Come aprire la porta d’ingresso bloccata

Come aprire la porta d’ingresso bloccata? Rimanere dentro o fuori casa è un problema più comune di quanto si pensi. Ecco le soluzioni rapide per sbloccare la serratura ed una serie di consigli per eseguire una corretta manutenzione, essenziale per prevenire questi spiacevoli inconvenienti.

come-aprire-la-porta-d-ingresso-bloccata-1

La porta d’ingresso non si apre più? Siete rimasti fuori casa? Niente panico, può capitare a tutti. Prima di richiedere l’intervento di un professionista, è possibile però fare alcuni tentativi per cercare di risolvere il problema da soli.

Un bel grattacapo che rende necessario mettere da parte subito la frustrazione e comprendere qual è la causa del cattivo funzionamento.

In questo nostro articolo scopriamo i motivi più comuni e come aprire la porta d’ingresso bloccata, più una serie di consigli per eseguire la corretta manutenzione, utili per prevenire questi incresciosi ma frequenti inconvenienti.

Porta blindata chiave non gira

come-aprire-la-porta-d-ingresso-bloccata-2

La chiave non gira? È tra i casi più comuni di porta d’ingresso bloccata. Il motivo di tale problematica a volte può essere banale. Le chiavi moderne sono infatti dotate di una serie di fori e, senza la dovuta manutenzione, polvere e sporcizia con il passare del tempo si accumulano all’interno, causandone l’otturazione. Un tipico campanello d’allarme è quando già precedentemente la chiave entra con difficoltà. Una soluzione è immettere del lubrificante specifico nella serratura e provvedere ad una ripulita delle vostre chiavi.

L’intoppo può anche dipendere da una sfasatura del gruppo lamellare del cilindro. In tal caso un tentativo può essere fatto utilizzando la polvere di grafite, distribuendola internamente alla serratura bloccata e sopra la chiave. Non rimane che attendere qualche minuto e provare a ruotarla. La polvere di grafite è usata dai fabbri per sbloccare proprio i meccanismi delle serrature. In commercio è in vendita in confezioni munite di apposito beccuccio, per distribuirla in modo uniforme all’interno della chiusura.

Ultima prova in caso di serratura bloccata è ricorrere allo spray disincrostante. Dopo averlo distribuito al suo interno, provate a inserire la chiave e ruotatela delicatamente nelle due direzioni.

Chiave bloccata nella serratura

come-aprire-la-porta-d-ingresso-bloccata-6

La chiave si è rotta oppure è bloccata all’interno della serratura? L’unico modo che avete a disposizione per ripristinare l’accesso alla vostra abitazione è togliere l’oggetto incastrato. In tal caso munitevi di un ferro ad uncinetto e cercate di rimuovere la chiave, agendo sui dentini per far venire fuori il pezzo rotto. Spruzzare precedentemente del lubrificante adatto può facilitare l’operazione.

Prestate attenzione a reperire una misura piccola di uncino, al massimo di 0.75 millimetri, in modo da agevolarvi l’inserimento nella parte inferiore della serratura e verso la chiave bloccata. I più esperti e già pratici di lavori fai da te, possono provare a incidere la lamina intorno alla chiave e tentare di estrarla con le pinze.

Porta d’ingresso bloccata cilindro non funziona

come-aprire-la-porta-d-ingresso-bloccata-4

Se invece è il cilindro a non funzionare? Può darsi si sia danneggiato a seguito dell’usura nel tempo e pertanto va sostituito. Tra le cause anche l’eccessiva umidità capace di formare ruggine sulla serratura. Qualsiasi sia la ragione, è necessario l’intervento di un professionista, in quanto dispone degli attrezzi idonei per forare il cilindro, toglierlo e sbloccare la porta d’ingresso.

Il cilindro bloccato è certamente la situazione peggiore, in quanto la meccanica non risulta più efficiente: l’unica soluzione è cambiarlo ed acquistarne uno nuovo.

Potrebbe interessarti Come aprire la finestra bloccata

Chiave non ruota porta d’ingresso bloccata

come-aprire-la-porta-d-ingresso-bloccata-5

Se infilate la chiave nella serratura e non ruota in modo corretto, è molto probabile che la porta d’ingresso abbia bisogno di una regolata. Bisogna sapere che con il passare degli anni, la porta tende ad abbassarsi di qualche millimetro: chiave e serratura non “combaciano” più perfettamente. Non resta che smontare il pannello e agire sulle cerniere, con l’obiettivo di sollevarla e ripristinare le giuste misure. In caso di difficoltà nell’operazione, è consigliato l’intervento di un tecnico specializzato.

Consigli utili

come-aprire-la-porta-d-ingresso-bloccata-7

Per evitare in futuro che il problema della porta d’ingresso bloccata si ripresenti, ecco una serie di utili consigli da osservare:

  • Cambiate la vecchia serratura della porta d’ingresso con una nuova a cilindro con pomello: basta girarlo per chiudere la porta. Dall’esterno si potrà ugualmente aprire con pomello in posizione “chiusa” e all’interno non dimenticare mai più la chiave dentro la serratura.
  • Attrezzi utili: per provare a sbloccare la porta d’ingresso dovrete avere a portata di mano una serie di accessori, fra cui almeno uno spray disincrostante e lubrificante, pinze a becco lungo e sottile, un seghetto.
  • Evitare gesti impulsivi: la paura di restare bloccati e l’inesperienza potrebbe indurvi a forzare più del dovuto, ad esempio provare a sfondare la porta a spallate. Evitate assolutamente tutto ciò, correte il rischio di farvi male seriamente. Meglio chiamare un tecnico esperto che saprà cosa fare e vi risolverà il problema a fronte di una piccola spesa. La regola è niente panico.
  • Eccessiva lubrificazione: come anticipato, i lubrificanti sono molto utili ma non bisogna esagerare con gli spray. Potrebbero danneggiare la serratura e la porta, poiché trattasi di sostanze in grado di defluire con facilità attraverso differenti tipologie di materiali.

Galleria immagini

A seguire una completa galleria immagini che potrà darvi qualche idea nella malaugurata ipotesi dovreste trovarvi di fronte alla vostra porta d’ingresso bloccata.