Come conservare la frutta in frigo


Come conservare al meglio la frutta in frigo? Quali frutti stanno meglio fuori dal frigo? Consigli utili su come avere frutta sempre fresca e conservata nel migliore dei modi.

conservare-frutta-frigo-1


Quando si compra del cibo fresco, lo spreco è sempre dietro l’angolo. Infatti spesso succede di dover gettare via della frutta o della verdura perché magari se ne è comprata troppa, o perché è stata conservata male e quindi non si è fatto in tempo a poterla consumare. Tutto questo poi si converte in spreco di risorse alimentari, ma anche in una perdita di denaro per un cibo che poi non sei riuscito a mangiare e che quindi ti tocca dover ricomprare.

Qual è il segreto quindi per non far marcire la frutta? Conoscere il modo per conservarla al meglio in frigo, così non butterai più nessun alimento mettendo all’angolo lo spreco! Scopri con il nostro articolo qual è la frutta che può andare in frigorifero e come va conservata per rimanere sempre fresca come il primo giorno.


Leggi anche: Centrotavola con frutta

conservare-frutta-frigo-2


La frutta climaterica

Prima ancora di conoscere la frutta che va in frigo e quale no, hai bisogno di sapere che ci sono diversi tipi di frutta e in particolare ti stiamo parlando della frutta climaterica. È un termine utilizzato per identificare la frutta che produce l’etilene, ovvero una sostanza vegetale gassosa che si occupa della maturazione di frutta e verdura. Alcuni frutti chiamati appunto climaterici producono maggiore etilene che poi comporta una celere maturazione anche dopo essere stati raccolti. Questi frutti in particolare sono:

  • mele
  • banane
  • kiwi
  • pesche
  • kaki
  • pere
  • pomodori
  • angurie
  • albicocche
  • avocado
  • prugne
  • meloni

conservare-frutta-frigo-3

Ti abbiamo elencato questi frutti perché non solo sono in grado di maturare lontano dalle loro piante, ma aiutano anche i frutti che gli sono vicini a maturare più rapidamente. Quindi conoscendo questi frutti, saprai bene che se hai una frutta già matura, non dovrai mai sistemarla nello stesso scomparto insieme alla frutta climaterica altrimenti quella già matura si deteriorerà in breve tempo prima che tu possa mangiarla!

Come conservare la frutta in frigo

Tutti lo sapranno ma è sempre meglio far ritornare alla mente che ogni diverso scomparto all’interno del frigorifero ha una temperatura diversa. Le zone più fredde sono quelle in alto, mentre all’ultimo piano ci sono le temperature più elevate rispetto al resto, nonostante però siano comunque in grado di mantenere in fresco ciò che ci si sistema. Proprio perché ogni scomparto ha una temperatura diversa, è fondamentale conoscere quali sono i ripiani giusti per ogni alimento per far sì che venga conservato nella maniera più giusta.

Lo scomparto ideale per la frutta è proprio quello in basso, dove generalmente si trova un cassetto o due. In questo ripiano quindi la frutta trova il posto perfetto in quanto qui si mantiene fresca, rimangono intatte le sue qualità e proprietà, e non soffre temperature troppo fredde che altrimenti la danneggerebbero.

conservare-frutta-frigo-4

Tutti in frigo

Ti abbiamo svelato qual è il ripiano più adatto per conservare la frutta in frigo, ma devi sapere però che non tutta la frutta è uguale e quindi può essere riposta lì dentro, ma preferisce al contrario la temperatura ambiente per mantenere intatte le sue qualità.

I frutti che possono essere conservati in frigo sono:

  • mele
  • mirtilli
  • fragole
  • limoni
  • arance
  • ciliegie
  • albicocche
  • fichi
  • kiwi
  • meloni
  • uva
  • pere (solo dopo mature)

conservare-frutta-frigo-5

La frutta secca

Finora abbiamo parlato della frutta fresca e di quale va conservata in frigo, ma la frutta secca invece si può riporre in frigo o è meglio evitare? La risposta è sì, anche la frutta secca e quella esiccata possono andare in frigo per mantenersi più fresche. Le temperature elevate infatti che si manifestano durante la stagione estiva infatti, non fa altro che deteriorare questo tipo di alimento.

È sempre meglio quindi conservare la frutta secca in frigorifero e in un contenitore di vetro con chiusura ermetica preferibilmente scuro, in quanto questo tipo di frutta mal sopporta la luminosità. Per quanto riguarda invece la conservazione della frutta secca ed essiccata, durante il periodo invernale, date le temperature più basse, potrai tenerle anche fuori dal frigorifero tenendo in considerazione però sempre il contenitore in cui doverle riporre.

conservare-frutta-frigo-6

Cosa è meglio evitare

Quando si compra la frutta, la prima cosa che si vuole fare è lavarla per eliminare i suoi batteri. Nel momento in cui sai che però non la consumerai subito, allora meglio evitare di lavarla ora, ma di aspettare il momento in cui andrai a mangiarla altrimenti nel frattempo marcisce. Nel caso in cui avrai sciacquato la frutta, ma non hai più voglia di mangiarla, prima di sistemarla in frigo, asciugala per bene e poi avvolgila in una carta assorbente così che non si crei umidità intorno alla frutta.

conservare-frutta-frigo-7

Come conservare la frutta in frigo: galleria immagini

Con il nostro articolo, da oggi saprai quale frutta poter conservare in frigorifero e quale invece deve stagli lontano.

Miriam Zozzaro

Commenti: Vedi tutto