3 idee per Acque Detox


3 idee per Acque Detox

Sommario

3 idee fresche e dissetanti per rinfrescare e idratare il nostro organismo in vista del caldo estivo.

Ingredienti Ricetta

  • Acqua 1 litro
  • Limone 1
  • Cetriolo 1
  • Zenzero 3 fettine
  • Rosmarino 1 rametto
  • Mirtilli 100gr
  • Lamponi 100gr
  • Lime 2
  • Menta 5/6 foglie

Con il caldo estivo tentiamo di dissetarci in mille modi, soprattutto se siamo in spiaggia o sempre di corsa tra lavoro e impegni sotto il sole cocente e l’afa che non lascia tregua. Spesso però, ci lasciamo ingannare da bevande apparentemente rinfrescanti, ma che al loro interno nascondono una quantità importante di zuccheri che oltre a non dissetare realmente contribuiscono ad alzare non solo il livello glicemico, ma l’uso continuo e incontrollato può favorire gonfiore e aumento di peso.


Ormai si trovano facilmente in commercio, o nei più comuni e-commerce se siete amanti dello shopping online, utili e graziose borracce termiche che grazie al rivestimento interno in acciaio garantiscono una temperatura stabile dei liquidi sia caldi che freddi per oltre 12 ore. Un’idea carina e alla moda, nonché utile e salutare per portare sempre con voi delle tisane calde d’inverno e delle dissetanti bibite fresche d’estate, sane e indispensabili per contrastare il caldo dei mesi estivi.

In questa breve rubrica proponiamo 3 idee naturali per creare a casa vostra e con pochi ingredienti delle bevande rinfrescanti, sane e soprattutto senza zuccheri aggiunti!


Leggi anche: Angolo relax in terrazzo

Bottiglia, Acciaio

Limone e cetriolo: un classico intramontabile

Acqua, Detox

Quando siamo in preda al caldo e alla canicola e non sappiamo come sopperire a quella sensazione di secchezza delle fauci che tanto ci tormenta, la prima cosa che vorremmo fare è dissetarci con una bella bibita fresca. Cercate di scegliere prodotti senza zuccheri aggiunti se non avete a disposizione prodotti naturali, ma se giocherete d’anticipo potrete portare con voi un prodotto realmente dissetante e sano per il vostro organismo.

Com’è noto ai più il limone è, probabilmente, il più amato tra gli agrumi. Proposto in tante forme e varianti autoctone custodisce all’interno della sua polpa uno scrigno ricco di vitamine e proprietà nutrizionali e battericide. Le sue proprietà sono ben note ed oltre a contenere acido citrico e potassio, è una fonte importante di sali minerali e oligoelementi quali ferro, fosforo, manganese, rame, carotene e grandi quantità di vitamine B1, B2 e B3,  vitamina A e vitamina C. Inoltre è battericida, antisettico e antitossico, è un valido tonico del sistema nervoso ed è alcalinizzante. Possiede qualità depurative e rimineralizzanti, vermifugo ed è un toccasana contro le punture d’insetto per le sue doti antipruriginose.

Assunto con frequenza addentato con un pizzico di sale o diluito in acqua contribuisce al rafforzamento delle difese immunitarie, all’interno di una dieta sana e bilanciata può contribuire alla perdita di peso, aiuta la digestione, disintossica l’organismo ed è depurativo per la pelle.

Abbinato al cetriolo dalle sue innate doti diuretiche e ricco di acido tartarico, noto per essere uno dei più potenti acidi della frutta, gode di spiccate proprietà benefiche sia per la pelle che per l’organismo. Con il suo alto contenuto di acqua, fibre e minerali è fortemente consigliato nelle diete detox per chi vuole eliminare le tossine in eccesso o combattere il gonfiore addominale. Alimento dalle proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e digestive contiene pochissime calorie ed il suo consumo è particolarmente indicato per chi desidera apportare benefici al proprio organismo per tenere sotto controllo la glicemia.

