Come scegliere la scala agricola: guida all’acquisto

Guida all’acquisto della scala agricola. Come individuare la tipologia corretta per il raccolto? Scopri le caratteristiche ideali, i materiali disponibili in commercio e i prezzi di mercato.

come-scegliere-scala-agricola (1)

La scala è un valido aiuto per tutto ma, per chi lavora nei campi, è più indispensabile che mai scegliere una scala agricola di qualità, che possa garantire stabilità e sicurezza durante le fasi del raccolto. Questi sono due fattori che non vanno mai trascurati, specie se le altezze da raggiungere sono elevate e si è abituati a lavorare da soli.

Per scegliere la scala agricola più adatta a te dovrai tenere in considerazione alcuni aspetti importanti, in grado di facilitarti il lavoro e di garantirti la sicurezza necessaria per svolgerlo.

Ma quali sono gli altri criteri da considerare per individuare il modello perfetto per le proprie esigenze? In questo articolo abbiamo deciso di fornirti una breve guida all’acquisto, che ti aiuterà a scegliere consapevolmente la scala agricola più adatta al raccolto nei campi.


Leggi anche: Piante ideali per lo stile provenzale: rustica eleganza

Scopri quali sono le caratteristiche ideali, i materiali e le varie tipologie di scala agricola che puoi trovare in commercio. Infine, troverai una panoramica sui prezzi dei principali modelli in vendita, in modo da poter scegliere anche la scala agricola più in linea con il tuo budget. Scopri di più.

come-scegliere-scala-agricola (2)

Scala agricola: le caratteristiche ideali

come-scegliere-scala-agricola (5)

Le scale agricole non sono tutte uguali. In commercio se ne trovano di diversi tipi e ciascuna di esse serve a soddisfare delle esigenze specifiche. Ma prima di imparare a distinguerle, cerchiamo di capire quali sono le caratteristiche che dovrebbe avere una buona scala agricola.

Infatti, prima di acquistare un qualsiasi modello di scala – magari perché attirati da un prezzo allettante – bisogna assicurarsi che il prodotto soddisfi questi requisiti:

  • il marchio di sicurezza: la scala dovrà essere certificata a norma di legge, nel pieno rispetto delle direttive europee in materia di sicurezza sul lavoro (EN 131 e DL 81/2008)
  • la stabilità: meglio preferire una scala con appoggio a treppiede, perché garantisce maggiore stabilità durante il lavoro, consentendoti di raggiungere facilmente anche i rami più alti. Da scartare le scale senza un supporto perché, oltre a essere poco stabili, ti costringono a eseguire movimenti meno ampi e poco sicuri
  • l’adattabilità: la scala dovrà essere in grado di reggere il peso di una persona in movimento; quindi è consigliabile optare per una tipologia che sostenga almeno 100 kg di peso. Alcuni modelli arrivano anche a 150 kg: l’importante è optare per una tipologia che risponda alle esigenze della persona che la userà
  • l’altezza: la lunghezza della scala dovrà essere pari all’altezza dell’albero
  • la praticità: gradini ampi e antiscivolo, piedi regolabili e blocchi di sicurezza aggiuntivi sono tutti elementi che rendono la scala confortevole e pratica. Non ultimo il materiale: scegline uno solido ma leggero, che ti consenta di spostare la scala senza troppa fatica.

Come scegliere il materiale giusto

come-scegliere-scala-agricola (7)


Potrebbe interessarti: 10 regali di Natale per chi ama il fai da te

La maneggevolezza della scala dipende dal materiale scelto. L’alluminio e i metalli sono senza dubbio i materiali più adatti alle scale a uso agricolo: sono solidi, robusti e leggeri, garantiscono stabilità e durata, adattandosi alla maggior parte dei terreni. Inoltre sono facili da sollevare e da spostare, semplificano il lavoro e limitano gli sforzi.

Ci sono, poi, anche scale agricole altrettanto valide, ma realizzate in legno. Questa tipologia, però, ha un difetto: il legno, sottoposto alle intemperie, tende a rovinarsi e a deteriorarsi con il passare del tempo.

Per un utilizzo costante e che duri nel tempo, si è costretti a doverle tenere riparate al chiuso ogni volta che si termina il lavoro. Considera anche che le scale in legno sono meno pratiche da spostare, perché pesano di più.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Infine puoi trovare anche scale realizzate in materiale isolante, come la vetroresina, ideale per i lavori di raccolta più delicati, magari nei pressi di un albero che si trova vicino ai cavi dell’elettricità.

Tipologie di scala agricola

come-scegliere-scala-agricola (6)

Vediamo quali sono le principali tipologie di scala agricola che puoi trovare in commercio:

  • scala tirolese: ideale per la potatura o la raccolta di frutti di alberi con un fusto medio-alto. La particolarità di questo modello consiste nel rapido smontaggio, che ti consente di riporla anche nel bagagliaio dell’auto
  • scala svasata: la forma di questa scala è più larga alla base e, man mano che si sale in cima, diventa più stretta. Perfetta per tutti i lavori di giardinaggio o di raccolta, perché la maggiore ampiezza dei gradini in basso ne aumenta la stabilità sul terreno. Non adatta agli spazi molto stretti: in questi casi meglio privilegiare una scala tradizionale, senza svasatura sul fondo
  • scala telescopica: ideale per chi ha necessità di allungare la scala anche più del solito. È composta da sezioni che scorrono le une dentro le altre e che ti consentono di spostarla più agevolmente quando devi richiuderla
  • scala a libretto: due scale in una, indicate anche per il lavoro di due persone contemporaneamente. È tenuta insieme da una cerniera centrale che unisce le due ali laterali
  • scala da appoggio: è una classica scala senza treppiede e per essere usata ha bisogno di essere appoggiata direttamente contro la pianta.

Quanto costa una scala agricola?

come-scegliere-scala-agricola (4)

I prezzi delle scale agricole partono dai 75 € fino ad arrivare anche a 280/300 €. Come mai un divario di prezzo così vasto? Questo dipende dalla tipologia di scala scelta: quelle semplici, ovvero le scale da appoggio, hanno un prezzo inferiore rispetto a modelli più ergonomici, come le scale a libretto o quelle telescopiche.

Il prezzo aumenta in base alle caratteristiche del prodotto: più la scala è performante, più il prodotto avrà un costo maggiore. Tuttavia, in fatto di lavori agricoli, sarebbe sempre consigliabile optare per un modello di scala ergonomico, sicuro e pratico da utilizzare. Dunque, mai lesinare sul prezzo: la sicurezza viene prima di tutto!

Come scegliere la scala agricola: immagini e foto

Cerchi un modello di scala agricola ideale per i lavori di giardinaggio, di raccolta e di potatura? Allora dai uno sguardo a questa galleria fotografica: qui troverai diversi esempi di scala agricola, adatti a soddisfare le esigenze più varie.

Patrizia D'amora
  • Laurea in Giornalismo e Cultura editoriale
  • Autore specializzato in Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica