Come asciugare casa dopo che è stata allagata


Trovare casa allagata non deve essere per niente piacevole, , ma…niente panico, è solo una giornata storta che proveremo a raddrizzare. Ecco i consigli da seguire per asciugare casa.

acqua-in-casa-01


Armatevi di forza, coraggio e un po di pazienza, sono eventi piuttosto antipatici, che però possono verificarsi nell’ambiente domesticoI motivi di un allagamento, in una casa possono essere vari e numerosi. La rottura di tubature, scarichi intasati, infiltrazioni, un guasto nell’impianto di riscaldamento o eventi di una certa entità come pioggia e inondazione, possono essere le cause per cui vi siete ritrovati casa allagata.

Prima di tutto è importante capire da dove arriva l’acqua, in modo da poterla fermare. Se non è facile captarlo, recatevi direttamente al rubinetto generale, che solitamente si trova all’esterno e chiudete direttamente l’impianto idrico dell’abitazione.


Leggi anche: Decorare la casa con le piastrelle azulejos

Prima di mettervi all’opera staccate la corrente elettrica, sempre se il quadro elettrico si trova in una zona asciuttaaltrimenti limitatevi ad abbassare tutti gli interruttori….Scarpe antiscivolo o anfibi e guanti, vi saranno utili per accorciare i tempi di lavoro.

casaallagata.02


Come asciugare allagamenti di lieve entità

Quando l’acqua sul pavimento non è in grosse quantità, sarà più semplice eliminarla con l’aiuto di secchi, stracci e mocio. Se la vostra abitazione, si trova a piano terra, ritenetevi fortunati, perché potrete aiutarvi con un tergi pavimento o semplicemente con una scopa, spingendo l’acqua verso balconi e porta d’ingresso.

In caso contrario, inizialmente è meglio utilizzare un mocio, tale da permettervi di raccogliere e strizzare. Inizialmente vi sembrerà di raccogliere poco o nulla, ma il volume di acqua, crescerà nel secchio a vista d’occhio e vi farà ricredere.

Quando vi rendete conto che il grosso è fatto a quel punto potrete cambiare mocio, utilizzando uno asciutto. Se preferite, uno straccio in spugna o microfibra, nella fase di asciugatura sarà ancora meglio.

casaallagata.003

Nel caso in cui l’acqua non è eccessiva, ma è evidente che si sia infilata in angoli e spazi difficili da raggiungere, sarà meglio provvedere diversamente. L’acqua che non verrà asciugata potrà causare muffa, cattivo odore e danneggiare l’arredamento, rovinandolo irreversibilmente.


Potrebbe interessarti: Il Topo Domestico, ma non tenetelo in casa!

Se non siete attrezzate a livello professionale, vi converrà fare un giro di telefonate per procurarvi un aspiratutto. L’aspiratutto è un’aspirapolvere più potente che aspira sia solidi che liquidi, se in famiglia nessuno è munito di questo potente elettrodomestico, converrà rivolgersi a qualche attività commerciale nelle vicinanze, lo troverete sicuramente!

casaallagata.005

Temperature esterne permettendo, aprite infissi e porte per facilitare l’asciugatura, evitare i cattivi odori dell’acqua ristagnata e eliminare l’umidità che si è creata.

Come comportarsi nel caso di muri bagnati

L’allagamento è dovuto alla rottura di tubi? L’acqua fuoriuscita si è infiltrata nelle pareti? Se è cosi non conviene perdere tempo. Prima di tutto bisogna individuare da dove proviene la perdita di acqua e intervenire per risolvere il problema a monte. Successivamente riparerete i danni che vi ha causato sulle pareti.

L’umidità che una perdita del genere provoca è esteticamente di cattivo gusto, ma soprattutto gravemente dannosa per la salute umana. Sono interventi che dipendono da diversi fattori, come la stagione, quindi la temperatura e l’avanzamento del fenomeno (muro gonfio, presenza di muffa ecc..)

Nel migliore dei casi vi basterà un deumidificatore. Fortunatamente con le nuove tecnologie e strategie di design, potrete scegliere un deumidificatore che sposa completamente il resto dell’arredamento, nella forma, nel colore e per sino nello stile.

Se non avete ancora acquistato un deumidificatore, è arrivato il momento di farlo, non vi servirà solo in queste rare occasioni, ma renderà periodicamente l’aria di casa più sana, contribuendo al benessere di tutta la famiglia. Anche il condizionatore in modalità deumidificazione, può aiutarvi a ridurre di molto l’umidità.

casaallagata.008

Come combattere la muffa

Quando ci sono dei piccoli accenni di muffa, potete provare a spruzzarci sopra un antimuffa naturale, composto da: acqua, acqua ossigenata, sale e bicarbonato, lasciate agire per qualche minuto e poi spazzolate. Anche qualche goccia di tea tree oil, essendo questo un prodotto antifungino può eliminare la muffa.

Nel peggiore dei casi, servirà l’aiuto di un imbianchino specializzato in questi lavori. Le muffe sono brutte bestie da combattere e se non vengono trattate con prodotti adatti e specifici possono ripresentarsi poco dopo.

casaallagata.007

Come asciugare mobili e tessuti

Anche i mobili possono danneggiarsi durante un allagamento, molto meno se sono rialzati. In caso contrario vi toccherà spostarli in zone ben arieggiate e asciugare le superfici con un panno in microfibra. Se avete tappeti ammuffiti sarà meglio buttarli, altrimenti recatevi in lavanderia e fateli lavare da chi di competenza.

Gli imbottiti: poltrone, divani, cuscini e materassi saranno difficili da recuperare, se inzuppati di acqua… provateci ma se c’è comparsa di muffa, ahimè ogni sforzo sarà vano!

Nel caso in cui anche il guardaroba è entrato a contatto con l’acqua, lavate tutto più di una volta, utilizzando dei prodotti antibatterici e additivi disinfettanti.

casaallagata.012

Allagamenti di grave entità

In questo periodo non poche sono le zone d’Italia che stanno subendo gravi danni a causa del maltempo. Le alluvioni possono inondare canali e strade ma anche abitazioni. Se siete vittime di veri e propri allagamenti a cui non potete far fronte in modo autonomo, toccherà chiamare un pronto intervento idraulico.

Provvederanno a tutto loro…solitamente il personale che interviene in casi del genere, è un personale misto. Non arriverà solo l’idraulico a casa vostra, ma chi di competenza, per ogni singolo intervento che i danni richiedono. Sarà possibile anche richiedere un preventivo, per avviare riparazioni più importanti, da attuare in un secondo momento.

casaallagata.10

Come asciugare casa dopo allagamento: foto e immagini

Carmen Tarsia

Commenti: Vedi tutto