Come ridurre l’inquinamento dentro casa


L’inquinamento dentro casa è rilevante quanto quello in strada e può essere altrettanto dannoso. Per fortuna ci sono molti modi per ridurlo, ecco come procedere seguendo poche e semplici ma importanti regole.

Come-ridurre-l-inquinamento-dentro-casa-01


Le buone abitudini sono alla base di un ambiente poco (o per niente) inquinato. Per vivere meglio in casa propria e respirare in uno spazio abitativo sano c’è bisogno quindi di prendere qualche precauzione e fare attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti. Dai detersivi al fumo passando per i deodoranti e le vernici ma anche l’uso eccessivo di dispositivi elettronici. Questi e molti altri possono essere gli agenti inquinanti in un luogo chiuso.

Tutto ciò può causare veri e propri problemi di salute alle persone: dal semplice mal di testa alla nausea, dolore agli occhi o sonnolenza ma pure il peggioramento di alcune allergie. Ci sono però diverse soluzioni per annullare o almeno attenuare tutte queste difficoltà. Scopriamo insieme quali sono. Ecco tutte le modalità per ridurre l’inquinamento dentro casa.


Leggi anche: Quali sono i migliori cani d’appartamento?

Come-ridurre-l-inquinamento-dentro-casa-02


Usare con parsimonia i detersivi

I detersivi e i detergenti contengono dei composti organici che possono essere dannosi per l’ambiente e per noi stessi. Il forte profumo che respiriamo durante il loro utilizzo, quindi, non è così positivo come si crede. In commercio esistono prodotti naturali con cui è possibile sostituire i detersivi più aggressivi e la naftalina.

Con succo di limone, bicarbonato e altri pochi elementi, poi, si può dare vita a pulizie totalmente plastic free. Qualunque sia la vostra scelta, comunque, è sempre bene non esagerare e tenere le finestre aperte per far arieggiare a sufficienza lo spazio.

Come-ridurre-l-inquinamento-dentro-casa-03

Arieggiare bene le stanze

A prescindere dall’uso dei detersivi, arieggiare le stanze è sempre una buona idea per far uscire l’aria inquinata dalle nostre case. Questo servirà anche a combattere eventuali problemi di muffa o acari perché scaccerà l’umidità che può crearsi in bagno o in cucina.

Ci sono però dei piccoli accorgimenti da seguire sempre. Innanzitutto esistono degli orari migliori: per evitare l’umidità, infatti, è preferibile farlo di giorno, quando c’è il sole. Inoltre, è bene fare attenzione alle strade: se affacciate su una via trafficata, potrete creare l’effetto opposto facendo entrare lo smog. Scegliete per profumare l’ambiente sempre soluzioni naturali come oli essenziali, aromi e così via, evitando quindi gli spray.


Potrebbe interessarti: Animali sui mezzi pubblici: si alla Circumvesuviana

Come-ridurre-l-inquinamento-dentro-casa-04

Fare attenzione al fumo

Anche facendo arieggiare gli ambienti, è molto difficile sbarazzarsi completamente dell’odore di fumo. Sarebbe quindi preferibile fumare – se proprio si deve – affacciati a una finestra oppure sul balcone. Questo anche per evitare che mobili e complementi d’arredo si anneriscano.

Come-ridurre-l-inquinamento-dentro-casa-05

Le vernici dei mobili che causano l’inquinamento

I mobili e i complementi d’arredo spesso possono essere tinteggiati con solventi chimici. Sono preferibili in questo caso le vernici ad acqua e il legno al naturale. Questo darà pure un tocco più green alla vostra casa.

Le pareti possono poi essere rinnovate con tinte atossiche ed ecologiche. Anche per quanto riguarda i rivestimenti dei divani e tutti gli altri tessuti, un consiglio valido è evitare i materiali sintetici e scegliere invece quelli poco trattati.

Come-ridurre-l-inquinamento-dentro-casa-06

Lasciare le scarpe fuori

Può sembrare una strana usanza giapponese ma togliere le scarpe prima di entrare in casa, dopo averle strofinate bene sullo zerbino, vi aiuterà a non portare dentro l’abitazione residui inquinanti che possono rimanere sotto le suole. Se non vi è possibile compiere quest’operazione è preferibile comunque metterle subito sul balcone o nella scarpiera e non tenerle sparse nelle varie stanze, soprattutto in camera da letto.

Come-ridurre-l-inquinamento-dentro-casa-08

Decorare con piante che riducono l’inquinamento

In tutte le stanze tranne che in camera da letto, inoltre, è bene tenere delle piante. Queste decorazioni verdi infatti – com’è noto – aiuteranno a combattere l’inquinamento dentro casa (ma anche fuori) in quanto durante il giorno rilasciano ossigeno.

Ne esistono poi alcune che sono proprio perfette a questo scopo perché sono quelle che più vengono acquistate per ambienti domestici. Tra queste troviamo la dracena, il falangio o il ficus benjamin ma anche la gerbera e l’edera.

Come-ridurre-l-inquinamento-dentro-casa-07

Spegnere i dispositivi elettronici

L’inquinamento causato dalle onde elettromagnetiche può essere evitato spegnendo sempre i dispositivi elettronici quando non servono. In questo modo, oltre che uno stile di vita più sano, condurrete uno stile di vita più economico perché anche la bolletta ne risentirà in senso positivo!

Lo stesso ragionamento vale quindi anche per la luce. Esistono inoltre alcuni sistemi di illuminazione che riescono a purificare l’aria degli ambienti indoor dalle sostanze nocive nell’atmosfera.

Come-ridurre-l-inquinamento-dentro-casa-09

La pulizia costante

Sicuramente per ridurre l’inquinamento dentro casa una delle cose fondamentali è una pulizia regolare dell’ambiente. Se fatta in modo scrupoloso cioè spolverando, sciacquando e aspirando a dovere minimo una volta a settimana, le sostanze chimiche tossiche saranno allontanate.

In alternativa, in commercio esistono dei tessuti purificatori come la lana nera di pecora oppure dei veri e propri purificatori d’aria. Ricordate però che anche la manutenzione degli stessi prevede la loro pulizia.

Come-ridurre-l-inquinamento-dentro-casa-10

Come ridurre l’inquinamento dentro casa: immagini e foto

Gaia Giovannone
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.