Come pulire il forno a microonde: guida completa


La guida completa per pulire il forno a microonde. Come fare la corretta manutenzione, i rimedi naturali per sgrassarlo velocemente e cucinare ogni giorno in un ambiente perfettamente igienizzato.

come-pulire-il-forno-a-microonde-guida-completa-1


Riscaldare la mattina la tazza di caffelatte senza sporcare alcun pentolino, cucinare velocemente tante gustose pietanze, bollire in pochi minuti l’acqua contenuta in una ciotola senza accendere il gas. Sono alcune delle funzionalità offerte dal forno a microonde, un elettrodomestico praticamente indispensabile per chi ha poco tempo a disposizione e desidera preparare cibi in modo rapido.

Ecco perché assume grande importanza capire come pulirlo nel modo più corretto, adottando tutte una serie di misure in grado assicurare la massima igiene, conservandone la perfetta efficienza nel lungo periodo.

In linea generale la manutenzione ordinaria andrebbe eseguita settimanalmente mentre almeno una volta al mese bisognerebbe concentrarsi su una pulizia più approfondita. Scopriamo dunque i facili procedimenti per mantenerlo sempre funzionante, quali sono i componenti a cui prestare più attenzione ed i migliori prodotti naturali da usare.


Leggi anche: Forno microonde pulizia


Consigli generali per pulire a fondo il forno a microonde

Aloni e manate sullo sportello, residui di cibo sul piatto rotante, cattivi odori. Non c’è più tempo da perdere, è giunto il momento di svolgere la pulizia del vostro forno a microonde. Prima di iniziare, è opportuno fornire una serie di consigli per un uso corretto di questo prezioso elettrodomestico:

  • Coprire i cibi con un piatto per evitare che gli schizzi si attacchino alle pareti del forno.
  • Una volta pulito l’interno, lasciare aperto lo sportello per consentire una più rapida asciugatura dei componenti.
  • Usare esclusivamente prodotti specifici per la pulizia in alternativa a quelli naturali descritti in questo articolo.

come-pulire-il-forno-a-microonde-guida-completa-2

Pulire il forno a microonde internamente con prodotti naturali

Rimasugli di cibo e incrostazioni sulle parti interne sono frequenti per chi usa abitualmente il forno a microonde. Per una corretta manutenzione è possibile adottare prodotti naturali che oltre a togliere la sporcizia, permettono di ripristinare il corretto livello di igiene. Scopriamoli insieme.

1. Limone

Un eccellente prodotto naturale per pulire il forno è il limone. Grazie alle sue riconosciute proprietà antibatteriche e igienizzanti, può essere usato per far tornare splendente il nostro prezioso elettrodomestico. Ecco come fare:

  • Spremere un limone in un contenitore in cui è stata versata precedentemente dell’acqua.
  • Riscaldarlo a potenze elevate per almeno 2 minuti.
  • Fare uso di un panno pulito per raccogliere il vapore nel vano cottura.
  • Godere del piacevole profumo di agrumi e lasciare asciugare per qualche minuto.

2. Aceto bianco

L’aceto bianco è perfetto per le pulizie del forno per le sue proprietà sgrassanti e lucidanti, oltre a consentire la rimozione dei batteri e rendere nuovamente brillanti le superfici. Molto semplice la procedura:

  • Versare in un contenitore idoneo dell’acqua e aggiungere due cucchiai di aceto bianco.
  • Inserirlo ad una potenza media per circa 3 minuti fino all’ebollizione.
  • Passare un panno in microfibra per rimuovere la sporcizia.
  • Deumidificare il vano lasciando aperto lo sportello per circa 20 minuti.

3. Bicarbonato

Il bicarbonato è un altro valido alleato per le pulizie domestiche ed un ottimo prodotto anche per ripristinare l’igiene all’interno del forno. Scopriamo gli step da compiere:

  • Riempire un recipiente di acqua e aggiungere due cucchiai di bicarbonato.
  • Riscaldarlo per circa due minuti ad una potenza media.
  • Passare un panno pulito per eliminare i residui di cibo ed unto.
  • Lasciare asciugare per circa 30 minuti.

Come pulire esterni ed interni del forno a microonde

Come pulire il forno a microonde: guida completa

Lo sportello e le componenti esterne

Per rimuovere la polvere accumulata è sufficiente passare un panno con un detergente neutro imbevuto in acqua calda. Non resta che asciugare con uno strofinaccio asciutto, cercando di frizionare le singole parti.

Per la pulizia dello sportello, introdurre nel forno un contenitore con acqua ed aceto bianco. A questo punto avviare il forno a temperature elevate ed una volta che il vapore ha appannato completamente il vetro, spegnere e passare con un panno asciutto per rimuovere i residui di cibo, gli aloni e le manate di unto.

In alternativa si può ricorrere ad una miscela formata da acqua tiepida e bicarbonato, inumidire un panno e passarlo sullo sportello. Una volta completata la fase di pulizia, utilizzare uno strofinaccio asciutto e lasciare asciugare per circa una decina di minuti.

come-pulire-il-forno-a-microonde-guida-completa-4

Sgrassare il forno incrostato

Il forno è incrostato? Il modo più semplice per farlo tornare come nuovo è fare uso di uno dei tanti sgrassatori presenti in commercio. Meglio prediligere quelli più densi rispetto agli spray, in quanto i primi sono in grado di garantire un più elevato effetto pulente.

Avete a che fare con lo sporco ostinato? Consigliamo di aiutarvi con un comune spazzolino da denti. Una volta terminata questa fase, non resta che togliere i residui e sciacquare con un panno pulito.

come-pulire-il-forno-a-microonde-guida-completa-5

Pulizia del piatto rotante

Il piatto rotante del forno, dove posizioniamo i contenitori del cibo, è uno dei componenti che si sporca più facilmente. Per la sua pulizia si può optare per un lavaggio nella lavastoviglie oppure usare semplicemente del detergente su un panno. Una volta rimosso lo sporco, lasciare aperto lo sportello per consentire una più rapida asciugatura.

Pulizia della griglia

Allo stesso modo del piatto rotante, per pulire correttamente la griglia è possibile ricorrere all’aiuto della lavastoviglie oppure usare prodotti specifici in vendita nei comuni supermercati.

Per le griglie in acciaio si può usare anche del comune sapone per i piatti, efficace per sgrassarle a fondo. Una volta sciacquate accuratamente, basta farle asciugare e riposizionarle con cura all’interno del forno.

Eliminare l’odore di bruciato

Per eliminare l’odore di bruciato è sufficiente inserire una ciotola d’acqua con all’interno del bicarbonato e lasciarla agire tutta notte. Il giorno seguente spremere un limone in un contenitore d’acqua e accendere il forno per circa 2 minuti. A questo punto munirsi di un panno asciutto e passarlo sullo sportello ed all’interno. Addio cattivi odori!

come-pulire-il-forno-a-microonde-guida-completa-6

Galleria Foto guida pulizia forno a microonde

 

Alessandro Mancuso

Commenti: Vedi tutto