Unguento contro le punture di insetti


ape

E’ arrivata l’estate e con essa ponfi, prurito insopportabile, sintomi e manifestazioni cutanee causati dalle punture degli insetti ematofagi come zanzare, tafani e pappataci e talvolta anche da punture di vespe ed api.

Gli insetti come è noto vengono attirati dai fiori con i loro colori vivaci e il loro profumo. A sera dalle luci e la vita all’aria aperta in giardino o sul terrazzo e anche all’interno delle proprie abitazioni diventa un vero martirio e, nonostante l’uso di appestanti insetticidi, fiaccole e spray agli oli essenziali di geranio, di cedronella, ci ritroviamo a grattarci qui e là grazie,  e si fa per dire, a qualche smanioso e ostinato insetto che non si arrende davanti a nulla.

ape-vespa-polline-su-dorso

Cosa fare contro le punture degli insetti?

Nei casi più frequenti, il sintomo di una banale puntura di insetto è una semplice eruzione cutanea, associata a prurito che tende a scomparire in brevissimo tempo. In alcuni casi, la puntura di un insetto può risultare anche letale a causa del veleno inoculato o a causa di un’allergia.

Prevenire è meglio che curare.

Se non si vuole fare ricorso ai prodotti commerciali di sintesi è possibile preparare unguenti atossici e lenitivi e atossici utilizzando i principi attivi di alcune piante officinalis rustiche.

Ingredienti e preparazione dell’unguento:

unguento-contro-punture-insetti

Per la preparazione di questo unguento lenitivo far macerare per 15 giorni in 50 ml di olio di calendula le foglie tritate di melissa officinalis o cedronella,

melissauna manciatina di fiori essiccati di lavanda, 5 cucchiaini di polvere di cannella.

Olio di calendula - ingredienti

Trascorso il tempo di macerazione, filtrare e conservare in una bottiglietta di vetro possibilmente di colore scuro.

Quando occorre stendere l’unguento sulla puntura di zanzara o altro insetto massaggiando delicatamente la zona interessata fino a completo assorbimento.

decotto-calendula

Il macerato oltre a lenire il prurito, rinfresca e profuma grazie al delicato aroma agrumato della melissa.

Ottimo anche l’antizanzare spray ecologico.

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta