Bagno stile anni ’80: un tocco vintage e un po’ chic

Paola Palmieri
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Se ami gli anni ’80 e vuoi dare un tocco retrò al tuo bagno, sei nel posto giusto al momento giusto. Che ne dici di copiare qualche idea e fare con noi un tuffo nel passato? Prendiamo posto in un bagno stile anni 80: colori, rivestimenti, sanitari e accessori ideali. 

bagno-stile-anni-80-1

Il bagno è la stanza più intima della casa, l’ambiente in cui cerchiamo il relax a fine giornata e un ambiente confortevole che ci accolga ogni mattina. Proprio per questo, è importante prestare gran cura ed attenzione nel pensare all’arredamento di questa stanza. Uniamo estetica e funzionalità lasciandoci avvolgere da calde nuance e profumi rilassanti.

Se sei un nostalgico e ami interni dal gusto un po’ vintage, un tuffo nei mitici anni ’80 è tutto ciò che serve, anche in bagno. Vediamo insieme qual è il modo giusto di procedere e cosa non deve assolutamente mancare per rivivere i mitici “eighties”. Pronto a partire?

idee-arredare-stile-anni-80-5

I rivestimenti

Iniziamo con il dare il giusto look al tuo bagno con delle piastrelle anni ’80 che ancora oggi affascinano e, al primo sguardo, sono capaci di farti fare un tuffo nel passato. Che ne dici di scegliere insieme quelle perfette sia per il pavimento che per le pareti?

Geometrie precise o fantasie floreali che disegnano la parete a tutt’altezza ma, soprattutto, bandito il bianco da questa stanza! E’ il rosa il colore protagonista indiscusso di questo spazio: una nuance delicata e romantica. Ben accetto anche il blu o toni più audaci.

Un’alternativa alle piastrelle anni 80 è data ai giorni nostri dal gres porcellanato che offre la stessa resa estetica delle piastrelle con in più dei vantaggi pratici: facilità di pulizia, durevolezza e basso costo. Veniamo ai sanitari.

idee-arredare-stile-anni-80-piastrelle

Bagno stile anni ’80: i sanitari

Il passato è tornato prepotentemente di moda anche nelle linee e nei colori dei tuoi sanitari. Se la regola fino a quel momento era di scegliere sanitari bianchi squadrati con gli anni ’80 c’è stato un cambio di rotta e progettisti e designer hanno pensato a rivoluzionare quest’ambiente. Come?

Ci si lascia alle spalle le linee classiche per far spazio a forme più morbide e accoglienti, ed entrano di diritto i colori anche in questa stanza: sanitari rosa, verdi, blu danno carattere all’ambiente legandosi in maniera armoniosa ai colori già presenti nella stanza.

Lavabo a colonna e tubi di scarico a vista caratterizzavano il bagno anni ’80 ed oggi possono essere di ispirazione.

bagno-stile-anni-80-5

La rubinetteria

Se vuoi dare un tocco vintage al tuo bagno non devi sbagliare neppure un colpo e allora, che ne dici di scegliere la rubinetteria perfetta per il tuo bagno anni ’80? Oggi tanti sono gli stili, i modelli, i colori e le finiture proposte per la rubinetteria che mandano in confusione le nostre scelte allora invece sembravano tuti uguali. Ma vediamoli più da vicino.

Rubinetteria color oro o argento, misure importanti, linee sinuose e doppia manopola per acqua calda e fredda: questa è la scelta giusta per il tuo arredo. Andiamo avanti.

bagno-stile-anni-80-rubinetteria

Vasca o doccia?

Veniamo al pezzo forte del bagno: arredare con la vasca o la doccia? Negli anni ’80 nel bagno patronale entrava di diritto la vasca, imponente e sinuosa, pronta ad accogliere e a riempirsi di bolle al momento opportuno, ma alla fine di quegli anni cominciarono a fare la loro comparsa sempre di più le cabine doccia e a snellire un po’ l’ambiente.

Fa la tua scelta purché cromaticamente coerente con il contesto cioè niente bianco!

bagno-stile-anni-80-2

L’illuminazione anni ’80

Un ruolo importante viene poi rivestito dall’illuminazione che completa lo stile e pone l’accento su alcuni elementi piuttosto che su altri. Quale l’ideale? Un lampadario al centro stanza, sfavillante e imponente, che caratterizzava gli interni in quegli anni, perfetto anche in piccoli ambienti, e lo può fare tutt’oggi.

Immancabile tuttavia un’applique da parete da porre proprio sopra il lavandino a circondare con la giusta luce lo specchio. Un tocco vintage irrinunciabile. Completiamo il look del bagno con alcuni accessori.

bagno-stile-anni-80-luce

Gli accessori ideali

Un mobiletto specchiato a doppia anta sopra il lavandino sarà il complemento d’arredo che, con immediatezza, sarà in grado di trasportarti nei mitici anni ’80. Una piccola mensola posta al di sotto su cui poggiare cosmetici, profumi e così via è tutto ciò che serve per ricreare il mood ideale. Così come gli accessori che, per definizione ricordano quegli anni, e cioè portasapone e portarotolo in ceramica.

Graziose tende alle finestre in tonalità neutre e delicata fantasia floreale renderà intimo e accogliente il tuo bagno, completa il look con un tappeto bello e funzionale nei colori che più ami et voilà il tuo bagno è pronto a rivivere lo splendore degli anni ’80 che hanno scritto la storia del design e non solo.

abbellire-bagno-piccolo-tende2

Bagno stile anni ’80: foto e immagini

Dopo aver affrontato con noi un viaggio indietro nel tempo, è ora di intervenire scegliendo i giusti pezzi d’arredo da inserire nel tuo bagno. Nella galleria di immagini che segue abbiamo riproposto alcune configurazioni viste nel corso dell’articolo più altre immagini per ispirarti e sorprenderti. Sfoglia la gallery.