Come pulire lo scarico wc facilmente: 5 metodi infallibili

Se ti stai chiedendo come pulire lo scarico del wc facilmente, sei nel posto giusto. Insieme cerchiamo di trovare una soluzione ad un problema molto comune nelle nostre case. Ecco i nostri 5 infallibili metodi per disinfettare e mantenere pulito lo scarico wc.

come-pulire-scarico

Pulire sempre lo scarico del wc è una regola d’oro per avere un bagno impeccabile. Cosa possiamo fare per non far otturare lo scarico? Per prima cosa, bisogna tirare l’acqua ogni volta che si usa il wc e soprattutto prima di andare a dormire. In questo modo, l’acqua porterà con sé tutti i residui dei rifiuti organici rimasti ancora nei tubi. Altro consiglio importantissimo è quello di non gettare nel wc capelli, cotton fioc, altri tipi di carta diversi da quella igienica, assorbenti e oggetti in plastica seppure molto piccoli. Prima di andare a letto, utilizzare un detersivo anticalcare e lasciarlo agire tutta la notte, in modo da scioglierlo e rendere il percorso nei tubi molto più facile.


Leggi anche: Pulire correttamente lo scarico del lavello in cucina: ecco i passaggi

Purtroppo, nonostante i nostri continui accorgimenti, lo scarico del wc potrebbe comunque intasarsi e – in questo caso- diventa poi necessario un nostro celere intervento. Se il problema non è molto grave è possibile pulire lo scarico del wc facilmente, usando quello che abbiamo in casa, un po’ di olio di gomito e tanta pazienza! Ricordati di coprire il pavimento del bagno con dei giornali o con della carta assorbente oppure con qualche strofinaccio, così da preservarlo da eventuali perdite o schizzi e scegli- dunque- uno tra i seguenti metodi fai-da-te.

pulire-wc-facile

1. Metodo dello sturalavandini

Forse non ci avevi mai pensato, ma lo sturalavandini può servire anche per liberare lo scarico del wc, quando però si tratta di un problema di minor conto. Dunque, prendi lo sturalavandini e posizionalo appena sopra al foro del wc (mi raccomando, indossa i guanti in lattice!); muovi lo sturalavandini come fai sempre e lo scarico dovrebbe liberarsi con molta facilità poco dopo. Una volta tolta la roba in eccesso, tirare lo sciacquone facendo molta attenzione a non lasciarvi dentro i rifiuti eliminati in precedenza.

pulire-scarico-wc-1

2. Metodo dell’acqua bollente

Molto spesso l’ingorgo del wc è momentaneo, si tratta di un rifiuto che magari è sceso lentamente e prima o poi si libera da sé. Se non puoi attendere che il wc si liberi da solo, allora prova il metodo dell’acqua bollente! Versa una pentola piena di acqua bollente direttamente nello scarico del wc, aspetta qualche minuto e la temperatura dovrebbe smuovere gli ingorghi meno complicati. Puoi aiutarti con il classico spazzolino del wc per eliminare le tracce dei rifiuti e per facilitare l’acqua ad andare giù per i tubi.

pulire-scarico-wc-2


Potrebbe interessarti: Spazzatura e cattivi odori: 13 consigli infallibili

3. Metodo del bicarbonato e del sale grosso

Il bicarbonato è quella cosa che non può assolutamente mancare nelle nostre case. Utilissimo per la pulizia di frutta e verdura, per igienizzare i capi in lavatrice e per eliminare il calcare, insomma come farne a meno? E costa anche poco!

Pulire lo scarico del wc con il bicarbonato è molto semplice. Quando inizi a vedere che è un po’ lento, getta del wc mezzo bicchiere di sale grosso seguito da un altro mezzo bicchiere di bicarbonato. Dopo questi passaggi, buttare una pentola colma di acqua bollente e incrociamo le dita! Lo sgorgo dovrebbe risolversi all’istante, se non così fosse allora il problema è più grave di quello immaginato e avrai bisogno di trovare altre soluzioni per risolverlo.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

pulire-scarico-wc-bicarbonato

4. Metodo del detersivo dei piatti o dello shampoo

Questo metodo per pulire lo scarico del wc sembra molto inusuale e assurdo, ma ha la sua efficacia. Il detersivo dei piatti e lo shampoo sono prodotti molto densi e hanno entrambi proprietà  sgrassanti e riescono a sciogliere residui di rifiuti organici.

Versa un quantitativo di mezzo bicchiere di detersivo per i piatti o di shampoo (magari uno shampoo che non ti piace per i capelli) direttamente nel wc e lascia agire per qualche minuto. Dopodiché, tira lo sciacquone e aspetta di vedere i risultati. Lo sgorgo dovrebbe disintegrarsi quasi subito! Funziona, vero?

pulire-scarico-wc-sapone-piatti

5. Metodo prodotti chimici

Se non sei riuscito a liberare lo scarico del wc con metodi naturali ed ecologici, è l’ora di pensare all’utilizzo di alcuni detersivi nati proprio per risolvere questi problemi con il wc. Infatti, in commercio esistono tantissimi prodotti chimici che aiutano nella pulizia dello scarico del wc.

Hai solo l’imbarazzo della scelta, seleziona il prodotto più adatto alla tua situazione. In un negozio specializzato o su qualche sito e-commerce, sicuramente avrai un suggerimento sul prodotto migliore da utilizzare per il tuo problema.

Troverai certamente quello che risolverà il problema in batter baleno. Poi, resta solo affidarsi alla sorte ed incrociare le dita! Nel caso in cui nessuno dei metodi elencati non abbiano portato giovamento, allora è proprio il caso di rassegnarsi e di chiamare un idraulico. Quando la pulizia del wc richiede la mano di un professionista non c’è altra cosa da fare: portafogli alla mano e tanta tanta pazienza. Almeno lo sgorgo verrà liberato in tempi brevi e senza danni alcuni.

pulire-scarico-wc-prodotti

Come pulire lo scarico wc: foto ed immagini

Nicola Spisso
  • Laureando in Ingegneria Edile - Architettura
  • Web e Graphic Designer professionista
  • Master in digitale presso Google conseguito nel 2016
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Suggerisci una modifica