Come organizzare le pulizie di giorno in giorno

Per chi lavora ma anche per chi resta a casa, tenere pulita la propria abitazione è veramente un’impresa, specie se ci sono bambini. In questo articolo proveremo a dare qualche suggerimento per organizzare le pulizie di giorno in giorno, con un po’ di programmazione.

Come organizzare le pulizie di giorno in giorno 1

La parola d’ordine è costanza. Solo così la casa potrà essere sempre perfetta. In questa guida forniremo un’agenda delle faccende domestiche da svolgere. Se sarete bravi a non saltare un giorno, riuscirete a pulire casa in pochi minuti al giorno. Si tratta di una routine quotidiana che entrerà a pieno regime in due o tre settimane al massimo. Vediamo come strutturarla.

Il metodo giusto per organizzare le pulizie di giorno in giorno

Siete alle prese con una casa invasa dal caos e non riuscite a venirne a capo? Nonostante gli sforzi profusi quotidianamente vi sembra di ritrovarvi sempre ad iniziare daccapo? Il problema può essere la mancanza di un metodo efficace.


Leggi anche: 10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo

Trovare un modo giusto di fare le cose è spesso la chiave giusta, per le pulizie domestiche è sufficiente stabilire una routine giornaliera.

Impostiamo il timer ogni 15 minuti e adottiamo gli strumenti necessari:
panni in microfibra per pulire tutte le superfici
secchio e panno per pavimenti
prodotti specifici per l’igiene, per sgrassare il piano cottura e lucidare il legno o pulire i vetri

E quando avremo finito gettiamo i panni sporchi in un secchio e laviamoli a fine settimana.

Come organizzare le pulizie di giorno in giorno 3

Seguiamo la guida FlyLady

Ispirandoci alla famosa guida FlyLady cominciamo a stilare la lista delle cose da fare per tenere la casa sempre in ordine senza stress. Ogni giorno ci bastano 20 minuti per portare a termine le pulizie giornaliere, cercando di utilizzare il proprio un timer da cucina.

Impostato il timer, in base agli orari fissati, smetteremo di pulire solo quando suona.
In questo modo si eviteranno carichi di lavoro eccessivi e con il passare delle settimane, quelli che ci appaiono pochi minuti, diventeranno abbondantemente sufficienti.

Come organizzare le pulizie di giorno in giorno 5

La prima cosa da fare al mattino è impostare il timer sui 5 minuti e:

  • alzare le persiane;
  • sbattere le lenzuola e i piumini e lasciarli ai piedi del letto per arieggiarli
  • azionare la lavastoviglie con i piatti della cena;
  • azionare l’asciugatrice con il bucato della sera prima.

La sera, invece, i minuti saranno 15 e serviranno a:

  • azionare una lavatrice
  • pulire il lavello della cucina
  • lavare i sanitari e il lavandino del bagno (spruzzare il detergente e lasciare agire 5 minuti prima di risciacquare)
  • Sistemare il bucato.


Potrebbe interessarti: 10 lavori di casa da svolgere nel mese di novembre

Come organizzare le pulizie di giorno in giorno 6

La routine quotidiana

Una volta puliti il piano di cottura e il lavandino e dato una passata veloce ai sanitari lo sporco sarà sempre superficiale e non si accumulerà più. Prima di andare a dormire, inoltre, è di grande aiuto mettere i panni sporchi in lavatrice e quelli bagnati in asciugatrice: l’indomani mattina azioneremo l’asciugatrice e la sera la lavatrice.

Oltre questi due momenti della giornata, la sera e la mattina, impegnatevi anche a dedicare altri 15 min al giorno alle pulizie stanza per stanza e a quelle “straordinarie”. Vi sembra difficile? Il metodo assicura che nel giro di un mese avremo una routine che ci permetterà di tenere pulite tutte le stanze in soli 35 minuti al giorno.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Come organizzare le pulizie di giorno in giorno 7

La routine settimanale per pulire la casa

Ecco un esempio di planning settimanale da organizzare in base alle proprie necessità. Si stabilisce settimanalmente cosa fare nei famosi 15 minuti da ricavare durante il giorno.

Lunedì tutto in ordine:

  • Riordinare le stanze;
  • Cambiare le lenzuola.

Martedì pulizia del bagno:

  • Pulire i sanitari;
  • Passare l’aspirapolvere;
  • Lavare velocemente a terra.

Mercoledì i pavimenti:

  • Passare l’aspirapolvere;
  • Lavare velocemente a terra tutti i pavimenti.

Giovedì pulizie “straordinarie”
Sceglierete una parte della casa a cui destinare una particolare attenzione: togliere la polvere dai mobili con un piumino, pulire la cappa, pulire il terrazzo, i secchi dell’immondizia etc

Venerdì ritorna il bagno:

  • Pulire i sanitari;
  • Passare l’aspirapolvere;
  • Lavare velocemente a terra.

Sabato pulizie straordinarie
Iniziate il weekend con un compito da dividere in compagnia come lavare le tende, i lampadari o girare i materassi. Avrete così modo di riposare di più.

Domenica puliamo i pavimenti:

  • Passare l’aspirapolvere;
  • Lavare velocemente a terra su tutti i pavimenti.

A fine giornata dedicate i 15 minuti serali a spazzare i pavimenti velocemente. Il lunedì apparirà così meno pesante e grigio!

Come organizzare le pulizie di giorno in giorno 4

Come organizzare le pulizie di giorno in giorno: foto e immagini

Ecco qualche suggerimento per immagini per organizzare al meglio la vostra routine!

Nicola Spisso
  • Laureando in Ingegneria Edile - Architettura
  • Web e Graphic Designer professionista
  • Master in digitale presso Google conseguito nel 2016
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Suggerisci una modifica