Come mantenere fresco il monolocale

Durante l’estate bisogna cercare di evitare il troppo caldo in tutti i modi; il monolocale è uno spazio di piccole dimensioni, che con il caldo intenso può diventare invivibile. Ecco come tenere al fresco il vostro monolocale senza commettere nessun errore. 

Come-mantenere-fresco-il-monolocale-03

Tutti noi desideriamo passare l’estate senza l’invadente caldo e l’insopportabile afa ed effettivamente esistono diversi metodi per mantenere la propria abitazione al fresco. Il primo che viene in mente alla maggior parte delle persone è ovviamente il condizionatore. Si tratta però di un sistema di raffreddamento che costa parecchio e consuma molto; utilizzando idee pratiche e alternative si può tranquillamente evitare.

Il monolocale, essendo un ambiente non molto grande, potrebbe avere lo svantaggio di riscaldarsi eccessivamente durante la bella stagione ma niente paura! Ecco tutti i trucchi e tutti i consigli più funzionali ed economici per rendere il vostro spazio abitativo più fresco e tranquillo.


Leggi anche: Gatti Castrati Alimentazione: come mantenere in linea il vostro gatto

Come-mantenere-fresco-il-monolocale-02

Le finestre e i balconi del monolocale

D’estate è buona norma, in genere, chiudere o socchiudere porte, finestre e balconi nelle ore più calde durante il giorno. È una pratica che permetterà al calore e all’umidità di non entrare nel monolocale. In alternativa si possono lasciare finestre e balconi aperti ma in questo caso è meglio abbassare le tapparelle quasi completamente.

Quando l’ombra giusta potrà arrivare anche da fuori, nelle ore serali, sarà possibile riaprire tutto e godere dell’aria fresca del buio. Se avete abbastanza spazio è possibile arredare l’ambiente con qualche piantina oppure mettere tende ed ombrelloni esterni.

Come-mantenere-fresco-il-monolocale-05

I ventilatori

È anche possibile usare un impianto di raffreddamento non troppo costoso. Si può infatti optare per un bel ventilatore. Se ritenete, però, che l’aria emanata da questo non sia sufficiente potete ricorrere a diversi trucchetti e varie soluzioni per arginare il problema. Potrete infatti posizionarci davanti una bacinella o una vaschetta con del ghiaccio che aiuterà a rilasciare un’atmosfera più fresca.

Importante è anche la loro posizione. Sistemare nel modo corretto i ventilatori vi permetterà di usufruirne al meglio: sono più utili negli angoli delle camere o in determinate stanze come la cucina e il bagno. È anche fondamentale la loro manutenzione: l’uso eccessivo, la polvere e tanti altri impedimenti vi permetteranno di conservarlo più a lungo.


Potrebbe interessarti: Idee pratiche per mantenere in ordine la cucina

Come-mantenere-fresco-il-monolocale-07

Spegnere gli elettrodomestici

Uno dei consigli fondamentali per far sì che il monolocale non diventi troppo caldo durante l’estate è evitare di tenere accesi gli elettrodomestici e, in generale, gli apparecchi elettronici. Questo infatti servirà solo a riscaldare l’atmosfera. Durante la bella stagione si prediligono perciò piatti freddi anche per questa ragione.

Si tratta comunque di un discorso che vale anche per il ventilatore, anche se può sembrare strano. Ricordiamoci sempre di spegnerlo quando non li utilizziamo così da evitare anche troppo spreco di energia.

Come mantenere fresco il monolocale

Le lampadine per un monolocale fresco

Un’altra soluzione per non avere troppo caldo e allo stesso tempo risparmiare energia e soldi è la sostituzione delle lampadine. Quelle a led a basso consumo sono l’ideale e dureranno anche di più. La luce sarà leggermente più soffusa ma non meno funzionale. Anche in questo caso, però, è importantissimo ricordare di spegnere le luci quando usciamo da una stanza per evitare di consumare troppo e ridurre al minimo il calore (anche quel poco) emanato dall’illuminazione. Una buona idea è godere della luminosità naturale il più possibile.

Come mantenere fresco il monolocale

Evitare l’umidità

“Non è il caldo, è l’umidità” può sembrare il primo e più famoso luogo comune però è la verità. Per evitare di vivere in un’atmosfera umida e appiccicosa è importante regolarsi bene sull’orario in cui compiere determinate azioni.

Due delle azioni fondamentali che sarebbe meglio fare la mattina presto o la sera tardi sono mettere ad asciugare i vestiti e fare il bagno o, preferibilmente, la doccia. Stiamo parlando comunque dell’orario migliore per fare molte altre cose, tra cui anche semplicemente uscire di casa. Meglio farlo quando cala il sole per evitare anche di sentirsi male. Ricordate in ogni caso di mantenervi bene idratati a qualunque ora del giorno.

Come-mantenere-fresco-il-monolocale-01

Un letto comodo e pulito

Esistono alcuni accorgimenti da mettere in pratica anche per dormire meglio la notte nonostante l’afa. Quando il calore nel vostro monolocale diventa insostenibile provate a cambiare (più spesso) le lenzuola, usando nello specifico quelle di cotone leggero e non in fibra sintetica.

Questo vale soprattutto per le persone che non riescono a dormire senza neanche una minima copertura. In commercio esistono poi, anche dei particolarissimi cuscini termici oppure quelli riempiti con il grano saraceno. I classici cuscini in piuma d’oca, infatti, trattengono parecchio il calore.

Come-mantenere-fresco-il-monolocale-10

Le tende giuste

Anche le tende da interno sono molto importanti. Per rendere lo spazio – che magari non è eccessivamente grande – più luminoso è preferibile scegliere tessuti dai colori chiari. Questo renderà anche la stanza più illuminata.

Questo accorgimento, se messo insieme agli altri, renderà la temperatura del monolocale meno soffocante. Anche visivamente i toni tenui renderanno l’atmosfera più calma e rilassata. Per quanto riguarda decorazioni e motivi, invece, potete affidarvi alla fantasia e al vostro personale gusto.

Come-mantenere-fresco-il-monolocale-06

Mantenere fresco il monolocale: foto

Gaia Giovannone
  • Diploma in scrittura creativa
  • Giornalista pubblicista
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.