Come pulire la moka: consigli per una perfetta manutenzione


Come pulire la moka in maniera efficace e naturale? Per mantenere la caffettiera in buono stato e garantire sempre un ottimo caffè, è necessario preservarne l’aroma pulendo a fondo filtro e serbatoio. Ma occhio al materiale: l’alluminio e l’acciaio hanno bisogno di trattamenti igienizzanti differenti. Scopri i consigli di pulizia più efficaci per una macchinetta sempre splendente e come nuova.come-elimincare-formiche-caffe


Ebbene si, anche la moka ha bisogno di essere pulita a fondo per garantire sempre un ottimo caffè da sorseggiare durante il giorno. Contrariamente a quanto si pensa, la caffettiera casalinga deve necessariamente essere pulita, per evitare che il calcare e gli acidi grassi del caffè ne alterino il gusto.

Ma guai a lavarla con il detersivo liquido o in lavastoviglie! I residui di sapone tendono infatti ad accumularsi in posti difficili da raggiungere, modificando per sempre il sapore del caffè. Ma è possibile pulire una caffettiera annerita, senza utilizzare un tradizionale detergente?

Certo che si! Scopri come pulire a fondo la moka con ingredienti naturali, per eliminare ogni traccia di calcare e caffè bruciato, insieme ai suggerimenti utili per una manutenzione impeccabile.


Leggi anche: Torta Moka ricetta

Fondi, Caffè


Lavaggio quotidiano

Per il lavaggio quotidiano della moka basta un semplice risciacquo con acqua calda, per eliminare i residui del caffè che macchiano le pareti interne ed esterne della caffettiera. Mai usare il sapone: per pulire la parte esterna e annerita del serbatoio (quella a contatto con la fiamma) utilizza la parte abrasiva di una spugna bagnata.

Aiutandoti con uno spazzolino da denti pulito, a setole dure, elimina ogni traccia dei fondi del caffè dal filtro e dalle fessure vicino alla guarnizione. Una volta terminato il lavaggio, non dimenticare di asciugare la moka con un panno asciutto.

Prima di richiuderla per riporla in credenza, assicurati che il serbatoio sia completamente asciutto. In caso contrario l’umidità potrebbe degenerare in muffa: il consiglio è di riporre il serbatoio su un fornello spento, ma ancora caldo, e attendere per qualche minuto, fino a quando l’acqua all’interno sarà completamente asciugata.

come-pulire-moka (2)

Lavaggio settimanale

Ogni tanto è necessario una pulizia più approfondita della moka, per evitare l’ossidazione degli acidi grassi e degli oli che inevitabilmente rimangono attaccati sulle pareti della caffettiera.

L’ossidazione causa l’irrancidimento del caffè e, oltre a modificarne l’aroma, comporta la formazione di prodotti secondari (idrocarburi, chetoni, acidi, polimeri…) dannosi per la salute umana.

Per questo motivo ogni settimana è necessario dedicarsi alla pulizia approfondita del filtro e della canna della caraffa immergendo i pezzi in una bacinella di acqua bollente con un cucchiaino di sale fino e acido citrico. Quest’operazione aiuterà a eliminare tutti i residui di sporco, che un normale lavaggio quotidiano non consente di fare.


Potrebbe interessarti: Crema Moka

come-pulire-moka (5)

Pulire serbatoio in alluminio

Almeno una volta al mese anche il serbatoio necessita di una pulizia più approfondita, perché al suo interno si accumulano incrostazioni di calcare che tendono a modificare il sapore del caffè. Per una pulizia più approfondita fai così:

  1. Riempi il serbatoio con metà acqua e metà acido citrico, insieme a un cucchiaino di sale;
  2. Chiudi la moka e metti sul fuoco;
  3. Attendi la fine dell’ebollizione per togliere la moka dal fuoco;
  4. Getta via il liquido e, con uno spazzolino da denti pulito, spazzola l’interno del serbatoio, per eliminare ogni traccia di calcare;
  5. Prima di utilizzare la moka ripeti la stessa operazione, prima riempiendo il serbatoio solo con acqua e, poi, facendo un “caffè a vuoto”.

come-pulire-moka (6)

Pulire serbatoio in acciaio

Per la moka in acciaio esegui esattamente la stessa operazione di pulizia del serbatoio in alluminio, ma sostituisci l’acido citrico con l’aceto bianco diluito in acqua, in parti uguali.

L’aceto è utile anche per la pulizia della guarnizione in gomma, che bisogna sostituire ogni qual volta appare bruciata o completamente annerita e rigida.

L’aceto puro, invece, può essere utilizzato per smacchiare l’esterno del serbatoio, che con il tempo tende ad annerirsi: per far risplendere la moka e farla tornare come nuova, strofina l’aceto direttamente sulle pareti esterne, aiutandoti con un dischetto di cotone.

come-pulire-moka (7)

Quando bisogna sostituire la moka?

Se esegui la pulizia quotidiana insieme al lavaggio approfondito della moka sicuramente noterai la differenza: il sapore e l’odore del caffè rimarranno inalterati per lungo tempo e anche l’aspetto della macchinetta sarà sicuramente più gradevole di una moka annerita e sporca.

Ma quando l’interno del serbatoio inizia ad annerirsi, specie per la moka in alluminio, è il segno che la caffettiera si è completamente ossidata ed è quindi necessario sostituirla.

Assicurati anche che la valvola di sicurezza del serbatoio sia sempre perfettamente funzionante. Per evitare che la caldaia possa esplodere mentre prepari il caffè, poggia il dito all’ interno del serbatoio per controllare che la pallina della valvola si muova.

come-pulire-moka (8)

Consigli utili

  • Quando la moka è nuova è necessario preparare un primo caffè da gettare via per eliminare il sapore metallico della nuova caffettiera.
  • Evita di lasciare il caffè nella moka per diversi giorni, soprattutto quando fa molto caldo! Potrebbe ammuffire e compromettere la riuscita dei caffè successivi.
  • Quando sai che la moka rimarrà inutilizzata per diversi giorni, ricorda di pulirla e asciugarla a fondo prima di richiuderla.
  • Per evitare la formazione dei cattivi odori quando non utilizzi la caffettiera per diversi giorni, è buona norma inserire un cucchiaino di polvere di caffè o delle zollette di zucchero all’interno del filtro e del serbatoio.
  • Attenzione sempre alla macinatura del caffè: una polvere troppo sottile potrebbe intasare il filtro e provocare spiacevoli incidenti domestici, come l’esplosione della caffettiera.

come-pulire-moka (3)

Come pulire moka: immagini e foto

Ecco una galleria di immagini dedicata esclusivamente alla manutenzione della moka: per non compromettere la riuscita del caffè (e la propria salute!) dedica sempre le giuste attenzioni alla pulizia della caffettiera.

Patrizia D'amora

Commenti: Vedi tutto