Caffè all’anice

Caffè all’anice

Un caffè all’anice gustato a fine pasto a detta dei napoletani, i veri intenditori di caffè, aiuta a digerire meglio.

caffe-anice

Ingredienti
Un buon caffè
1 cucchiaino di anice
zucchero a piacere.

Preparazione
I napoletani sono soliti dire che  per tirarsi su con un buon caffè bisognerebbe macinarlo al momento, la macchina deve essere una buona macchinetta e servito in tazze di porcellana se si vuole assaporarne pienamente il gusto inebriandosi con il suo potente aroma che resuscita anche i morti.

Bando alle chiacchere e procediamo.
Preparate con la solita macchinetta espesso del caffè o con la  macchina Tazzona  o Mokona un caffè denso e cremoso; aggiungetevi 1 chucchiaino di liquore di anice fatto in casa o acquistato, zuccherate a piacere e poi mettetevi comodamente seduti in salotto per gustarlo lentamente e a piccoli sorsi. 
La caffeina contenuta nel caffè vi metterà il buonumore, i principi attivi dell’ancice vi aiuteranno a digerire se avete esagerato a pranzo o a cena.


Leggi anche: Caffè alle nocciole

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.