Come pulire lo split del condizionatore in poche mosse e in poco tempo

Paola Palmieri
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Il segreto per mantenere efficienti i tuoi condizionatori a lungo ed evitare, ogni volta che li accendi, di respirare polvere, è una buona pulizia. Con la nostra guida imparerei come pulire lo split del condizionatore a fondo e resterai piacevolmente sorpreso dai risultati: non è poi così complicato come può sembrare. Pronto a partire?

come-pulire-split-condizionatore-15

Anche se non rientra tra i lavori più piacevoli da affrontare in casa e dal canto tuo ti sei sempre limitato a spolverare il tuo condizionatore all’esterno, si tratta pur sempre di un’operazione necessaria da compiere per un buon funzionamento del tuo elettrodomestico. Se hai notato che, ad esempio, non raffresca più bene o lentamente, prima di interpellare un tecnico prova a procedere ad una corretta pulizia e manutenzione. Noi ti guideremo passo dopo passo.

Cominciamo col dire che i condizionatori d’aria con split sono quelli di uso comune nelle nostre abitazioni e si compongono sostanzialmente di due unità. Una interna che si presenta di forma rettangolare ed una esterna, nota come condensatore, che si presenta come una grossa scatola: le due unità comunicano tra loro tramite tubi. Per fortuna il design semplice rende gli split facili da pulire: vediamo come.

come-pulire-split-condizionatore

Tutto ciò che occorre

Quello di cui avrai bisogno materialmente per affrontare la pulizia dello split sarà:

  • acqua: da spruzzare all’occorrenza e per risciacquare
  • uno spazzolino: per aiutarti a rimuovere lo sporco ostinato e raggiungere ogni angolo
  • uno speciale sacchetto (da acquistare online)
  • una soluzione detergente: che sia delicata e non chimicamente aggressiva
  • una soluzione antibatterica, infine, per disinfettare.

Non dimenticare di avere a portata di mano un cacciavite per accedere al tuo split e, per te, di indossare un grembiule, una mascherina e un paio di guanti protettivi. Ora possiamo iniziare.

Cleaning with spray detergent, rubber gloves and dish cloth on work surface

Come pulire lo split del condizionatore in pochi passaggi

Passaggio n. 1

Per prima cosa, ancor prima di approcciarti alla pulizia, ricorda di avere a portata di mano il libretto di istruzioni fornito assieme al condizionatore o, nel caso in cui tu lo abbia perso, di scaricarlo da internet. Ma cosa ben più importante, ricorda di spegnere l’alimentazione. Meglio andarci cauti quando si tratta di elettricità.

come-pulire-split-condizionatore-off

Passaggio n. 2

Con l’aiuto di un cacciavite e seguendo fedelmente il tuo libretto di istruzioni rimuovi il rivestimento esterno e poni intorno all’unità del tuo split un sacchetto che ti aiuterà a raccogliere polvere e detriti anziché spargerli in giro per casa una volta che avrai iniziato a spolverare. In vendita ci sono dei sacchetti appositi, in mancanza d’altro puoi sempre ricorrere al classico sacchetto della spesa in plastica.

come-pulire-split-condizionatore-11

Passaggio n. 3

Rimuovi con attenzione i filtri che solitamente sono due e rappresentano la tua barriera contro polvere, germi e batteri. Ci sono anche condizionatori più moderni provvisti di un filtro aggiuntivo al carbone per purificare l’aria. Una volta estratti puliscili a fondo spazzolandoli o aiutandoti con l’aspirapolvere per andare più a fondo.

Se lo sporco è ostinato lavali con acqua tiepida ed un detergente delicato avendo cura, prima di reinserirli, di averli asciugati per bene. Occhio all’acqua: che non entri in contatto con componenti meccaniche!

come-pulire-split-condizionatore-8

Passaggio n. 4

Pulisci le alette del tuo condizionatore perché è proprio lì che la polvere si annida facilmente, aiutandoti con un panno umido. Spruzza ovunque un po’ di soluzione antibatterica per evitare la formazione di muffe e batteri.

Richiudi il tutto e non dimenticare di pulire la parte esterna. Et voilà il lavoro è concluso: ora potrai iniziare ad usare il tuo condizionatore in tutta tranquillità salvaguardando la salute tua e quella degli altri.

come-pulire-split-condizionatore-4

Perché è importante pulire il condizionatore

Veniamo ai motivi per i quali è sempre preferibile intervenire con un’accurata pulizia del tuo split.

Tre i vantaggi principali:

  1. Migliore qualità dell’aria: pulendo regolarmente i filtri avrai in casa aria sempre pulita e sana.
  2. Migliore capacità dell’aria condizionata: mantenendo una temperatura piacevole in casa.
  3. Migliore efficienza: il tuo condizionatore durerà più a lungo, avrà bisogno di un minor numero di interventi di riparazione e, soprattutto, sarai in grado di ridurre il peso della tua bolletta elettrica.

come-pulire-split-condizionatore-10

Ogni quanto effettuare la pulizia

Il consiglio che solitamente viene dato dai tecnici e ancora prima dagli stessi produttori è quello di fare una regolare manutenzione. Se ti stai chiedendo ogni quanto farla, ricorda che una volta l’anno (meglio se due) sarà sufficiente.

Metti in agenda questo intervento, magari in primavera, e ti consentirà di allungare la vita del tuo condizionatore e di avere sempre la massima efficienza. Procedi con la massima attenzione per non rischiare di danneggiare l’apparecchiatura e, in caso di dubbi, contatta un tecnico specializzato che saprà supportarti nell’impresa.

come-pulire-casa-ospiti-tempi

Come pulire lo split del condizionatore: foto e immagini

Se con la lettura del nostro articolo hai finalmente capito come pulire a fondo il tuo condizionatore senza tralasciare alcun elemento che lo compone, ora non ti resta che dare uno sguardo alle immagini che seguono. Ti guideranno nel procedimento step by step: lasciati ispirare!