Come pulire i lampadari di cristallo

Veronica Iezza
  • Giornalista Pubblicista

Come pulire i lampadari di cristallo? Vuoi sapere come mantenere integra nel tempo la lucentezza dei tuoi lampadari in cristallo? Ti sveliamo i trucchi e i consigli per un lampadario sempre pulito, che riflette giochi di luce mozzafiato.

lampadari-cristallo

Sei incantato dal tocco sofisticato che il tuo lampadario di cristallo dona alla tua casa e ami il modo in cui brilla, quando la luce colpisce i cristalli, creando un arcobaleno di colori. Ma ahimè, come qualsiasi cosa in casa, anche il tuo lampadario può sporcarsi e quando la scintilla che tanto ami inizia a sbiadire, diventare opaca e sporca, sai che è arrivato il momento di pulirlo.

Se non sai come lucidare il tuo lampadario di cristallo e temi che sia un compito difficile da portare a termine, non preoccuparti, ti aiutiamo noi con dei semplici ed efficaci consigli. Essenzialmente esistono due metodi per pulire i lampadari di cristallo: pulire il lampadario lasciandolo in posizione o smontarlo per una pulizia più profonda.

Come-pulire-lampadari-cristallo-2

Spolvera regolarmente i tuoi lampadari di cristallo

Prima di tutto, cerca di spolverare regolarmente il tuo lampadario di cristallo se vuoi che mantenga nel tempo la sua brillantezza. Poco e spesso dovrà essere il tuo motto. Spolvera delicatamente il tuo lampadario con uno spolverino ogni settimana, al massimo due per impedire alla polvere di solidificarsi o opacizzare i tuoi pendenti di cristallo.

Se hai acquistato un lampadario di cristallo di buona qualità negli ultima 10 anni, probabilmente sarà stato realizzato applicando un rivestimento antipolvere. Questo procedimento permette al lampadario di mantenere nel tempo la sua lucentezza e ha relativamente bisogno di meno cure.

Tuttavia quando noti che il tuo lampadario di cristallo non è brillante come prima, potrebbe essere arrivato il momento di rimboccarsi le maniche e procedere ad una pulizia accurata del tuo lampadario.

Come-pulire-lampadari-cristallo-1

La sicurezza prima di tutto

  • Prima di procedere alla pulizia del lampadario di cristallo, è necessario spegnere l’alimentazione della corrente.
  • Un’altra accortezza, è di posizionare un nastro adesivo sull’interruttore della luce per evitare che qualcuno possa accenderla accidentalmente mentre stai lavorando.
  • Sarebbe preferibile pulire il tuo lampadario di cristallo di mattina in modo da aprire le finestre e far entrare la luce del sole. In caso contrario cerca una fonte di luce alternativa in modo da poter vedere cosa stai facendo.
  • Se le lampadine del tuo lampadario di cristallo sono ancora incandescenti, attendi diversi minuti affinché si raffreddino prima di avvicinarti al lampadario in modo da non scottarti.
  • Sotto la lampada posiziona una scala, una sedia o uno sgabello in modo da poter raggiungere in sicurezza il lampadario.
  • Mentre lavori, stendi delle coperte sul pavimento sotto al lampadario, per evitare che i cristalli si rompano nel caso dovesse caderne uno.

Come-pulire-lampadari-cristallo-6

Come pulire un lampadario di cristallo senza smontarlo

Questo è il più semplice dei due metodi sopra elencati. Se sei costante con la pulizia ordinaria, potresti non dover mai ricorrere al più laborioso metodo di smontaggio dei pendenti. Segui questi passaggi e pulire il tuo lampadario di cristallo sarà più semplice di quanto ti aspetti.

Come abbiamo detto in precedenza, non dimenticare di spegnere l’interruttore e appoggiare una coperta sul pavimento sotto il lampadario, per raccogliere eventuali pezzi che potrebbero cadere e rompersi.

