misure. Si parte da quelle per una sola persona che, in genere, hanno una larghezza che va dai 100 ai 140 cm per arrivare a quelle per due che possono misurare fino a 190 cm.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

In realtà queste sono solo alcune indicazioni in quanto in commercio esistono anche delle misure extra large per garantirti il massimo relax. Se ti stai chiedendo quale carico può reggere, facciamo due conti insieme. Ovviamente si tratta di un discorso in generale che va poi verificato in base al modello scelto. In media, comunque, un’amaca può sorreggere dagli 80 fino ai 250 kg per un modello di grandi dimensioni. Veniamo alla scelta dei materiali.

I materiali ideali della tua amaca

come-scegliere-amaca-perfetta-2

Se ami lo stile tradizionale un’amaca in corda è tutto ciò che serve: pratica e resistente con profili in legno per assicurarti maggiore stabilità. Oggi tuttavia la soluzione più gettonata resta quella di un’amaca in tela o in cotone: materiale morbido, traspirante e anche resistente.

Disponibile in tanti colori per venire incontro alle esigenze di tutti ha qualche difetto: con il tempo potrebbe scolorire o, se non asciugata a dovere, vedere l’insorgere di muffe. Altra soluzione è legata al nylon.

Stiamo parlando di un tessuto sintetico che è morbido, leggero e molto sottile perfetto se ami viaggiare! In ultimo, il poliestere. Materiale sintetico leggero e molto resistente all’acqua e ai raggi del sole ideale se vuoi completare la tua postazione in giardino e lasciare lì la tua amaca per tutta la stagione.

Gli accessori

Zanzariera

Completa il look della tua amaca con i pezzi giusti! Quali? Le varie aziende hanno pensato proprio a tutto per rendere perfetta la tua esperienza di relax e allora non potrai proprio rinunciare a:

  1. un supporto – in metallo o in legno – per sentirti al sicuro e non rovinare il muro
  2. una zanzariera per tenere alla larga i fastidiosi insetti
  3. un riparo a mo’ di tetto da installare sull’amaca e proteggerti dalle intemperie.

Pulizia e manutenzione

come-scegliere-amaca-perfetta-7

Prendersi cura della tua amaca è davvero molto semplice: basta seguire alcuni piccoli accorgimenti. Il telo è lavabile in lavatrice, a freddo o a 30°, ma puoi farlo anche a mano con prodotti del tutto naturali. Lascialo asciugare al sole prima di ripiegarlo e riporlo in un luogo asciutto per l’inverno e resterà come nuova per anni.

Le fasce di prezzo

wc-senza-brida-prezzo

Aggiungiamo un ultimo tassello: il prezzo. Ce n’è davvero per tutte le tasche e per tutte le esigenze, devi solo saper scegliere quella perfetta per te. Si parte dai € 30,00 circa fino ai € 250,00/€ 300,00 (ma anche di più) per modelli di design o super accessoriati.

Come scegliere l’amaca perfetta: foto e immagini

Ora non ti resta che sfogliare qualche catalogo o andare in giro per negozi a scegliere l’amaca su misura per te. Un valido aiuto ti viene offerto anche dalle recensioni dei clienti, leggile sempre. Che ne dici ora di lasciarti ispirare da qualche ultima proposta che abbiamo selezionato e inserito per te nella galleria di immagini che segue? Sfogliala pure.

 

Paola Palmieri
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Editoria e Comunicazione
  • Autore specializzato in Fai da te, Design, Arredamento
Suggerisci una modifica