Come pulire parquet laminato: guida alla manutenzione


Il pavimento in laminato è una valida alternativa al parquet; oltre a essere resistente e durevole, tiene bene lo sporco e risulta più facile da pulire. Eppure, la manutenzione del laminato richiede delle accortezze specifiche, per evitare che i graffi e le bolle d’aria danneggino irreparabilmente la superficie. Scopri come pulire il parquet laminato: ecco una guida pratica alla manutenzione.


parquet-in-bamboo-7

Se hai scelto di installare un finto parquet laminato è sicuramente perché ami il calore e l’eleganza che sprigiona il legno, senza però rinunciare alla praticità di avere una pavimentazione resistente e durevole.

Rispetto al parquet in legno, il laminato è una valida alternativa per una miriade di ragioni. Innanzitutto si tratta di scelta estetica di grande impatto e a costi inferiori, ma a differenza del vero parquet in legno riesce a essere molto più pratico e funzionale, in quanto si tratta di un materiale che ha un’ottima capacità meccanica.

Eppure, la sua resistenza agli urti e ai graffi non va sopravvalutata: il parquet laminato necessita comunque di accorgimenti e cure perché, dalla sua, ha dei punti deboli da non trascurare. Nonostante si tratti di un rivestimento pratico che riesce a camuffare bene lo sporco, necessita di una pulizia straordinaria e specifica.


Leggi anche: Come scegliere il parquet laminato

Se non sai come pulire il tuo nuovo pavimento in laminato, scopri come fare per eseguire una corretta manutenzione, senza rischiare di rovinarlo incappando, in maniera inconsapevole, in errori grossolani: ecco una guida pratica alla manutenzione del parquet laminato.

come-pulire-laminato-aspirapolvere


Pulizia ordinaria

La pulizia quotidiana del pavimento in laminato non richiede grossi sforzi, ma solo le giuste attenzioni. La manutenzione ordinaria consiste nell’utilizzo di una scopa a setole morbide oppure di un panno elettrostatico, in maniera tale da raccogliere quanta più polvere possibile, insieme a sporco e capelli.

Se non lo fai rischi che lo sporco si accumuli, diventando ingestibile e rendendo il lavoro molto più faticoso. Inoltre, anche se si tratta di un rivestimento molto resistente, rischi di danneggiarlo calpestando involontariamente briciole e residui di sporco, che tendono a graffiare la superficie.

Se usi la scopa ricorda di spazzare il pavimento seguendo la direzione dei listelli: in questo modo eviterai graffi, raccogliendo con più facilità tutto lo sporco in un solo gesto. Quando hai poco tempo da dedicare alle pulizie domestiche, usa tranquillamente l’aspirapolvere con l’apposita spazzola per pavimenti delicati.

come-pulire-laminato-copertina-1

Come lavare il parquet laminato

Il lavaggio dei pavimenti in laminato è molto più semplice di quanto si pensa. Partiamo dal fatto che qualsiasi pavimento in legno (compresi i rivestimenti in finto parquet, come il laminato) detestano l’acqua e gli agenti schiumogeni aggressivi. E allora, come lavare un pavimento del genere?


Potrebbe interessarti: Pavimento in stile scandinavo: caratteristiche, consigli, idee

In realtà quello che devi assolutamente evitare sono gli accumuli e i ristagni d’acqua: se lasci che una pozzanghera, anche piccola, rimanga troppo tempo sulla superficie, consenti al liquido di penetrare nello strato interno. Il rischio? La formazione di bolle d’aria che curvano la superficie, danneggiandola inevitabilmente.

Quindi per pulire il pavimento usa un panno in microfibra ben strizzato, utilizzando semplicemente acqua tiepida, senza l’aggiunta di alcun tipo di detersivo. Il modo migliore per igienizzare il parquet laminato è lavarlo seguendo la direzione delle lamine; così facendo, eviterai di graffiarlo.

Se la superficie è davvero molto sporca, utilizza un detergente specifico per pavimenti in laminato, seguendo attentamente le istruzioni riportate sulla confezione: basta davvero pochissimo prodotto per igienizzarlo a dovere. E nel caso di macchie ostinate? Vediamo come agire.

come-pulire-laminato-copertina-2

Come rimuovere macchie difficili

Sicuramente potrà capitarti di macchiare il pavimento con un liquido viscoso, oppure di sporcarlo accidentalmente con liquidi di altra natura, piuttosto grassi e difficili da eliminare. Cosa si fa in questi casi?

Anzitutto è necessario agire subito: più tempo lasci che la macchia si fissi sul pavimento, più sarà difficile trattarla dopo. Ma non disperare, perché c’è un rimedio per tutto, incluse le macchie difficili! E’ bene fare una distinzione tra le macchie a base di acqua e quelle, invece, a base grassa.

come-pulire-parquet-laminato (3)

Nel primo caso rientrano le bibite, il gelato, i liquori e le pietanze cotte. Per eliminarle efficacemente utilizza un panno microfibra ben strizzato in acqua tiepida e poco detersivo delicato. Strofina delicatamente fino a quando la macchia non sarà completamente andata via. Per il sangue usa un detergente per vetri: compie miracoli!

Le macchie a base grassa, invece, comprendono tutte quelle sostanze untuose impossibili da sciogliere in acqua. L’olio, il grasso, l’inchiostro, la vernice e il rossetto vengono via imbevendo un panno umido ben strizzato con alcune gocce di acquaragia o di solvente per unghie. Ma ricorda di risciacquare bene con acqua pulita!

E come agire contro le macchie di cera o i residui di chewing gum? Congela la zona applicando direttamente un sacchetto di ghiaccio. Dopo qualche minuto stacca i residui, utilizzando la parte liscia di un coltello di plastica. Non usare coltelli metallici, perché graffieresti le lamine del pavimento.

come-pulire-parquet-laminato (2)

Errori da evitare

Per mantenere il parquet laminato in buono stato, quali sono gli errori da non fare assolutamente? Ecco alcuni suggerimenti utili da tenere sempre ben presenti:

  • evita di gettare l’acqua direttamente sul pavimento. Anche la pulizia con il vaporetto (e tutto ciò che potrebbe contribuire a creare ristagni) è assolutamente sconsigliato;
  • la cera non serve: il pavimento è già lucido di suo e mantiene a lungo la brillantezza nel tempo, senza l’utilizzo di prodotti a base grassa che lo rendono opaco e scivoloso;
  • attenzione alla candeggina e all’ammoniaca: se non vuoi rischiare di rovinare il tuo parquet in laminato, tieni assolutamente lontani questi prodotti dal tuo pavimento;
  • usa solo panni in microfibra. Vietate le spugne abrasive e tutti gli strumenti di pulizia, che potrebbero graffiare la superficie del rivestimento.

come-pulire-parquet-laminato (4)

Parquet laminato: immagini e foto

Come trattare il parquet laminato, in modo da preservarlo nel tempo, mantenendolo sempre in buono stato? Ecco una galleria di foto dedicata esclusivamente alla manutenzione del parquet laminato.

Patrizia D'amora
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.