L’acqua detox che vi proponiamo unisce le proprietà di questi due preziosi alimenti e può essere aromatizzata con fettine di zenzero, noto per essere un antinfiammatorio naturale o qualche rametto di rosmarino per le sue virtù stimolanti e antinevralgiche.

Frutti di bosco: una riserva di antiossidanti

Detox

Piccoli frutti colorati e profumati dalle spiccate proprietà organolettiche sono una delizia per il palato, l’olfatto e la vista. Belli da vedere, indispensabili per la decorazione di dessert grazie alla loro versatilità sono una fonte importante di antiossidanti e aiutano a prevenire le infezioni.

Il mirtillo gode di importanti pregi nutritivi grazie alla ricca presenza di vitamina A e CB1, B2, PP e di sali minerali essenziali per il nostro organismo come calcio, fosforo, ferro, sodio e potassio che conferiscono alle bacche una forte azione antiossidante.

Il mirtillo custodisce al suo interno i glucosidi antocianici (conosciuta anche come mirtillina) che oltre a dare al frutto il suo caratteristico colore, la cui buccia al taglio appare rossastra e bianca all’interno, rafforzano i capillari e i vasi sanguigni migliorandone l’elasticità e il tono. Molti rimedi naturali utili per il gonfiore di arti inferiori e per rafforzare le pareti venose delle aree periferiche del nostro corpo, ricorrono all’uso concentrato di questo frutto sotto forma di estratto, ricco di bioflavonoidi e in grado sia di ridurre la permeabilità capillare che incrementarne la resistenza.

I lamponi, invece, sono i frutti di bosco più nutrienti grazie all’alto contenuto di vitamine B1, B2, C ed E, fosforo, potassio e calcio. Utili contro le infiammazioni delle articolazioni e dalle ben note proprietà diuretiche, sono d’aiuto nella regolarizzazione del ciclo mestruale e riducono i disturbi frequenti che compaiono nel periodo della menopausa.

L’abbinamento di questi due frutti fornirà alla vostra acqua detox una carica di vitamine e proprietà benefiche indispensabili per dissetare e rafforzare l’organismo.

Lime e menta: un boost per la pelle

Detox

Il lime è molto spesso confuso con il limone, di largo uso per la decorazione di cocktail e molto utilizzato dai più specializzati barman per nuove idee di mixology, è un frutto tropicale ricco di vitamina C. Le sue proprietà sono moltissime ed è un potente antiossidante utile per le difese immunitarie. Ha una forma più piccola e arrotondata rispetto al limone e si ipotizza che si tratti di un ibrido tra il cedro ed il limone, ma non tutti gli esperti sono d’accordo sulla sua origine.

Al suo interno custodisce una polpa assai succosa e praticamente priva di semi, profumatissima e non molto aspra con una buccia sottile e ricca di oli essenziali. Le sue proprietà terapeutiche sono molto simili a quelle del limone: vitamina C, vitamine del gruppo B, sali minerali, acido folico e flavonoidi. La sua versatilità e le numerose proprietà benefiche lo hanno reso famoso per uso cosmetico; è infatti in grado di nutrire e rendere più luminosa la pelle oltre ad avere un effetto deodorante naturale.

La menta, invece, è una pianta officinale dalle spiccate qualità antisettiche. Utile per contrastare l’alitosi è famosa per avere circa 600 diverse varietà. Piacevole da usare e da masticare in foglie è conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà benefiche ed è indispensabile per curare la cattiva digestione, la nausea e altri disturbi gastrici di varia natura. La troviamo sotto forma di piccole piante coltivabili facilmente anche sul balcone di casa e si compone di piccole foglie, fresche e profumate ricche di mentolo un principio attivo con proprietà calmanti e disinfettanti. La menta è inoltre un utile coadiuvante nel trattamento della tosse, dell’asma e possiede spiccate proprietà toniche e antisettiche.

L’acqua detox con lime e menta si presenta come il mix perfetto per contrastare gonfiore e rinvigorire anima e corpo.

 

Commenti: Vedi tutto