Calendario personalizzato per i bambini: idee e ispirazioni

Vuoi realizzare un calendario personalizzato per i bambini e non sai come fare? Ecco una guida con ispirazioni e idee pratiche, per riuscire a creare il calendario perfetto per le tue esigenze.

calendario-personalizzato-12

Può essere una fantastica idea regalo per i genitori, nonni o, perché no, anche per i bambini stessi – ovviamente quelli un po’ più grandi. Ci sono diversi modi per creare un calendario personalizzato. In rete i siti che permettono di realizzare questo tipo di articolo sono veramente numerosi ma, se si preferisce o si ha più dimestichezza con il cellulare, anche le app sono perfette per farlo.

Vediamo ora quali sono gli step da compiere per realizzarne uno senza perdere troppo tempo e senza dimenticare cose fondamentali.

Scegliere il template

Il template è un modello predefinito creato per facilitare l’inserimento di immagini, foto, testi, emoticon e tanto altro. Vi sono diversi template per i calendari, tanti quanti sono appunto i modelli di calendario. Vi sono quelli da 13 fogli – costituiti da copertina e un mese per foglio – quelli ad una pagina soltanto – con immagine grande e schema dei mesi in piccolo – quelli da muro, quelli da tavolo… e via discorrendo.


Leggi anche: Zara Home catalogo 2020: nuove idee regalo

Pensa a dove andrà collocato il regalo o l’articolo in questione: su un muro? Sulla scrivania? E regolati di conseguenza nella scelta del template.

calendario-personalizzato-7

Scegli lo stile

Vuoi realizzare un calendario personalizzato con le fotografie del bambino? Con il suo cartone animato preferito? Con i suoi disegni più belli? Scegli bene, prima di cominciare, quale stile preferisci e uniforma la tua idea a tutto il calendario. Nulla toglie di inserire qualche altro elemento in fase di realizzazione: ad esempio, se hai scelto un primo piano del bambino puoi  aggiungere qualche decorazione come una stellina animata, un cerchietto con un animaletto buffo ecc. Quello che suggeriamo di realizzare, concretamente, è un calendario che abbia uno stile preciso e che non abbia una pagina fotografica, un’altra disegnata ecc ecc.

calendario-personalizzato-4

Le foto più belle

Scegliere le foto più belle a volte è complicato perché… Ci sembrano tutte bellissime! Puoi fare una cernita optando per quelle più significative e che possano sposarsi bene con il mese a cui andranno abbinate. Ad esempio, quando cade il compleanno del bambino? In aprile? Allora per aprile si andrà a scegliere la foto del compleanno dell’anno precedente. Per i mesi invernali scegliete foto con vestiti pesanti, idem per quelli estivi. Fate bene attenzione che siano tutte messe a fuoco e che non ci siano brutti tagli – piedi, porzioni di teste e così via.


Potrebbe interessarti: Calendario fiere fai da te, arte, bigiotteria, cucito e decorazioni 2020

calendario-personalizzato-5

I colori

Anche i colori andranno scelti in base alle stagioni. Se, mettiamo caso, avrai optato per un template stagionale (quindi quattro fogli con rispettivi mesi) o per uno a tredici fogli i colori saranno fondamentali. Per i mesi invernali puoi fare riferimento alla palette dei blu o azzurri, per quelli primaverili via libera a rosa o verde, per i mesi estivi scegliere i toni del giallo e del porpora o turchese, per quelli autunnali marrone, rosso e arancione.

calendario-personalizzato-3

Decorazioni

Per i calendari personalizzati per i piccoli di casa, è essenziale tenersi allegri con emoticon, fiori, decorazioni e via dicendo. L’importante è che sia tutto molto colorato e vivace! La felicità e il benessere potranno essere comunicati con l’ausilio di questi elementi. Come prima cosa è importante scegliere lo sfondo adatto. Puoi sbizzarrirti poi con cornici colorate abbinate alle fotografie o anche delle clipart. Una buona idea è anche quella di aggiungere delle simpatiche frasi o filastrocche. Un esempio? Qualche accenno alle stagioni, alle feste del bambino (compleanno, battesimo, comunione ecc), agli avvenimenti come Natale, la Befana, Carnevale e via discorrendo.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

calendario-personalizzato-8

Il grande nemico dei calendari personalizzati

Ti stai chiedendo qual è? Il bianco e gli sfondi trasparenti. Scegliere le foto e non applicare colori o decori, fa sì che il calendario sembri lasciato incompiuto o che sia mal definito. Allegria e colori, come già detto, sono i punti cardine da tenere sempre in mente quando si realizza questo articolo.

calendario-personalizzato-16

Aggiungere note prestabilite

Nei calendari a tredici fogli, qualora ti riuscisse, puoi inserire delle foto per ogni casella importante. Ad esempio, quando sarà il compleanno del bambino, puoi mettere una sua foto nella casella che occupa il suo giorno speciale. Idem per la Pasqua, il Natale e via discorrendo. Coniglietti pasquali, alberi di natale, palle di neve, principesse, sirene ecc ecc.

calendario-personalizzato-11

Alcune ispirazioni

Puoi scegliere tantissimi temi per ogni calendario che vai a realizzare. L’importante è conoscere bene il bambino e i suoi interessi: ama le favole? È un appassionato di macchinine? I dinosauri sono il suo pane quotidiano? Opta per qualcosa che sai che al bambino possa piacere avere in camera e che possa sfogliare con divertimento e passione. Ecco un elenco con qualche idea. Arcobaleni, pagliacci, pesciolini, animali, dinosauri, principesse, fiabe in generale, pirati, navi, orsacchiotti, coniglietti, fattoria, savana, macchinine e tanto altro.

calendario-personalizzato-13

Calendario per bambini personalizzato: immagini e foto

Ecco alcune ispirazioni che potrebbero indirizzarti e aiutarti nella realizzazione del calendario personalizzato per il bambino che tanto ami. Buon lavoro!

 

Ilaria Rita Iannone
  • Laurea in lettere moderne e magistrale in filologia moderna
  • Autore specializzato in Interior design, Botanica
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.