Acqua aromatizzata

Acqua aromatizzata

Sommario

Un’acqua fresca, dissetante e aromatizzata naturalmente con agrumi non trattati per combattere l‘arsura estiva e per integrare i sali minerali persi con l’eccessiva sudorazione.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Acqua 1 litro
  • Arance 2
  • Limoni bio 2
  • Pompelmo 1
  • Zucchero (opzionale) 1 cucchiaino
  • Foglie di menta q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 70 kcal

Un’acqua fresca, dissetante e aromatizzata naturalmente con agrumi non trattati per combattere l‘arsura estiva e per integrare i sali minerali persi con l’eccessiva sudorazione. Questa acqua fresca e profumata può essere preparata con qualche giorno di anticipo e conservata in frigorifero anche per una settimana.

Pratica e versatile, questa acqua rigenerante può essere arricchita e aromatizzata con gli agrumi che più gradite, erbe aromatiche come rosmarino o menta glaciale, o se preferite potete variare gusto e sapore in base ai vostri desideri. Le acqua aromatizzate sono semplici e facili da realizzare, perfette per dissetarsi nelle giornate più calde e pratiche da portare con sé in bottiglie o thermos.

La variante più fresca in assoluto, vede protagonisti gli agrumi che potete utilizzare singolarmente o mixare unendo limoni, arance e pompelmi, avendo cura di scegliere prodotti non trattati dal momento in cui è prevista per l’infusione anche la buccia oltre a parte del succo da estrarre. Un suggerimento per variare gusto e aroma, è preparare un’acqua aromatizzata ai frutti rossi godendo dei frutti estivi come fragole, mirtilli, ribes e lamponi.


Leggi anche: Spaghetti agli agrumi

Oppure optare per verdure fresche e rigeneranti come cetrioli e finocchi, abbinati a erbe aromatiche fresche come la menta piperita. Insomma, potete lasciare libero spazio alla vostra fantasia e miscelare sapori e profumi come più gradite. Vediamo come preparare questa freschissima Acqua aromatizzata nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento dell’Acqua aromatizzata

  1. Solitamente per questo tipo di preparazione, soprattutto se si decide di conservarla in frigorifero e adoperarla nei giorni successivi, suggeriamo di utilizzare acqua naturale, ma se dovrete utilizzarla di lì a poche ore, il giusto tempo per raffreddarla, potete scegliere anche l’acqua frizzante per un sapore più audace. Munitevi di una bottiglia o una brocca sigillata, di quelle pratiche e versatili per l’estate con l’apertura ampia e il tappo removibile che consente di versare la quantità giusta di liquido all’occorrenza.Acqua-aromatizzata
  2. In questo modo sarà più facile unire la frutta all’interno della bottiglia e successivamente filtrarla. In commercio esistono già dei recipienti, o meglio ancora dei thermos, con un cestello interno dove è possibile unire la frutta in pezzi e lasciarla in infusione. Rimuovendo solo il cestello, sarà possibile eliminare la frutta messa a macerare e godere del buono dell’acqua aromatizzata ottenuta. In ogni caso, qualsiasi soluzione scegliate vi raccomandiamo di utilizzare un contenitore ampio, così da poter utilizzare l’acqua aromatizzata per più giorni.
    Acqua-aromatizzata
  3. Scegliete la frutta che più desiderate e lavatela con cura. Anche se avete acquistato prodotti bio e di sicura provenienza, raccomandiamo sempre un lavaggio attento ed accurato, meglio se con l’aggiunta di un pizzico di bicarbonato. Questa piccola attenzione è valida non solo per gli agrumi, ma anche per quei piccoli frutti che non necessitano di essere sbucciati, come fragole e frutti rossi. Tagliate in fette o in pezzi gli agrumi o la frutta scelta e unitela all’acqua, girate e se gradite aggiungete un po’ di zucchero. Il nostro suggerimento, se si scelgono gli agrumi è di unire non solo le fette tagliate sottili, ma anche parte del succo che potete dosare a vostro piacimento. Lasciate in infusione in frigorifero per almeno 6/8 ore e quando sarà pronta gustatela fresca o versatela in pratiche borracce, per portare il buono ed il fresco sempre con voi.Acqua-aromatizzata

Acqua aromatizzata foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica