Come eliminare bruciature dai vestiti: 5 rimedi miracolosi

Ti è capitato di bruciare un vestito e ora non sai come rimediare? Temi che il lavaggio possa lasciare aloni e macchie? Non disperare: se agisci in fretta puoi facilmente smacchiarlo, utilizzando gli ingredienti naturali che hai già in dispensa. Scopri come eliminare efficacemente le antiestetiche macchie di bruciato dai tuoi vestiti senza lasciare aloni: ecco 5 rimedi miracolosi che ti sorprenderanno!

Ferro, Da

 

Rovinare un capo con una bruciatura può capitare a chiunque. La scintilla di una sigaretta o la poca dimestichezza con il ferro da stiro sono tra le cause più comuni. Basta un momento di distrazione e in un attimo rischi di danneggiare seriamente un tessuto, che può essere compromesso irrimediabilmente se non agisci subito. Per fortuna puoi rimediare facilmente, soprattutto quando si tratta di un segno superficiale che non ha avuto ancora il tempo di fissarsi in profondità sulle fibre.

Per questo motivo è necessario agire in fretta e sapere cosa fare non appena si presenta il problema. In questo articolo ti consigliamo i 5 rimedi più efficaci per eliminare un’antiestetica macchia di bruciato dai tuoi vestiti: scopri come agire e corri ai ripari con queste soluzioni naturali.


Leggi anche: 10 temi natalizi per una vetrina di successo

Bucato

1. Aceto bianco

L’aceto bianco ha un efficace potere smacchiante e può essere utilizzato su tutti i capi, compresa la seta, alla quale ridona la sua patina di lucentezza e la sua naturale morbidezza. Per rimuovere la macchia di bruciato dai vestiti immergi un panno nell’aceto; meglio servirsi di uno straccio pulito e bianco, per evitare che il colore possa trasferirsi sul capo da smacchiare. Strofina delicatamente fino a quando la macchia sarà completamente impregnata di aceto.

Attendi circa 15 minuti prima di risciacquare il capo in abbondante acqua fredda. Lascia asciugare al sole: la luce solare è un’ottima alleata contro le macchie e, a differenza dell’asciugatrice, non fissa i residui di bruciato nelle fibre del tessuto. Se lo ritieni opportuno ripeti l’operazione fino a quando l’alone sarà completamente sparito.

pulire-aceto-metodi-9

2. Limone

Un altro ingrediente naturale con un efficace potere sbiancante è l’acido citrico. Ma occhio ai tessuti: a differenza dell’aceto, il limone non è adatto agli indumenti delicati, come lana e seta. Non appena noti la presenza della macchia, fai così:

  1. spremi il succo di un limone direttamente sulla superficie da trattare.
  2. Riempi una bacinella con acqua fredda e lascia in ammollo per 30 minuti.
  3. Risciacqua sempre in acqua fredda e procedi al lavaggio del capo a mano usando il sapone di Marsiglia.
  4. Lascia asciugare al sole.

10-cose-pulire-con- limone-1


Potrebbe interessarti: Puzza di bruciato in casa: 4 rimedi naturali per eliminarla

3. Ghiaccio

Il ghiaccio è utile per rimediare a diversi tipi di macchie ostinate, come cioccolato, sangue e ruggine, ma è molto efficace anche contro le macchie di bruciato sui tessuti. Per eliminare  la bruciatura, specie se molto estesa, strofina delicatamente un cubetto di ghiaccio direttamente sulla superficie, fino a quando la macchia non sarà completamente bagnata.

In alternativa puoi mettere il capo in ammollo in acqua fredda con ghiaccio, per circa un’ora.  Subito dopo è consigliabile procedere con il lavaggio a mano, utilizzando un detersivo delicato. Ricorda di non strofinare in maniera troppo energica: la macchia potrebbe fissarsi sul tessuto e non andare più via. Come sempre, lascia asciugare al sole.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Ghiaccio

4. Bicarbonato

Il danno ti sembra abbastanza grave? Niente paura, il bicarbonato compie dei veri miracoli in fatto di macchie! Ma fai attenzione sempre al tipo di tessuto: oltre a non essere indicato per lana e seta, potrebbe sbiancare alcuni tessuti colorati in maniera definitiva. Quindi occhio all’etichetta!

Per eliminare la bruciatura dai vestiti utilizzando il bicarbonato, segui attentamente questi passaggi:

  1. inumidisci la zona della macchia tamponando il tessuto; in questa fase è essenziale non sfregare, perché potresti peggiorare il danno;
  2. cospargi tutta la macchia con il bicarbonato;
  3. attendi 20 minuti, il tempo necessario affinché il bicarbonato si asciughi completamente.
  4. Utilizza una spazzola per strofinare il bicarbonato sulla macchia, ma compi quest’operazione in maniera non troppo aggressiva;
  5. dopo aver atteso altri 20 minuti, risciacqua il capo con acqua fredda e lascialo in ammollo per altri 15 minuti.
  6. Procedi al lavaggio delicato e asciuga il capo su un piano all’aria aperta, ma non a diretto contatto con i raggi solari.
  7. Se lo ritieni necessario ripeti tutti i passaggi, fino a quando la macchia sarà completamente sparita.

Bicarbonato

5. Acqua ossigenata

Anche se si tratta di un rimedio chimico, in casa abbiamo sempre una scorta di acqua ossigenata. Il perossido di idrogeno si rivela molto efficace contro le macchie, ma è assolutamente sconsigliato per i capi di lana o seta, mentre il cotone e il lino reagiscono senza grossi problemi.

In ogni caso, prima di peggiorare la situazione, controlla sempre l’etichetta e i materiali che compongono il vestito, per assicurarti che le lievi proprietà sbiancanti dell’acqua ossigenata non stingano il colore del tessuto: fai una piccola prova in un angolo nascosto e attendi che la macchia si asciughi, prima di procedere.

Se il tessuto reagisce bene, tampona la macchia con un panno bianco imbevuto di acqua ossigenata. Evita di strofinare per non creare aloni. Una volta che la macchia sarà andata via completamente, fai un lavaggio delicato in acqua fredda e sapone di Marsiglia. Risciacqua e stendi il capo all’aria aperta, in un luogo semi-soleggiato.

come-pulire-ferro-da-stiro-6

Eliminare bruciature dai vestiti: immagini e foto

Le bruciature sui vestiti possono rivelarsi davvero difficili da trattare: ecco come rimediare al danno con prodotti naturali e facili da reperire.

Patrizia D'amora
  • Laurea in Giornalismo e Cultura editoriale
  • Autore specializzato in Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica