Come avere infissi in pvc puliti e splendenti

Avere infissi puliti e splendenti permette di migliorare l’estetica della casa e soprattutto ci permette di godere al meglio i nostri spazi domestici.  Il pvc è un materiale molto amato per le sue caratteristiche e soprattutto per la sua facilità di pulizia. Ma come bisogna pulire gli infissi in pvc? Quali prodotti bisogna utilizzare per evitare di danneggiarli e farli risplendere? Ecco alcuni consigli utili per avere infissi in pvc puliti e splendenti.

pulire-infissi-pvc-7

Gli infissi in pvc sono sempre più diffusi ed apprezzati. Il loro successo si deve essenzialmente ad una serie di fattori: scarsa manutenzione, facilità di pulizia, economicità e praticità. Quando si installano gli infissi per la propria casa, si cerca un prodotto che soddisfi al meglio la capacità di isolare gli ambienti domestici. A questo aspetto si aggiunge il fattore estetico e non ultimo anche la facilità di pulizia.

Come si puliscono gli infissi in pvc? Quali prodotti è meglio utilizzare? Qual è il procedimento più corretto?

Cosa è il pvc

Il pvc è un materiale molto versatile, si adatta alla realizzazione di porte, finestre e infissi di varie forme e dimensione. Ottenuto da materie prime di origine naturale: sale e petrolio,  il pvc è un materiale termo-plastico, il cui nome tecnico è cloruro di polivinile, che presenta un’elevata resistenza nel tempo e richiede scarsa manutenzione.


Leggi anche: Iperceramica catalogo 2021: le novità della gamma di pavimenti in pvc

Generalmente gli infissi sono costituiti da 4 elementi:

  • Il telaio o struttura interamente realizzato in pvc.
  • Il vetro.
  • La ferramenta comprende l’insieme dei componenti che permettono l’apertura e la chiusura degli infissi.
  • Le ante che sono gli elementi movibili degli infissi. Generalmente sono legate all’infisso attraverso cerniere che regolano l’apertura e la chiusura degli infissi.

pulire-infissi-pvc-2

Vantaggi del pvc

Perché scegliere di installare nella propria casa infissi in pvc? I motivi per scegliere infissi in pvc sono i  tanti vantaggi che offre e che possiamo così sintetizzare.

  • Resistenza agli agenti atmosferici e durevolezza nel tempo.
  • Isolamento: oltre all’isolamento termico, gli infissi in pvc permettono anche un ottimo isolamento acustico. Scegliendo infissi in pvc sarete al sicuro da rumori esterni.
  • Scarsa manutenzione: gli infissi in pvc non necessitano di particolare manutenzione e conservano le loro caratteristiche nel tempo.
  • Versatilità: sia nel design che nelle forme. Si presta a realizzazione di piccole e grandi dimensioni senza difficoltà.
  • Facilità di pulizia. E’ questo forse l’aspetto che ci interessa particolarmente. Gli infissi in pvc sono anche facili da pulire. Utilizzando pochi strumenti si possono ottenere effetti brillanti e duraturi nel tempo.

pulire-infissi-pvc-4

Come si puliscono gli infissi in pvc

Abbiamo già detto in precedenza che uno dei vantaggi del pvc è anche la facilità con cui si possono pulire. Allora quali sono le operazioni da fare per la pulizia? Quali sono gli strumenti di cui abbiamo bisogno?

Ecco l’occorrente per la pulizia:

  • panno morbido,
  • detergente non aggressivo
  • aceto bianco
  • spruzzino

Si raccomanda di evitare l’utilizzo di spugne abrasive o prodotti per la pulizia troppo aggressivi perché potrebbero danneggiare gli infissi.

pulire-infissi-pvc-9

Come pulire

La prima cosa da fare per pulire gli infissi in pvc è munirsi di un panno morbido e passarlo su tutta la superficie da pulire. Dopo aver rimosso la maggior parte di polvere e sporco, a secco, munite di un secchio di acqua tiepida ed immergetevi il panno morbido. A questo punto, passate il panno bagnato su tutta la superficie che avete in precedenza spolverato.


Potrebbe interessarti: Obi Italia catalogo 2021: le novità nella gamma di pavimenti in pvc

A questo punto versate poche gocce del vostro detergente delicato in un pò d’acqua e se avete a disposizione uno spruzzino, spruzzate su tutta la superficie. In alternativa al detergente, potete usare come rimedio naturale l’aceto bianco, diluito in acqua, e spruzzarlo sulla superficie da pulire.

Con il panno umido pulite i vostri infissi in pvc, insistendo sulle zone dove sono presenti residui di sporco o macchie. Infine, sciacquate il panno e risciacquate le aree degli infissi interessate dalla precedente pulizia.

L’ultimo passaggio da effettuare per avere infissi puliti e brillanti è asciugarli con un panno morbido. Seguendo questi semplici consigli i vostri infissi saranno splendenti e in perfette conduzioni per molto tempo.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

pulire-infissi-pvc-1

 

Pulizia a vapore

C’è un altro metodo che potete utilizzare per pulire lo sporco ostinato sugli infissi: si tratta della pulizia a vapore. Questa soluzione però deve essere utilizzata con cautela e a temperature basse, per evitare che possa danneggiare finestre o persiane.

Anche in questo caso, come in precedenza è opportuno procedere prima alla rimozione della polvere. Se non volete fare troppa fatica, potete anche utilizzare un’aspirapolvere, insistendo soprattutto nelle aree della chiusura ed apertura e, nei punti di scolo dell’acqua. E’ proprio là che si accumula maggiormente la polvere e lo sporco.

Dopo aver rimosso la polvere, si può procedere al lavaggio a vapore. Impostare una temperatura bassa e procedere al lavaggio di tutta la superficie. Si raccomanda di tenere la vostra scopa a vapore a distanza di almeno 40 cm, per evitare eventuali danneggiamenti degli infissi.

pulire-infissi-pvc-11

Come pulire infissi in pvc: foto e immagini

Gli infissi in pvc sono sempre più diffusi nelle abitazioni perché presentano una serie di vantaggi e soprattutto sono facili da pulire. Guarda la nostra galleria e scopri come pulire gli infissi in pvc e farli tornare a splendere.

Marcella Piegari
  • Laurea in Scienze della comunicazione
  • Giornalista pubblicista
Suggerisci una modifica