10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo


Pulire casa e lasciarla sempre ordinata non è facile per chi ha poco tempo da dedicare alle faccende domestiche. Creando una tabella di marcia precisa si può però trovare la strada giusta per gestire tutto con più facilità.

10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo 9


Bastano pochi accorgimenti per tenere la casa più in ordine più a lungo. Quando si lavora e si sta fuori casa più di 8 ore al giorno non è facile tenere la casa in ordine o perfettamente linda. Quando poi a vivere l’ambiente domestico si è in tanti e ci sono dei bambini, diventa davvero una mission impossibile.

Eppure una soluzione c’è. Basta tenere a mente uno schema da seguire, per non dimenticare nulla. Ecco la nostra checklist per organizzare le pulizie quando hai poco tempo in 10 semplici mosse.

16-consigli-per-riordinare-casa-4


1. Areate i locali

Aprire le finestre è sempre la prima operazione da compiere. Può sembrare un gesto scontato ma far cambiare l’aria è importantissimo per evitare l’accumularsi di polveri o il crearsi di umidità e muffa. È importante anche lavare le tende spesso per evitare che pollini ed altri allergeni possano attaccarsi sui tessuti, causando problemi ai soggetti allergici e non solo.


Leggi anche: Menisco consiglio

10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo 4

2. Rifate i letti

La sensazione che si ha quando si coprono i letti con ordine e precisione è di avere l’intera stanza pulita. È necessario, quindi, imporsi di farlo tutte le mattine e di cambiare la biancheria da letto almeno una volta alla settimana. Il trucco? è quello di scegliere lenzuola e copri piumini facili da stirare cosi da non perdere tempo a “stendere” perfettamente i tessuti.

10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo 3

3. Pulite sempre il lavello

Acqua e aceto o acqua e bicarbonato. Ingredienti facili da trovare in casa e alleati insostituibili per la pulizia e l’igiene di casa. Armati di questi elementi procedete quotidianamente alla pulizia del lavello.

Qui si trovano concentrati tantissimi batteri, i cattivi odori sono dietro l’angolo come anche infestazioni di insetti. Ecco perché pulire il lavandino almeno una volta al giorno è molto importante.

10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo 11

4. Asciugate sempre i rubinetti

Passare un panno sui rubinetti della casa, dal lavandino alla doccia, almeno una volta al giorno, li mantiene più lucidi e puliti. Un gesto veloce, basta avere un panno vicino.


Potrebbe interessarti: Pasqua pulizia casa

mobile-sottolavabo (4)

5. Non accumulate il bucato!

Lasciare montagne di vestiti da lavare o da stirare o da mettere a posto è quanto di più noioso possa accadere. Accumuleremo così arretrati su arretrati senza speranza si venirne a capo.
Un metodo può essere quello di sincronizzare il cambio di biancheria ed asciugamani: sia lenzuola che salviette dovrebbero essere cambiati una volta alla settimana. Cercate di alternare diversi giorni così da non dovervi ritrovare a lavare tutto in una volta sola.

10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo 8

6. Aspirapolvere forever

Non serve lavare sempre i pavimenti, armatevi di aspirapolvere. Per chi ha poco tempo e si trova a dover gestire le pulizie può essere davvero difficile lavare a terra tutti i giorni ma con un’aspirapolvere a portata di mano non avrete più questo problema e vi sembrerà di avere sempre i pavimenti puliti e sistemati. Sicuramente seguire anche il punto 7 può aiutarvi ad ottenere un risultato migliore.

10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo 6

7. Toglietevi le scarpe appena entrate in casa

Indossare subito le ciabatte, vi permetterà di avere pavimenti più puliti. Noterete che anche lavare a terra risulterà più semplice e soprattutto non sarebbe necessario farlo spesso. Organizzate quindi l’ingresso in modo da avere subito a disposizione le pantofole o delle calze anti-scivolo.

10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo 10

8. Ordine anche tra gli stracci

Individuate un contenitore per gli stracci. Riporrete in un secchio quelli sporchi da lavare una volta a settimana mentre nel contenitore andranno quelli puliti. Dedicate anche un armadietto o uno spazio ai prodotti per le pulizie.

La scopa non deve rimanere sempre in mezzo ai piedi insieme, magari, allo straccio per i pavimenti. Quando tutto l’occorrente per le pulizie si trova in zone diverse è normale che si crei ancora più caos di quello che c’è. Cercate di ottimizzare gli spazi e tenere prodotti ed accessori per le pulizie al posto giusto anche sfruttando gli spazi sotto al lavandino.

10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo 7

9. Riordinate sempre le stanze

Evitate il disordine. Accumulare oggetti fuori posto peggiora solo la situazione. Il segreto è riporre subito quello che ci è servito aiutandoci con contenitori, scatole e appendini. Svuotatasche all’ingresso, portachiavi appeso dietro la porta e cesti per i giochi dei bambini sono le soluzioni ideali. Meno oggetti avete sparsi per casa, più veloce e facile sarà pulire.

Disorder mess at home

10. Tenete una tabella di marcia

I planning e le liste sono utilissimi per gestire le pulizie, inoltre, nei minuti che decidete di riservare alle pulizie cercate di ottimizzare il lavoro. Se state cucinando e aspettate che l’acqua arrivi a bollitura? Approfittatene per caricare la lavatrice o per rifare i letti. Stessa cosa mentre agisce lo sgrassatore. In questo modo accorperete tutte le attività possibili nel lasso di tempo dedicato senza perdere tempo. Il successo è assicurato!

10 mosse per organizzare le pulizie quando hai poco tempo

Organizzare le pulizie quando hai poco tempo foto e immagini

Ecco la nostra guida spiegata passo passo per immagini!

Tiziana Troisi

Commenti: Vedi tutto