Come scegliere la friggitrice ad aria

Federica De Blasio
  • Dott. in lingue e letterature moderne

Friggere senza olio sembrava impensabile, ma poi la friggitrice ad aria lo ha reso possibile. Questo elettrodomestico ci ha permesso di poter seguire una dieta più sana, senza rinunciare al buon gusto. Se anche voi volete rivoluzionare la vostra cucina, ecco come scegliere la friggitrice ad aria!

come-scegliere-la-friggitrice-ad-aria-11

La friggitrice ad aria è stata una svolta in cucina, ha permesso di cucinare alimenti molto più sani senza però dover rinunciare al buon gusto. Insomma, si può ridurre di molto l’olio e continuare a mangiare comunque del cibo fritto.

In tanti che inizialmente erano scettici, dopo averla provata si stanno ricredendo e sono sempre di più quelli che stanno comprando questo elettrodomestico.

Tuttavia, è importante scegliere attentamente il modello più adatto. Molto dipende dalle vostre esigenze, ma ci sono alcuni aspetti che è sempre bene valutare.

come-scegliere-la-friggitrice-ad-aria-1

Cos’è e come si usa la friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria è un elettrodomestico che sta cambiando il modo di cucinare. Il motivo principale è dovuto al fatto che permette di ridurre drasticamente i quantitativi di olio che si usano in cucina.

Questo perché funziona tramite un potente getto di aria calda che riesce a friggere gli alimenti. Non solo, la friggitrice ad aria può anche essere usata per grigliare o per arrostire. 

Si possono preparare verdure, pesce e carne. Alcuni modelli più avanzati permettono addirittura di cuocere alcuni tipi di torte o anche il pane.

come-scegliere-la-friggitrice-ad-aria-5

Scegliere le dimensioni giuste

Come per tutti gli elettrodomestici, non esiste un solo tipo di friggitrice ad aria, ma se ne trovano diversi modelli. Questi si differenziano tra loro per diverse caratteristiche ed una di questa sono le dimensioni.

Per capire se scegliere un modello più grande o uno più piccolo, bisogna considerare per prima cosa l’uso che se ne vuole fare. Ovviamente, se dovete cucinare per molte persone e prevedete di usarla molto, è meglio optare per una friggitrice ad aria più grande.

Se, ad esempio, volete preparare più cose contemporaneamente, consigliamo poi di scegliere un modello con il doppio cestello, in modo da poter separare gli alimenti.

Tuttavia, prima di prendere una friggitrice ad aria grande, valutate bene anche lo spazio che avete a disposizione in cucina. Questo elettrodomestico, infatti, ha bisogno di essere inserito in corrente, e si deve appoggiare su supporto stabile, come un bancone.

In base alle vostre esigenze, valutate poi anche come si carica il cestello. Infatti, alcuni modelli hanno il cestello che si apre verticalmente, se avete i mobili pensili, verificate che non siano di intralcio. In alternativa, altri hanno il cestello che si estrae orizzontalmente.

come-scegliere-la-friggitrice-ad-aria-15

Verificare i programmi possibili

Un’altra caratteristica che distingue le friggitrici ad aria sono i programmi tra cui è possibile scegliere. Non tutti gli alimenti, infatti, si cuociono allo stesso modo e alla stessa temperatura.

Ogni programma è pensato per cuocere un alimento in modo ottimale, impostando il getto di aria più o meno forte in base a quello che si sta cucinando.

Una buona friggitrice ad aria, quindi, deve permettervi di poter differenziare la cottura almeno per pesce, carne e verdure e disporre di conseguenza di almeno tre diversi programmi.

Inoltre, alcune possono essere impostate per girare in automatico gli alimenti. In questo modo non dovrete farlo voi manualmente.

Ovviamente, maggiori sono i programmi di cui dispone la friggitrice ad aria, più saranno i modi in cui potrete cucinare un alimento.

come-scegliere-la-friggitrice-ad-aria-14

Considerare la praticità della friggitrice ad aria

Una buona friggitrice ad aria deve anche essere pratica e questo vale sotto diversi punti di vista. Ad esempio, sarebbe meglio scegliere un modello dotato di manici in modo da poterla spostare con più facilità.

Inoltre, non meno importante da considerare è la lunghezza del filo. Considerando che deve essere attaccata in corrente, un filo abbastanza lungo sicuramente è più pratico.

Ma praticità vuol dire anche che la nostra friggitrice ad aria deve essere facile da lavare. La soluzione migliore in questo caso sono quelle smontabili che permettono di lavare le singole parti separatamente.

Infine, per evitare che si diffondano odori mentre cucinate, sicuramente è un vantaggio se la friggitrice ad aria è dotata di un filtro anti-odore.

come-scegliere-la-friggitrice-ad-aria-16

Guardare gli accessori

Anche se potrebbero sembrare secondari, in realtà gli accessori sono molto importanti quando si acquista una friggitrice ad aria. Questi, infatti, permettono di cucinare diversi tipi di alimenti. Ad esempio, gli spiedini e la griglia sono necessari per la cottura della carne.

Possono anche essere comprati separatamente, ma sicuramente averli già inclusi è meglio. Lo stesso discorso vale anche per un separatore.

Inoltre, è bene che la vostra friggitrice ad aria sia dotata di un ricettario. Sarà molto utile per indicarvi i programmi più giusti per i vari alimenti.

come-scegliere-la-friggitrice-ad-aria-19

Come scegliere la friggitrice ad aria: immagini e foto

Nella seguente galleria potete osservare diversi tipi di friggitrice ad aria. Non esitate a scorrere le immagini per capire di cosa si tratta e per vedere i diversi modelli!