Asciugatrice a gas: come funziona, caratteristiche e consumi


Se comincia a frullarti in testa l’idea di voler acquistare un’asciugatrice ma non sai tra quali modelli proposti dal mercato scegliere. Non temere: ti aiutiamo noi! Oggi scopriamo insieme l’asciugatrice a gas. 

asciugatrice-a-gas-12


Se sei appassionato di tecnologia e, ogni volta, non vedi l’ora di correre all’acquisto dell’ultimo elettrodomestico lanciato sul mercato, di sicuro sarai alle prese con volantini di offerte e ricerche in internet per la guida all’acquisto perfetto. Se da un po’ stai pensando di acquistare un’asciugatrice per risparmiare tempo nelle faccende domestiche sei nel posto giusto! Di seguito ti offriamo una breve guida sull’asciugatrice a gas: scopri di più.

asciugatrice-a-gas-17


Perché scegliere un’asciugatrice?

Uno studio stima che il 65% del tempo speso per le faccende domestiche sia dovuto al bucato: lava, stendi, asciuga e stira. Che fatica! Perché non risparmiare tempo e soprattutto eliminare quegli antiestetici stendini in giro per casa? Lo sappiamo che li metti a sonnecchiare in salotto per giorni durante l’inverno aspettando che si asciughino. Bene, se stai pensando di acquistare un’asciugatrice perché non preferire un modello a gas? Gli inglesi ne vanno matti: praticità e prezzi contenuti i suoi punti di forza ma c’è tanto altro ancora. Scopriamolo insieme.


Leggi anche: Miglior asciugatrice 2020: Quali funzioni e cosa guardare

asciugatrice-a-gas-14

I diversi tipi di asciugatrice

Stando ai dati di vendita l’asciugatrice a gas giace un po’ in fondo alla classifica: le più gettonate? Quella a pompa di calore che, a mo’ di condizionatore, sfrutta il ricircolo d’aria e quella a condensazione con la classica resistenza elettrica. Un piccolo spazio c’è per quelle “a pallone” e non si chiamano così per la forma ovviamente o i più semplici stendini elettrici. Ma l’asciugatrice a gas rappresenta un’ottima alternativa apprezzata soprattutto nei paesi anglosassoni e, non a caso, le aziende che hanno deciso di puntare su di esse sono proprio inglesi, americane e giapponesi. Ultimamente però si stanno affacciando con prepotenza anche sul nostro mercato già impiegate con successo e notevole risparmio nelle lavanderie commerciali. Scopriamo come funzionano.

asciugatrice-a-gas-6

Asciugatrice a gas: come funziona

La nostra asciugatrice a gas ha installato al suo interno un impianto di riscaldamento che prende gas da un serbatoio. L’innesco produce una fiamma pronta a riscaldare ed asciugare i tuoi abiti nel cestello che girerà per distribuire il calore in maniera uniforme. All’interno si creerà un residuo di umidità pronta a svanire grazie ad una ventola di raffreddamento. Tutto studiato nei minimi dettagli per garantire il massimo in termini di qualità e sicurezza.

asciugatrice-a-gas-vantaggi

Installazione

Più o meno il meccanismo ti ricorda quello della caldaia? Ebbene, proprio come nel caso della caldaia sarà necessario che tu abbia un tubo di scarico verso l’esterno o nel caso tu non l’abbia provveda a predisporlo. Le scelte sono due:

  1. Installare un tubo in acciaio inox che colleghi la tua asciugatrice in casa, mettiamo in bagno, all’esterno tramite un foro nel muro;
  2. Collocare la tua asciugatrice direttamente all’esterno, se hai una verandina sarebbe l’ideale, purché non sia soggetta alle intemperie.

Ricorda inoltre che ci sono delle vere e proprie norme di sicurezza da rispettare, certificate da etichette (su tutte il celebre marchio CE).

asciugatrice-a-gas-installazione

Caratteristiche

Le asciugatrici a gas, a partire dal design, hanno caratteristiche simili a quelle più gettonate. Le misure standard di ingombro sono: 80 centimetri in altezza, 60 in profondità e 60 in larghezza anche se sono disponibili anche alcuni modelli slim per chi ha poco spazio. La capacità di carico va dai 5 ai 10 kg a seconda delle esigenze. Ma ora veniamo al bello: quali e quanti programmi ha? quali gli accorgimenti in più? Vediamoli insieme. Le opzioni riguardano:

  • i differenti tessuti
  • un’impostazione rapida per quando hai poco tempo
  • soluzioni che profumano il bucato 
  • soluzioni per evitare formazione di pieghe

In più prevede come accorgimenti utili:

  • blocca porta per aperture accidentali
  • segnalatore acustico per fine ciclo
  • segnalatore per filtri intasati o da sostituire

asciugatrice-a-gas-2

Pro e contro

I vantaggi che risiedono nell’effettuare l’acquisto di un’asciugatrice a gas sono:

  • consumi più bassi
  • costo materia prima basso
  • alta qualità
  • certificati di sicurezza
  • stesso ingombro modelli elettrici
  • risparmio di tempo
  • ideale per chi soffre di allergie

A dei vantaggi, si sa, fanno da contraltare sempre delle note negative. Vediamo in questo caso di cosa si tratta:

  • costo d’acquisto
  • necessità di uno scarico vapore verso l’esterno
  • limitata disponibilità dei modelli

asciugatrice-a-gas-10

Consumi

Quando effettuiamo una scelta quel che valutiamo sono anche i consumi. Cerchiamo sempre qualcosa che non pesi sulla bolletta. L’asciugatrice a gas in questo rappresenta un’ottima scelta in quanto il gas è una materia prima economica e in più riscaldandosi in fretta farà risparmiare anche sull’energia elettrica. In soldoni si traduce in un risparmio dell’80% in bolletta. Mica poco?

monolocale-fresco-bollette-1

Asciugatrice a gas: i prezzi

A questo punto vorrai sapere solo quanto costa un’asciugatrice a gas. Diverse le fasce di prezzo ma la spesa media va dai 1000 ai 1800 euro. Costo ben ripagato dal risparmio in bolletta. Ti salutiamo con un’ultima informazione: sapevi che l’ultima frontiera è l’asciugatrice-stiratrice? Restiamo in trepidante attesa.

Cash

Galleria di immagini

Se hai trovato interessante questo nostro articolo sull’asciugatrice a gas non fartene sfuggire altri con tanti preziosi consigli per te! Sfoglia pure la galleria di immagini che segue tanti altri suggerimenti ti aspettano!

Paola Palmieri

Commenti: Vedi tutto