Per pulire il lampadario puoi utilizzare un detergente spray specifico per la pulizia dei cristalli, oppure puoi creare una soluzione fai da te:

  1. Prendi un contenitore dotato di spruzzino e riempilo in parti uguali di acqua, alcool e aceto.
  2. Indossa guanti di cotone bianco per evitare di macchiare i cristalli con le tue impronte digitali durante la pulizia.
  3. Sali su una scala per raggiungere il tuo lampadario di cristallo.
  4. Non ruotare o torcere il lampadario mentre lavori, altrimenti potresti allentarne i supporti e provocarne la caduta. Spostati piuttosto con la scala mentre pulisci.
  5. Spruzza il detergente fatto in casa su un panno in microfibra ed evita di spruzzarlo direttamente sul lampadario.
  6. Pulisci delicatamente ogni pendente di cristallo con il panno umido e, con uno asciutto, asciugali.

Come-pulire-lampadari-cristallo-3

La pulizia approfondita del lampadario di cristallo

Se il tuo lampadario è davvero molto sporco e ha perso lucentezza, occorre procedere ad una pulizia più meticolosa del lampadario di cristallo rimuovendone i pendenti. È un compito lungo e laborioso, ma il gioco vale la candela: la soddisfazione di un lavoro ben fatto, quando riscopri la bellezza originaria del tuo lampadario di cristallo, è indescrivibile.

Spegni come sempre l’interruttore della luce prima di iniziare a rimuovere i pendenti. Se il tuo lampadario di cristallo è molto articolato, scatta delle foto per evitare di impazzire quando dovrai rimontarlo. Assicurati di scattare diverse foto ravvicinate e una foto in generale.

Un altro suggerimento quando rimuovi ogni singolo pezzo, è quello di ordinarli da sinistra a destra, in modo da riuscire a rimettere tutto insieme con semplicità.

  1. Rimuovi con attenzione i cristalli dal lampadario e poggiali su un panno morbido o un asciugamano.
  2. Evita di far toccare i cristalli l’uno con l’altro onde evitare rotture e graffi.
  3. Prepara un bagno per i tuoi pendenti di cristallo. Puoi utilizzare degli appositi detergenti oppure puoi creare delle soluzioni fai da te. Immancabile nelle faccende di casa è l’aceto. Prepara una bacinella d’acqua tiepida e aggiungi un bicchiere di aceto. Grazie alle sue proprietà disincrostanti i tuoi cristalli splenderanno come un tempo. Come alternativa all’aceto puoi mettere una goccia di detersivo per piatti in una bacinella con dell’acqua tiepida. Anche in questo caso, i tuoi cristalli ti inebrieranno di nuovo con il loro scintillio.
  4. Dopo aver scelto la soluzione che preferisci, immergi i pendenti di cristallo nella bacinella e lasciali in ammollo per qualche minuto.
  5. Risciacqua con acqua fredda e stendili su un asciugamano pulito.
  6. Per evitare macchie d’acqua procedi a lucidare i cristalli con un panno asciutto.

come-pulire-lampadario-cristallo-14

Pulisci il corpo del lampadario di cristallo

Prima di rimontare i cristalli sul lampadario, occorre pulire anche il corpo del lampadario. Per le parti metalliche puoi preparare una soluzione con acqua e limone in un contenitore dotato di spruzzino.

  1. Spruzza la soluzione su un panno in microfibra e lava le parti in metallo.
  2. Asciuga con cura per evitare corrosioni.

Il tuo lampadario sarà perfettamente lucido e pulito grazie alle proprietà sgrassanti del limone. Ora usa le foto di riferimento che hai scattato in precedenza, rimonta il tuo lampadario di cristallo e goditi lo spettacolo di colori e lo scintillio del tuo lampadario.

Come-pulire-lampadari-cristallo-7

Come pulire il lampadario di cristallo: immagini e foto

Come mantenere l’aspetto unico e brillante dei lampadari in cristallo? Ecco di seguito una galleria di immagini che ti aiuteranno a prenderti cura del tuo pregiato lampadario di cristallo.