Barbecue a gas: consigli per gli acquisti

Federica De Blasio
  • Dott. in lingue e letterature moderne

Se siete alla ricerca di un barbecue a gas, ecco dei consigli per gli acquisti che potranno esservi di aiuto! Scegliere un modello del genere non è semplice, ci sono tante cose da valutare e per questo vogliamo aiutarvi a fare la scelta migliore.

barbecue-a-gas-consigli-per-gli-acquisti-8

Chi ama grigliare ed ha dello spazio a disposizione, potrebbe pensare di comprare un barbecue. In commercio ci sono tantissimi modelli, ma noi vogliamo parlarvi in particolare di quello a gas e darvi dei consigli per gli acquisti.

Infatti, prima di comprare un modello del genere ci sono tante cose da valutare. Per prima cosa le dimensioni del barbecue e sua resistenza.

Poi, ci sono tutte le caratteristiche più tecniche da tenere in considerazione. Infine, non meno importanti sono alcuni accessori che potrebbero risultarvi molto utili. Ma vediamo tutto nel dettaglio.

barbecue-a-gas-consigli-per-gli-acquisti-20

Valutare le dimensioni del barbecue

Una delle prime cose da valutare quando si deve comprare un barbecue a gas è senza alcun dubbio la sua struttura. In particolare, dobbiamo scegliere bene le dimensioni.

Per farlo bisogna per prima cosa considerare per che cosa si vuole usare il barbecue. Se, ad esempio, si deve grigliare solo per poche persone, non ci sarà bisogno di prenderne uno eccessivamente grande.

Se, al contrario, si ama fare grigliate con tanti amici sarà meglio optare per un modello di una certa dimensione. In questo caso, però, è sempre molto importante valutare lo spazio a disposizione. 

Considerate che bisogna potersi muovere liberamente mentre si griglia, quindi un modello troppo grande potrebbe risultare scomodo se avete uno spazio stretto in cui metterlo.

barbecue-a-gas-consigli-per-gli-acquisti-1

Assicurarsi che sia resistente

Comprare un barbecue a gas è un piccolo investimento, quindi è importante scegliere un modello di buona qualità che duri quanto più a lungo possibile.

Per questo, bisogna assicurarsi che sia resistente. Sotto questo punto di vista, i barbecue migliori sono quelli in acciaio inox. Questi, però, hanno un costo nettamente maggiore.

Una buona alternativa sono anche quelli in alluminio presso-fuso, molto più economici, ma comunque duraturi. Oltre al materiale, è inoltre fondamentale considerare anche lo spessore della struttura. Più sarà spessa, più il barbecue sarà resistente.

barbecue-a-gas-consigli-per-gli-acquisti-3

Considerare il numero e la potenza dei bruciatori

In un barbecue a gas è molto importante considerare anche quanti bruciatori ci sono. Maggiore sarà il loro numero, maggiore sarà anche il costo del barbecue ed i suoi consumi. Generalmente variano da 2 a 6.

Sicuramente è più comodo optare per dei bruciatori che possono essere controllati individualmente, in modo da decidere a che potenza tenerli e quanti accenderne.

Inoltre, consigliamo di preferire quelli a barre flavorized in acciaio. Questi, infatti, proteggono il bruciatore da tutti i grassi che potrebbero gocciolare durante la cottura, assicurano una distribuzione più uniforme del calore e riescono anche a vaporizzare i succhi che vi gocciolano.

barbecue-a-gas-consigli-per-gli-acquisti-13

Scegliere la griglia

Uno degli elementi che può fare la differenza in un barbecue a gas è sicuramente la griglia. Questa può essere di diversi materiali. Tra i più economici e commerciali troviamo la griglia in metallo, abbastanza leggera e facile da maneggiare.

Se, però, volete un prodotto di qualità, bisogna puntare su quelle in acciaio o in ghisa. I barbecue che ne sono dotati avranno un costo maggiore.

Consigliamo di optare per una griglia basica, assicurandovi però che possa essere sostituita. In questo modo potrete prendere singolarmente la griglia che fa più al caso vostro.

barbecue-a-gas-consigli-per-gli-acquisti-11

Decidere se si vuole il coperchio

Non tutti i barbecue a gas sono dotati del coperchio. La scelta non è legata ad un fattore estetico, piuttosto cambia il tipo di cottura che si riesce ad ottenere. Proprio per questo un barbecue a gas con coperchio ha un costo maggiore, ma permette anche di grigliare in maniera diversa.

Infatti, con un coperchio si può cuocere in maniera indiretta, cioè sia per irraggiamento che per convezione e si possono preparare i cibi affumicati. Spesso, inoltre, sono dotati anche di un termometro che permette di monitorare costantemente la temperatura della carne.

barbecue-a-gas-consigli-per-gli-acquisti-12

Valutare gli accessori

Infine, un barbecue a gas può avere diversi accessori che possono essere molto utili. Ad esempio, per quanto riguarda la struttura potrebbe essere comodo preferire un modello con le ruote, in modo da poterlo spostare più facilmente.

Fondamentale è anche la presenza di dei piani di appoggio laterali in modo da poterli sfruttare per mettere dei piatti o tutto ciò di cui c’è bisogno mentre si griglia.

Poi, un barbecue dotato di tanti piccoli extra come ad esempio il girarrosto, la pietra lavica o diversi tipi di griglie sicuramente è un vantaggio. Come ultimo possibile accessorio, una vera e propria comodità sono le luci integrate, fondamentali se si vuole grigliare di sera quando c’è poca luce.

barbecue-a-gas-consigli-per-gli-acquisti-16

Consigli per gli acquisti di un barbecue a gas: immagini e foto

Se volete acquistare un barbecue a gas vi suggeriamo di dare un’occhiata alle immagini della seguente galleria. Troverete diversi modelli ed avrete modo di scegliere quale fa al caso vostro.